Armada de México

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Armada de México
LOGO Marina Armada de Mexico NEGRO.svg
Emblema della Armadade México
Descrizione generale
Attiva17 maggio 1810 -
NazioneMessico Messico
TipoMarina militare
Battaglie/guerreGuerra dei pasticcini
Guerra messicano-statunitense
Intervento francese in Messico
Rivoluzione messicana
seconda guerra mondiale
guerra al narcotraffico
Anniversari17 maggio
Parte di
Secretaría de Marina
Comandanti
Comandanteammiraglio
Simboli
Bandiera di bompressoNaval Jack of Mexico.svg
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Armada de México è la marina militare messicana. I suoi compiti sono la vigilanza del mare territoriale e il controllo della Zona economica esclusiva. In questi ultimi anni il maggiore impegno è la lotta al narcotraffico.

Conta circa 60000 effettivi. La Marina è organizzata su due Forze Navali, Fuerza Naval del Golfo y Caribe e Fuerza Naval del Pacifico, più la Infanteria de Marina[1].

La squadra[modifica | modifica wikitesto]

Tra le unità navali in servizio un cacciatorpediniere classe Gearing sottoposto ad ammodernamenti FRAM, denominato ARM Netzahualcoyotl (D-102), e un cacciatorpediniere scorta Classe Edsall, ARM Manuel Azueta (D-111), entrambi utilizzati a scopo addestrativo. Ad essi si aggiungono due fregate della classe Bronstein, ancora in servizio a tutto il 2010[2]:

  • ARM Bravo (F-201) (1993) - Attiva
  • ARM Galeana (F-202) (1993) - Attiva

Ad esse si aggiungono quattro fregate Classe Knox, tutte unità navali provenienti dalla US Navy, che compongono la classe Allende:

  • ARM Allende (F-211) (1997) - in servizio
  • ARM Abasolo (F-212) (1997)- in servizio
  • ARM Victoria (F-213) (2000) - in servizio
  • ARM Mina (F-214) (2002) - in servizio

Le unità minori[modifica | modifica wikitesto]

A queste unità di squadra si aggiungono due motocannoniere missilistiche tipo Sa'ar 4.5 acquistate da Israele; queste sono armate di missili antinave Gabriel Mk II e sono dotate di hangar e ponte di volo per un elicottero imbarcato, che sono state le prime unità navali del corpo navale israeliano ad avere una componente aeronavale imbarcata e che per la molteciplità dei compiti che possono assolvere possono essere considerate delle corvette multiruolo, e formano la classe Huracan:

  • ARM Huracan (A-301) (2004) - in servizio
  • ARM Tormenta (A-302) (2004) - in servizio

Inoltre sono in servizio varie unità di tipo OPV (Offshore Patrol Vessel, unità di pattugliamento di altura) tra le quali una classe di ex dragamine della US Navy e varie corvette sviluppate nel tempo in buona parte nei cantieri messicani, tra le quali comunque anche unità da oltre 1.000 tsl.

Corvette della Classe Durango.
La ARM Oaxaca

La forza navale è dotata di vari mezzi ad ala fissa ed elicotteri per servizi di trasporto e collegamento e in funzione antisommergibile, oltre ad una linea di bimotori CASA C-212 per il pattugliamento marittimo.

Mezzi aerei[modifica | modifica wikitesto]

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[7][8]
Note
Aerei da pattugliamento marittimo
CASA CN-235 Spagna Spagna aereo da pattugliamento marittimo CN-235 6[7][8]
CASA C-212 Spagna Spagna aereo da pattugliamento marittimo C-212 MPA 8[8]
Beechcraft King Air 350 Stati Uniti Stati Uniti aereo da pattugliamento marittimo King Air 350 MPA 1[7][8]
Aerei da addestramento
Beechcraft T-6 Texan II Stati Uniti Stati Uniti aereo da addestramento T-6C 13[7][8]
Lancair ES Stati Uniti Stati Uniti aereo da addestramento Super ES 2[8]
Aermacchi M-290 Italia Italia aereo da addestramento M-290TP 5[8]
Zlín Z 242 Rep. Ceca Rep. Ceca aereo da addestramento Z 242L 27[9][7] All'aprile 2018 risultano in servizio 27 esemplari.[9]
Zlin Z 143 Rep. Ceca Rep. Ceca aereo da addestramento Z 143LSi 2[9][7] All'aprile 2018 risultano in servizio 27 esemplari.[9]
Aerei da trasporto
Airbus C295 Unione europea Unione europea aereo da trasporto C295M
C295W
4[7][8]
2[7][8]
4 C295M (2 nel 2009, 1 nel 2010, 1 nel 2011) e 2 C295W (entrambi nel 2014) consegnati, e tutti in servizio al maggio 2018.[10]
Beechcraft King Air 350 Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto King Air 350 7[7][8]
Gulfstream G550 Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto G550 1[7]
de Havilland Canada Dash 8 Canada Canada aereo da trasporto DHC-8 1[7][8]
Learjet 31 Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto Learjet 31A 2[7]
Learjet 60 Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto Learjet 60 1[7]
Bombardier Challenger Canada Canada aereo da trasporto Challenger 605 1[7]
Aero Commander Turbo Commander Canada Canada aereo da trasporto DHC-8 4[8]
Maule M-7 Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto MX7-180 7[7]
Elicotteri
Sikorsky UH-60 Black Hawk Stati Uniti Stati Uniti elicottero utility UH-60M 10[7][8]
Eurocopter EC 725 Unione europea Unione europea elicottero da trasporto medio EC725 3[7][8]
AgustaWestland AW109 Power Italia Italia elicottero utility AW109SP 1[7]
Mil Mi-17 Hip Russia Russia elicottero da trasporto medio Mi-17V 23[11][7][8]
Eurocopter AS 565 Panther Francia Francia elicottero ASW AS565MBe 10[7][8][12] 10 AS565 Panther ordinati nel 2014 e tutti consegnati a dicembre 2017.[12][13]
MD Helicopters MD902 Explorer Stati Uniti Stati Uniti elicottero utility MD902 5[8]
MD Helicopters MD 500 Stati Uniti Stati Uniti elicottero da addestramento MD500 3[8]
MBB Bo 105 Germania Germania elicottero utility BO105 5[8]
Aérospatiale AS 555 Fennec Francia Francia elicottero utility AS555 2[8]
Schweizer 300 Stati Uniti Stati Uniti elicottero da addestramento S-300C
S-269D
4[7][8]
8[7][8]
Robinson R22 Stati Uniti Stati Uniti elicottero da addestramento R22 1[8]
Robinson R44 Stati Uniti Stati Uniti elicottero da addestramento R44 1[8]

Fanteria di Marina[modifica | modifica wikitesto]

La Infanteria de Marina è articolata su due battaglioni di fanteria, un battaglione comando, uno di artiglieria, uno di imbarcazioni e veicoli anfibi ed uno di servizi, oltre ad uno squadrone di elicotteri[14].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito ufficiale della Marina Messicana, su semar.gob.mx. URL consultato il 20/10/2011.
  2. ^ [1].
  3. ^ ARM Juarez Archiviato il 16 gennaio 2009 in Internet Archive..
  4. ^ (ES) Secretaria de Marina, http://cdn.presidencia.gob.mx/tercerinforme/3_IG_2015_PDF_270815.pdf.
  5. ^ (ES) Botaduras, Secretaria de Marina, 9 agosto 2016. URL consultato il 9 agosto 2016.
  6. ^ 4° Informe de Gobierno (PDF), Presidencia de la República, 1° de septiembre del 2016. URL consultato il 2 settembre 2016.
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v "LA MARINA DE MÉXICO COMPLETA SU FLOTA DE HELICÓPTEROS AS 565MBe PANTHER", su defensa.com, 2 marzo 2018, URL consultato il 21 marzo 2018.
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x (EN) World Air Force 2018 (PDF), su Flightglobal.com, p. 23. URL consultato il 21 marzo 2018.
  9. ^ a b c d "LA MARINA DE MÉXICO LICITA EL MANTENIMIENTO DE SU FLOTA DE AVIONES ZLIN 242L", su defensa.com, 13 aprile 2018, URL consultato il 17 aprile 2018.
  10. ^ "MÉXICO TRABAJA EN UN SIMULADOR PARA SUS C-295", su infodefensa.com, 14 maggio 2018, URL consultato il 16 maggio 2018.
  11. ^ "LA MARINA DE MÉXICO DA MANTENIMIENTO A SU FLOTA DE HELICÓPTEROS MI-17", su defensa.com, 21 maggio 2018, URL consultato il 21 maggio 2018.
  12. ^ a b "Messico. Consegnati gli ultimi AS565MBe Panther" - "Aeronautica & Difesa" N. 375 - 01/2018 pag. 75
  13. ^ "MEXICO RECEIVES FINAL PANTHER HELO", su janes.com, 6 dicembre 2017, URL consultato il 7 dicembre 2017.
  14. ^ Sito ufficiale della Marina Messicana - forza navale, su semar.gob.mx. URL consultato il 20/10/2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]