Piede (unità di misura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piede
Informazioni generali
SistemaUS/Imp
Grandezzalunghezza
Simboloft, '
Eponimopiede
Conversioni
1 ft in... ...equivale a...
Unità SI0,3048 m
Unità US/Imp

Il piede (in inglese foot, simbolo ft) è un'unità di misura di lunghezza del Sistema imperiale. Equivale a 0,3048 m o a 30,48 cm[1] e non è riconosciuto dagli standard del Sistema internazionale.

Si tratta di un'unità di misura di derivazione antropometrica largamente impiegata in passato, dal medioevo in poi, anche se la sua lunghezza non fu mai univocamente stabilita in ragione delle varie aree geografiche in cui esso veniva usato. Anche nei Paesi che usano il sistema internazionale è talora usato in marineria e aeronautica per indicare le quote d'altitudine e la lunghezza delle imbarcazioni a vela.

È un'unità di misura ufficiale solo in tre Paesi del mondo, Stati Uniti, Liberia e Birmania, benché sia usato in maniera consuetudinaria in numerosi Paesi anglosassoni che hanno adottato il Sistema internazionale quali Canada, Nuova Zelanda, Sudafrica e Regno Unito.

È lungo un terzo di iarda (91,44 cm), suo multiplo immediatamente superiore, e dodici pollici (2,54 cm) suo sottomultiplo diretto[1].

Il piede internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il piede internazionale (o "International foot") un'unità di misura di lunghezze definito come:[1]

1 piede = 0,3048 m = 30,48 cm

Il piede è un'unità di misura molto diffusa nei paesi anglosassoni.

L'unità di misura piede negli Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al "piede internazionale", per ragioni storiche negli Stati Uniti è ancora in uso un'unità di misura leggermente diversa, il Survey Foot o "piede agrimensorio", definito come:

ed equivale dunque a circa 0,30480061 m, esattamente è 1000000/999998 volte il piede internazionale.

Quindi è maggiore di quest'ultimo di circa 610 nm[2].

La differenza è irrilevante per misure che non richiedono una particolare precisione o che comprendono ristretti spazi ma per mappe di ampi territori (dove è ancora in uso) la discrepanza può diventare apprezzabile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'uso del piede come unità di lunghezza risale ai popoli antichi e veniva definito come la lunghezza del piede maschile ideale, considerata pari a 1/6 della statura di un uomo ben proporzionato.

Presso i Romani, questa misura equivaleva a 29,64 cm. Il piede romano è infatti definito come 16/28 del "cubito di Nippur". Il valore teorico del "cubito di Nippur" è di 518 616 micrometri; di conseguenza il piede dei romani è di 296 352 µm ovvero circa 29,64 cm.

In realtà, fino a tempi relativamente recenti, erano contemporaneamente in uso differenti misure di piede. Nel solo impero austro-ungarico si avevano le seguenti corrispondenze:

piede o Fuß pari a 31,6081 cm
piede cubico pari a 0,03158 m3
piede viennese pari a 31,61024 cm
piede parigino pari a 32,484 cm

La suddivisione del piede in 12 pollici era comune a quasi tutte le differenti misure di piede: fa eccezione il piede di Forlì (con i piedi di Faenza, di Forlimpopoli, di Bertinoro e di Meldola, località contigue a Forlì e da essa influenzate), che era invece diviso in dieci parti, dette usualmente once. Peraltro, va notato che era diviso in dieci anche il braccio fiorentino.[3]

In particolare, il piede parigino fu molto utilizzato in architettura in tutta l'Europa fra il XIII ed il XV secolo.

Altri stati in cui era diffuso il piede:

Misure anglosassoni derivate dal piede[modifica | modifica wikitesto]

  • Il piede quadrato corrisponde a 0,09290 .
  • Il piede cubico corrisponde a 0,02832 m3.

Il piede agrimensorio in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Torino (piede liprando) cm 51,3766
Alessandria cm 47,6895
Pavia cm 47,1954
Milano cm 43,5185
Como cm 45,1219
Lodi cm 45,5332
Cremona cm 48,3539
Brescia cm 47,5467
Verona cm 34,2195
Piacenza cm 46,9565
Parma cm 54,5167
Modena cm 52,3048
Bologna cm 38,0098
Roma cm 29,7896

In alcune zone (per esempio a Bologna, Modena) il piede era sinonimo di braccio da muro, ovvero il braccio usato per le costruzioni (differente dal braccio usato per i tessuti, o mercantile). Più a sud come base per il sistema agrimensorio erano usati al posto del piede il braccio e, già in Liguria, il palmo.

Il piede come unità di superficie[modifica | modifica wikitesto]

Si utilizzava il "piede di tavola" come sottomultiplo (1/12) della tavola. Poiché la tavola era idealmente un quadrato di 12 piedi (ovvero una pertica o canna agrimensoria) di lato, il piede di tavola corrispondeva a una striscia rettangolare della tavola larga un piede. Pertanto il piede di tavola equivaleva a 12 piedi quadrati. In alcune regioni veniva considerato il "mezzo piede", unità di superficie pari alla metà di 1 "piede di tavola", quale limite legalmente accettabile di arrotondamento nella misura dei terreni agrari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Foot, su goldbook.iupac.org, IUPAC, DOI:10.1351/goldbook.F02478. URL consultato il 26 agosto 2020.
  2. ^ (EN) A.V. Astin e H. Arnold Karo, REFINEMENT OF VALUES FOR THE YARD AND THE POUND (PDF), su NGS.NOAA.gov (ripubblicato su Geodesy.NOAA.gov, sito web del National Geodetic Survey degli USA), Washington, D.C., National Bureau of Standards, 1959, Registro federale: Doc. 59-5442; archiviato il 30 giugno 1959, 8h45. URL consultato il 26 agosto 2020.
  3. ^ Gloria Nobili, Delle misure d'ogni genere...

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4577267-8
Metrologia Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia