Tony Martin (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Martin
Fotografia di Tony Martin
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Heavy metal
Hard rock
Periodo di attività 1987 – in attività
Etichetta Warner Bros. Records
Gruppi Black Sabbath
Aldo Giuntini
Dario Mollo
Empire
M3
Blue Murder
Forcefield
Misha Calvin
Rondinelli
Album pubblicati 19
Studio 16
Live 2
Raccolte 1
Sito web

Tony Martin, all'anagrafe Anthony Philip Harford (Birmingham, 19 aprile 1957), è un cantante britannico. È noto soprattutto per aver militato, tra gli anni ottanta e gli anni novanta, nel gruppo heavy metal Black Sabbath.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dotato di rilevanti qualità canore, è stato spesso paragonato a Ronnie James Dio per la sua timbrica acuta e potente. Iniziò con gli "Orion" (in qualità di chitarrista), band che non ebbe popolarità ma che riuscì a suonare dal vivo con alcune formazioni note, ad esempio i Motorhead, e poi con i "The Alliance".

Con i Black Sabbath, Martin diede inizio alla sua vera e propria carriera e vi militò dal 1987 al 1991, per poi tornare nel 1993 fino al 1996, incidendo dischi che hanno riscontrato buoni pareri dal pubblico e critica come The Eternal Idol e Headless Cross.

È rispettoso ricordare che nel 1994, è stato costretto a rendere ufficiale il live del Cross Purposes con i Black Sabbath, nonostante una fortissima infezione alla gola.

Uscito dal gruppo di Tony Iommi, Martin è stato membro di vari progetti non molto noti (M3, The Alliance, Misha Calvin, The Cage, Giuntini Project II) e attualmente collabora con il gruppo a suo nome, la Tony Martin Band. Nel 2011 prende parte al progetto Silver Horses, Band Italo-britannica dalle sonorità rock blues una sorta di fusione tra zeppelin e whitesnake, che vedrà uscire il loro primo disco il 26 ottobre del 2012.

Nonostante ricopra solamente il ruolo di cantante, Martin è un buon polistrumentista e si cimenta nel suonare chitarra, basso, batteria, violino, tastiere, armonica a bocca e zampogna[1]. Nell'album della Tony Martin Band, Scream del 2005, Martin, oltre alla voce, ha composto alcune parti di basso, batteria, violino e chitarra.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Tobruk[modifica | modifica sorgente]

Solista[modifica | modifica sorgente]

Aldo Giuntini[modifica | modifica sorgente]

  • 1998 - The Giuntini Project II
  • 2006 - The Giuntini Project III
  • 2013 - The Giuntini Project IV

Black Sabbath[modifica | modifica sorgente]

Dario Mollo[modifica | modifica sorgente]

Empire[modifica | modifica sorgente]

  • 2003 - Trading Souls
  • 2006 - The Raven Ride

Forcefield[modifica | modifica sorgente]

  • 1988 - Forcefield II: The Talisman

M3[modifica | modifica sorgente]

  • 2003 - Classic Snake Live Vol. 1

Misha Calvin[modifica | modifica sorgente]

Rondinelli[modifica | modifica sorgente]

Silver Horses[modifica | modifica sorgente]

  • 2012 - Silver Horses

Black Widow[modifica | modifica sorgente]

  • * 2011 Sleeping With Demons (on "Hail Satan")

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Intervista a Tony Martin tratta dal suo sito ufficiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 31755472 LCCN: no2006088797