The Adventures of Mimi Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Adventures of Mimi Tour
Mariah Carey in August 2006 3.jpg
in concerto a Tampa, Florida
Tour di Mariah Carey
Album 'The Emancipation of Mimi'
Inizio Tunisia Tunisi
22 luglio 2006
Fine Giappone Osaka
28 ottobre 2006
Tappe 3
Spettacoli
Cronologia dei tour di Mariah Carey
Charmbracelet World Tour
(2003-04)
Angels Advocate Tour
(2009–10)

The Adventures of Mimi Tour è il sesto tour della cantante Mariah Carey, per promuovere l'album The Emancipation of Mimi; ha inizio nel luglio del 2006, e si conclude nell'ottobre dello stesso anno, dopo 2 tappe in Africa, 25 negli Stati Uniti, 7 in Canada e 7 in Asia.

La storia del Tour[modifica | modifica sorgente]

In origine Mariah Carey non voleva intraprendere un nuovo tour: il suo The Emancipation of Mimi vendeva molto e stazionava ancora nelle classifiche dei principali mercati mondiali. Tuttavia, dopo le insistenze e le petizioni di molti fan, la cantante decide di partire per una nuova serie di concerti, con prima tappa in Africa, a Tunisi.

Il concerto[modifica | modifica sorgente]

Il palcoscenico di questo nuovo tour consiste in un palco principale e in un palco B, situato al centro dell'arena, dove la cantante interpreta ogni sera Fantasy, Don't forget about us e Always be my baby. Una grande novità è anche il cosiddetto momento "Snippets", durante il quale Mariah dialoga e scherza molto col pubblico, interpretando alcuni pezzi in maniera integrale o parziale (snippet, appunto), a seconda della serata. Se con il Charmbracelet World Tour la risalita iniziava a vedersi (e a sentirsi), con questo nuovo tour Mariah sembra essere rinata: canta, balla qualcosina, sfoggia una forma smagliante e bellissimi abiti.[senza fonte]

Le canzoni[modifica | modifica sorgente]

Mariah Carey in Florida
  • It's like that
  • Heartbreaker
  • Dreamlover
  • My all
  • Shake it off
  • Vision of love
  • Fly like a bird
  • I'll be there
  • Fantasy
  • Don't forget about us
  • Always be my baby
  • Honey
  • Snippets Moment:
  1. I wish you knew
  2. Can't let go
  3. Thank God I found you ("Make it last" Remix)
  • One sweet day
  • Hero
  • We belong together

Date del tour[modifica | modifica sorgente]

Data Città Paese Luogo
Nord Africa
22 luglio Tunisi Tunisia Tunisia Stadio El Menzah
24 luglio
Nord America
5 agosto Miami Stati Uniti Stati Uniti AmericanAirlines Arena
7 agosto Tampa Tampa Bay Times Forum
9 agosto Atlanta Philips Arena
11 agosto Filadelfia Wachovia Center
13 agosto Toronto Canada Canada Air Canada Centre
15 agosto Montréal Centre Bell
17 agosto Atlantic City Stati Uniti Stati Uniti Trump Taj Mahal
19 agosto
22 agosto Boston TD Banknorth Garden
23 agosto New York City Madison Square Garden
25 agosto Uncasville Mohegan Sun Arena
27 agosto East Rutherford Continental Airlines Arena
29 agosto Toronto Canada Canada Air Canada Center
1º settembre Albany Stati Uniti Stati Uniti Pepsi Arena
3 settembre Wantagh Nikon at Jones Beach Theater
5 settembre Verona Turning Stone Casino & Resort
7 settembre Washington, D.C. Verizon Center
9 settembre Detroit Palace of Auburn Hills
11 settembre Chicago United Center
14 settembre Houston Toyota Center
16 settembre Dallas American Airlines Center
19 settembre Winnipeg Canada Canada MTS Centre
21 settembre Edmonton Rexall Place
23 settembre Vancouver General Motors Place
25 settembre Calgary Pengrowth Saddledome
27 settembre Sacramento Stati Uniti Stati Uniti ARCO Arena
30 settembre Las Vegas MGM Grand Garden Arena
2 ottobre Oakland Oracle Arena
4 ottobre San Diego iPayOne Center
6 ottobre Los Angeles Staples Center
8 ottobre Anaheim Honda Center
10 ottobre Phoenix US Airways Center
Asia
16 ottobre Tokyo Giappone Giappone Nippon Budokan
18 ottobre Nagoya Nagoya Rainbow Hall
20 ottobre Saitama Saitama Super Arena
21 ottobre
24 ottobre Osaka Osaka-jō Hall
25 ottobre
Cancellazioni e riprogrammazioni
3 settembre 2006 Hershey - Stati Uniti Giant Center Cancellato a causa dei pochi biglietti venduti[1]
18 settembre 2006 Denver - Stati Uniti Pepsi Center Cancellato a causa dei pochi biglietti venduti[1]
25 settembre 2006 Seattle - Stati Uniti KeyArena Cancellato a causa dei pochi biglietti venduti[1]
28 ottobre 2006 Hong Kong - Cina Tamar site Cancellato a causa di problemi organizzativi[2]

Dati Box office[modifica | modifica sorgente]

Luogo Città Biglietti Venduti / Disponibili Incasso
Stade El Menzah Tunisi 42,525 / 42,525 (100%) $5,626,738[3]
American Airlines Arena Miami 13,156 / 13,156 (100%) $1,074,620[3]
St. Pete Times Forum Tampa 13,354 / 13,542 (99%) $714,455[3]
Philips Arena Atlanta 11,226 / 13,288 (84%) $660,595[3]
Wachovia Center Philadelphia 15,160 / 15,160 (100%) $1,516,136[4]
Air Canada Centre Toronto 27,064 / 27,064 (100%) $2,039,161[5]
Bell Centre Montreal 13,200 / 14,161 (93%) $810,980[5]
Trump Taj Atlantic City 10,00 / 10,000 (100%) $1,796,606[5]
TD Garden Boston 11,993 / 14,922 (80%) $1,034,794[5]
Madison Square Garden New York 13,930 / 13,930 (100%) $1,300,400[5]
Continental Airlines Arena East Rutherford 12,697 / 13,525 (94%) $1,076,790[5]
Pepsi Arena Albany 6,519 / 6,519 (100%) $511,211[6]
Nikon at Jones Beach Theater Wantagh 11,725 / 13,855 (85%) $654,534[6]
Verizon Center Washington, D.C. 12,121 / 14,199 (85%) $839,643[7]
The Palace of Auburn Hills Auburn Hills 12,804 / 12,804 (100%) $894,399[7]
United Center Chicago 12,958 / 13,930 (93%) $919,268[7]
Toyota Center Houston 11,252 / 11,830 (95%) $828,293[8]
American Airlines Center Dallas 10,521 / 11,494 (91%) $806,096[8]
MTS Centre Winnipeg 8,915 / 9,557 (93%) $611,223[8]
Rexall Place Edmonton 12,013 / 12,578 (95%) $880,306[9]
General Motors Place Vancouver 14,189 / 14,652 (97%) $1,223,100[10]
Pengrowth Saddledome Calgary 11,984 / 11,984 (100%) $815,242[9]
ARCO Center Sacramento 12,353 / 12,510 (99%) $938,106[9]
MGM Grand Garden Arena Paradise 13,730 / 13,730 (100%) $1,844,530[9]
Oakland Arena Oakland 12,510 / 13,585 (92%) $960,369[9]
San Diego Sports Arena San Diego 9,480 / 10,000 (95%) $765,431[11]
Staples Center Los Angeles 12,844 / 13,882 (92%) $1,230,397[12]
Honda Center Anaheim 11,475 / 12,024 (95%) $918,283[12]
US Airways Arena Phoenix 12,049 / 13,136 (92%) $880,739[12]
Nippon Budokan Tokyo 13,509 / 13,509 (100%) $1,853,702[12]
Nagoya Rainbow Hall Nagoya 9,853 / 9,853 (100%) $1,425,184[12]
Saitama Super Arena Saitama 70,454 / 70,454 (100%) $11,345,193[12]
Osaka-jō Hall Osaka 13,105 / 13,105 (100%) $1,965,010[12]
TOTALE 500,668 / 507,327 (98%) $85,134,796

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c http://www.newsday.com/entertainment/ny-ffmus4854099aug20,0,4234562.story What's wrong with Mariah Carey?
  2. ^ Mariah Carey's Hong Kong Show Canceled
  3. ^ a b c d Billboard Boxscore Concert Grosses page 18 in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 26 agosto 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  4. ^ Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 9 settembre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  5. ^ a b c d e f Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 16 settembre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  6. ^ a b Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 23 settembre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  7. ^ a b c Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 30 settembre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  8. ^ a b c Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 7 ottobre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  9. ^ a b c d e Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 21 ottobre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  10. ^ Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 14 ottobre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  11. ^ Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 11 novembre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.
  12. ^ a b c d e f g Billboard Boxscore Concert Grosses in Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 28 ottobre 2006. URL consultato il 3 settembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]