Zohan - Tutte le donne vengono al pettine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zohan - Tutte le donne vengono al pettine
Zohan - Trailer.jpg
Il protagonista Zohan
Titolo originale You Don't Mess with the Zohan
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2008
Durata 113 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia
Regia Dennis Dugan
Sceneggiatura Adam Sandler, Robert Smigel, Judd Apatow
Produttore Adam Sandler, Jack Giarraputo
Musiche Rupert Gregson-Williams
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Zohan - Tutte le donne vengono al pettine (You Don't Mess with the Zohan) è un film del 2008 diretto da Dennis Dugan, con Adam Sandler.

Nelle sale statunitensi il film è stato distribuito a partire dal 6 giugno 2008, in quelle israeliane dal 19 giugno, in quelle britanniche dal 15 agosto, mentre in quelle italiane dal 3 ottobre.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In riposo sulle spiagge di Bat Yam, l'agente del Mossad Zohan viene richiamato in servizio per catturare il terrorista Phantom. Ma Zohan, stufo della sua vita di guerriglia, ha un sogno nel cassetto: "fare i capelli di seta morbida" come il suo idolo, Paul Mitchell. Durante lo scontro con il criminale, Zohan inscena la sua morte, e fugge a New York.

Una volta giunto sul suolo statunitense, Zohan, assunta l'identità dell'australiano Scrappy Coco, cerca subito lavoro come parrucchiere, e grazie all'amico Uri entra nel salone di Dalia, una donna palestinese. Grazie alla sua abilità nel tagliare i capelli, e alle sue prestazioni sessuali, autentica gioia per le clienti, il salone ottiene un immediato successo.

Sfortunatamente, Zohan viene riconosciuto dal taxista Salim, che cerca di eliminarlo con scarsi risultati, e alla fine si rassegna a chiedere aiuto prima chiamando il numero verde di Hezbollah, e poi lo stesso Phantom, ora gestore di una catena di ristoranti. Contemporaneamente, un affarista vorrebbe costruire un centro commerciale dove ora sorgono i due quartieri israeliano e palestinese, uno di fronte all'altro, e decide così di fomentare l'odio tra le due comunità.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La storia è stata scritta da Adam Sandler, Judd Apatow e Robert Smigel, e la pellicola è stata prodotta dalla Happy Madison e distribuita da Columbia Pictures.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema