Heartbreaker (Mariah Carey)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heartbreaker
Heartbreaker.png
Screenshot del video
Artista Mariah Carey
Featuring Jay-Z/Da Brat & Missy Elliott
Tipo album Singolo
Pubblicazione 21 settembre 1999
Durata 4 min : 46 s
Album di provenienza Rainbow
Genere Contemporary R&B
Rap
Etichetta Sony
Produttore Mariah Carey, DJ Clue, Mr Fingaz
Registrazione 1999
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(Vendite: 190.000+)[2]
Dischi d'oro Francia Francia[3]
(Vendite: 250.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[4]
(Vendite: 500.000+)
Dischi di platino Australia Australia[5]
(Vendite: 70.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[6]
(Vendite: 15.000+)
Mariah Carey - cronologia
Singolo precedente
(1999)
Singolo successivo
(2000)

Heartbreaker è un brano musicale scritto dalla cantante statunitense Mariah Carey insieme al rapper Jay-Z, e registrato per il sesto album in studio della Carey Rainbow del 1999.

Coprodotto insieme a DJ Clue e Mr. Fingaz, il brano è costruito intorno ad un campionamento di Attack of the Name game di Stacy Lattisaw, scritto da Jeff Cohen, Narada Michael Walden, Shirley Elliston e Lincoln Chase (Attack of the Name Game a sua volta campionava il celebre The Name Game, scritto da Elliston e Chase).

A proposito del testo di "Heartbreaker", Mariah Carey dichiarò:

« "Si tratta del punto di vista di quelle ragazze che inevitabilmente ritornano sempre dallo stesso ragazzo. Sapendo che poi soffriranno. Sono stata anch'io una di quelle ragazze, so che sono in molte ad agire così". »

Il brano è stato pubblicato come primo singolo estratto da Raimbow nell'agosto 1999, ed ha ottenuto un notevole successo in tutti i paesi in cui è stato commercializzato, raggiungendo anche la vetta della Billboard Hot 100.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD-Maxi 1
  1. Heartbreaker (Album Version) 4:18
  2. Heartbreaker (Remix) 4:36
  3. Heartbreaker (No Rap Version) 3:21
  4. Heartbreaker ("If You Should Ever Be Lonely" Junior's Heartbreaker Club Mix) 10:18
CD-Maxi 2
  1. Heartbreaker (Remix fest. Da Brat & Missy Elliott) 4:36
  2. Heartbreaker / "If You Should Ever Be Lonely" (Junior's Club Dub) 10:11
  3. Heartbreaker / "If You Should Ever Be Lonely" (Junior's Hard Hard Mix) 10:20
12" Maxi
  1. Heartbreaker (Album Version) 4:18
  2. Heartbreaker (Remix) - Mariah Carey feat. Da Brat & Missy Elliott - 4:36
  3. Heartbreaker / "If You Should Ever Be Lonely" (Junior's Club Mix) 10:18
  4. Heartbreaker / "If You Should Ever Be Lonely" (Junior's Hard Dub)

Versioni ufficiali e remix[modifica | modifica wikitesto]

  • Heartbreaker [Album Version ft. Jay-Z] 4:46
  • Heartbreaker [Pop Version ft. Jay-Z] 4:18
  • Heartbreaker [Remix ft. Missy Elliott & Da Brat] 4:32
  • Heartbreaker [No Rap Version] 3:22
  • Heartbreaker (If You Should Ever Be Lonely) [Junior's Club Dub] 10:12
  • Heartbreaker (If You Should Ever Be Lonely) [Junior's Heartbreaker Club Mix] 10:18
  • Heartbreaker (If You Should Ever Be Lonely) [Junior's Hard Mix] 10:19

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Chart (1999) Peak
position
U.S. Billboard Hot 100 1
U.S. Billboard Hot 100 Airplay 8
U.S. Billboard Hot 100 Single Sales 1
U.S. Billboard Hot R&B/Hip-Hop Singles & Tracks 1
U.S. Billboard Hot R&B/Hip-Hop Airplay 9
U.S. Billboard Hot R&B/Hip-Hop Singles Sales 1
U.S. Billboard Hot Dance Club Play 2
U.S. Billboard Hot Dance Single Sales 1
U.S. Billboard Rhythmic Top 40 3
U.S. Billboard Top 40 Tracks 16
U.S. Billboard Mainstream Top 40 21
U.S. ARC Weekly Top 40 1
Nuova Zelanda 1
Canada 1
Spagna 1
Classifica (1999) Posizione
più alta
Francia 1
Brasile 5
Regno Unito 5
Paesi Bassi 7
Svizzera 7
Italia 8
Germania 9
Australia 10
Norvegia 14
Svezia 18
Giappone 37
Predecessore Primo posto nella Billboard Hot 100 Stati Uniti Successore G-clef.svg
Unpretty - TLC 9 ottobre 1999 Smooth - Carlos Santana featuring Rob Thomas

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  2. ^ http://www.mtv.co.uk/shows/mtv-official-countdowns/episode/mariah-carey-official-top-20
  3. ^ Snepmusique.com, le site du Snep
  4. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - November 03, 2013
  5. ^ Kent, David (2003). Australian Chart Book 1970–1992. ISBN 0-646-11917-6.
  6. ^ The Official New Zealand Music Chart
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica