Ragazzi perduti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ragazzi perduti
Ragazzi perduti.JPG
Sam nella fumetteria dei fratelli Ranocchi
Titolo originale The Lost Boys
Paese di produzione USA
Anno 1987
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore, commedia
Regia Joel Schumacher
Soggetto Janice Fisher, James Jeremias
Sceneggiatura Janice Fisher, James Jeremias, Jeffrey Boam
Produttore Richard Donner, Mark Damon
Fotografia Michael Chapman
Montaggio Robert Brown
Effetti speciali Donald Elliott
Musiche Thomas Newman + AA. VV.
Tema musicale Cry Little Sister (Gerard McMann)
Scenografia Bo Welch
Costumi Susan Becker
Trucco Greg Cannom
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
« Questo è il nostro numero. Specializzati in caccia di vampiri. Spera di non averne mai bisogno... »
(I fratelli Ranocchi - dai dialoghi del film)

Ragazzi perduti (The Lost Boys) è un film horror del 1987, diretto da Joel Schumacher, con Corey Haim, Corey Feldman, Jason Patric e Edward Herrmann. Il titolo è un riferimento a Peter Pan di J.M. Barrie.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nella piccola città Californiana di Santa Carla, i fratelli Emerson sono i nuovi arrivati, trasferitisi nella casa dello stranissimo nonno. La loro madre, Lucy ha recentemente divorziato dal loro padre, ed è ora in cerca di tranquillità e di un uomo che la possa consolare: trova così Max, il gestore di una videoteca sulla spiaggia, il quale la invita a cena. Durante la loro prima sera di permanenza, i fratelli Emerson si recano alla spiaggia, dove Michael, il più grande incontra Stella, una ragazza della quale si innamora. Sammy, invece, il più piccolo, entra in una fumetteria e incontra gli stranissimi fratelli Ranocchi: i due fratelli gli rivelano che Santa Carla è una città macchiata continuamente di omicidi, dovuti alla forte presenza di vampiri. Per questo, i due fratelli lo dissuadono dal comprare fumetti come Superman o Batman e lo convincono ad acquistare un fumetto chiamato "Vampiri: come combatterli", che entrambi non definiscono come un fumetto, ma più che altro come un manuale di sopravvivenza.

Intanto, Michael scopre che Stella, la ragazza di cui si è innamorato, fa parte di una banda di ragazzi motociclisti balordi, allontanati con timore da tutti gli abitanti della città. Noncurante, torna a casa insieme a Sam.

La sera dopo, Sam torna alla fumetteria, dove acquista il fumetto consigliatogli dai fratelli. Nel frattempo, Michael, determinato a stare con Stella per quella notte, si unisce alla banda di motociclisti, capeggiata da David. I ragazzi lo incitano a prender parte ad una gara il cui premio sarà Stella. Michael accetta, sino a quando non scopre che la banda di ragazzi tende a fare cose fuori del comune, e che non avrebbe esitato a ucciderlo pur di farlo perdere. Nonostante ciò, i ragazzi lo accolgono nel loro nascondiglio, una caverna sotto il livello del mare, dove gli fanno bere del sangue (Michael crede che sia vino) e lo iniziano al vampirismo. Michael si sente confuso: pensa di avere delle allucinazioni quando vede che la banda di ragazzi si getta dalle rotaie della ferrovia verso il vuoto e riesce a sopravvivere.

Comprende di non avere a che fare con persone normali, ma - incuriosito - si lascia trasportare dal gruppo di famelici vampiri. Si sveglia il giorno dopo a casa, stanco, assonnato e disturbato dalla luce del sole. Sam, che ha letto il fumetto dei Ranocchi, inizia a notare qualcosa di strano nel fratello. Contatta i suoi amici, che comprendono che la trasformazione stia per avvenire: si dovranno affrettare a ucciderlo o ad eliminare il capo-vampiro. Il problema principale, però, è individuarlo.

Inizialmente i tre ragazzi sospettano che il vampiro sia Max, e così organizzano una cena per tentare di smascherarlo, ma senza successo. Così si recano al nascondiglio dei motociclisti per tentare di ucciderli inseguiti da Michael che ne approfitta per salvare Stella. Dopo aver ucciso uno di loro, Sam e Michael tornano a casa loro insieme a Stella e ai fratelli Ranocchi, e si preparono ad accogliere i vampiri costruendo dei lancia paletti o riempendo la vasca da bagno di acqua benedetta e di aglio. Durante lo scontro Michael diventa un vampiro e si scontra con David in un duello alla pari, mentre Sam, Stella e i fratelli Ranocchi distruggono il resto della banda.

Dopo aver ucciso David, Michael rimane comunque un vampiro e quindi si rende conto che non era lui il capo-vampiro; in quel momento arrivano Lucy e Max che si stupiscono nel trovare la casa semi-distrutta e l'uomo si trasforma in un vampiro. Max spiega a tutti che il suo piano era vampirizzare Lucy e i figli in modo da creare una grande famiglia di vampiri. Mentre sta per mordere Lucy, però, viene investito e ucciso dal furgoncino del nonno arrivato giusto in tempo facendo tornare normale Michael.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

  1. Good Times (INXS e Jimmy Barnes)
  2. Lost In The Shadows (Lou Gramm)
  3. Don't Let The Sun Go Down On Me (Roger Daltrey)
  4. Laying Down The Law (INXS e Jimmy Barnes)
  5. People Are Strange (Echo and the Bunnymen)
  6. Cry Little Sister (Gerard McMann)
  7. Power Play (Eddie and the Tide)
  8. I Still Believe (Tim Cappello)
  9. Beauty Has Her Way (Mummy Calls)
  10. To The Shock Of Miss Louise (Thomas Newman)
  11. Walk this Way (Run-D.M.C.)
  12. Ain't got no Home (Clarence 'Frogman' Henry)
  13. Groovin' (The Young Rascals)
  14. Some other Day (Danny Gould)
  15. Crazy old Soldier (Troy Seals)

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Nel 2008 è uscito un seguito intitolato Lost Boys 2: The Tribe diretto da P.J. Pesce ed interpretato nuovamente da Corey Feldman, Jamison Newlander e Corey Haim con l'aggiunta di Autumn Reeser e Tad Hilgenbrink.

Slogan promozionali[modifica | modifica sorgente]

  • «Dormire tutto il giorno. Festeggiare tutta la notte. Non invecchiare mai. Non morire mai. È bello essere un vampiro».

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema