Michael Chapman (direttore della fotografia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael Chapman (New York, 21 novembre 1935) è un direttore della fotografia, regista, sceneggiatore ed attore statunitense.

Artista poliedrico all'interno della cinematografia statunitense, è conosciuto principalmente per la sua attività di direttore della fotografia. In questo ruolo ha avuto due nomination al Premio Oscar: nel 1980 per Toro scatenato e nel 1993 per Il fuggitivo. Ha ricevuto una nomination anche agli Emmy Award e altri riconoscimenti (per Toro scatenato, nel 1981 il Boston Society of Film Critics Award e il National Society of Film Critics Award)[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato la sua carriera svolgendo il mestiere di operatore di ripresa, distinguendosi nel film Lo squalo di Steven Spielberg.

Deve la sua fama alla collaborazione fornita a Martin Scorsese in due suoi film, Taxi Driver e Toro scatenato. È stato anche direttore della fotografia per il remake del 1978, Terrore dallo spazio profondo.

Oltre all'attività con Scorsese, Chapman si è occupato di fotografia con altri registi, tra cui Hal Ashby, Philip Kaufman, Martin Ritt, Robert Towne, Michael Caton-Jones, Andrew Davis, e Ivan Reitman.

È stato anche regista in proprio e, come tale, ha diretto il film Il ribelle (del 1983), con Tom Cruise, allora all'inizio della sua carriera. Il suo lavoro più recente è stato Un ponte per Terabithia (2007).

Di portata non indifferente è stata anche la sua attività come attore.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Direttore della fotografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda su Internet Movie Database

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14969977 LCCN: n85376616