Porsche 910

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porsche 910
1967 Porsche 910.jpg
Una Porsche 910 Coupé
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Porsche
Categoria Campionato Mondiale Sportprototipi
Sostituisce Porsche 906
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore Porsche 8 cilindri boxer, 2.200cm³

La Porsche 910 è un'autovettura da competizione costruita dalla Porsche nel 1966.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nel breve periodo di pochi anni, la Porsche sviluppo`diversi modelli, tutti prodotti per le gare. Uno di questi era la 910, costruita tra il 1966 e il 1967 sia in versione spyder che coupé.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Conosciuta anche come Carrera 10 la 910 era una evoluzione della Porsche 906 e si presentava con un motore ad 8 cilindri boxer da 2.200 cm³ con raffreddamento ad aria, la cui potenza dichiarata era di 270 cv. È stato anche utilizzato un secondo propulsore, a sei cilindri da 2.000 cm³ e da 200  CV, ma montato solo sulla versione berlinetta.

Le modifiche più appariscenti rispetto all'antenata erano rappresentate dall'uso di pneumatici derivati dalla Formula 1, da cui veniva preso anche il metodo di fissaggio della ruota con un solo dado anziché i 5 classici usati precedentemente. Anche per quest'ultimo accorgimento era adatta soprattutto alle gare di durata, dove importante era anche il tempo risparmiato nei vari pit-stop.

Attività sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad essere impiegata nelle corse di durata, la 910 fu usata con successo anche nelle cronoscalate come la Catania-Etna e il Trofeo Vallecamonica.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]