Porsche 904

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porsche 904
1964-05 Training Porsche 904 8-Zyl. wahrscheinl. E. Barth.jpg
La Porsche 904
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Porsche
Categoria Campionato del mondo sportprototipi
Squadra Porsche
Progettata da Butzi Porsche
Sostituisce Porsche 718
Sostituita da Porsche 906
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore Porsche 4 cilindri boxer
Trasmissione cambio manuale a 5 rapporti
Risultati sportivi
Debutto 2000 km di Daytona 1964

La 904 è un'autovettura da competizione costruita dalla Porsche tra il 1963 e il 1964.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1963, la 904, conosciuta anche come Porsche Carrera GTS, venne disegnata da Butzi Porsche, figlio di Ferry e nipote di Ferdinand Porsche.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Come unità propulsiva veniva impiegato un motore boxer da 4,6 che erogava la potenza di 180 cv. Tale propulsore veniva gestito da un cambio manuale a cinque rapporti, mentre l'impianto frenante era costituito da quattro freni a disco. La 904 fu la prima vettura Porsche ad impiegare un corpo vettura realizzato completamente in vetroresina.

Attività sportiva[modifica | modifica wikitesto]

La prima uscita in gara del mezzo avvenne nel 1964 alla 2000 km di Daytona. Pilotata da Chuch Cassel e Augie Pabst, la 904 venne costretta al ritiro da un guasto tecnico. Nonostante questo, nelle gare successive del Campionato del mondo sportprototipi 1964 la Carrera GTS riuscì ad imporsi in numerose prove, come la Targa Florio e la 1000 km di Monza.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]