Porsche 912

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porsche 912
Porsche 912 deepblue.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Porsche
Tipo principale Coupé
Altre versioni Targa
Produzione dal 1965 al 1969
Sostituisce la Porsche 356
Sostituita da Volkswagen-Porsche 914
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza da 4.163 a 4.291 mm
Larghezza 1.610 mm
Altezza 1.320 mm
Passo 2.255 mm
Massa da 970 a 1.050 kg
Altro
Stessa famiglia Porsche 911
Porsche 912 Coupé B hr.jpg

La Porsche 912, prodotta dal 1965 al 1969 era una variante economica della più celebre Porsche 911. Di quest'ultima la 912 conservava la carrozzeria coupé (e dal 1966 anche targa) e l'intera meccanica, a parte il motore, che era il 4 cilindri boxer raffreddato ad aria di 1584cm³ da 90cv dell'ultima Porsche 356 SC. Semplificati, rispetto alla 911 anche gli interni.

Fu messa in produzione come modello di transizione tra l'uscita di listino della 356 SC e l'arrivo della Volkswagen-Porsche 914. Ottenne un buon successo, grazie all'identità estetica con la sorella maggiore a 6 cilindri e al prezzo di listino sensibilmente inferiore. Le prestazioni erano modeste, ma i consumi contenuti compensavano. La sua produzione cessò alla fine del 1969 per fa posto alla 914, tuttavia nel 1976 fu prodotta una piccola serie di 912 E con motore 4 cilindri boxer 2 litri (di origine Volkswagen) a iniezione da 86 CV per il mercato nordamericano.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili