Porsche 996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porsche 996
Porsche 996 GT2 coupé.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Porsche
Tipo principale Coupé
Altre versioni Targa
Cabriolet
Produzione dal 1998 al 2004
Sostituisce la Porsche 993
Sostituita da Porsche 997
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.430 mm
Larghezza 1.765 mm
Altezza 1.305 mm
Passo 2.350 mm
Massa 1.320 kg
Altro
Stile Pinky Lai
Auto simili BMW M3
Chevrolet Corvette
Ferrari 360
Lamborghini Gallardo
Maserati 3200 GT
Maserati Coupé

La Porsche 996 è stata un'auto sportiva prodotta dalla Porsche. È la versione della 911 venduta dal 1998 al 2004. La 996 ha portato grandi cambiamenti rispetto alle 911 precedenti: è stata la prima ad essere dotata di un motore raffreddato ad acqua nonché della distribuzione a quattro valvole per cilindro, ha una linea esterna ed un abitacolo completamente ridisegnati e un più alto livello di comfort. Date tutte queste innovazioni, i puristi l'hanno considerata un modello totalmente nuovo e non un'ulteriore tappa dell'evoluzione della 911. È stata inoltre la 911 più venduta della storia. Ciò nonostante la 911-996 non fu veramente gradita al "popolo Porsche" che contestò a gran voce la fanaleria anteriore piuttosto vistosa e cosiddetta "uovo fritto" che soppiantava per la prima volta il faro tondo tipico della 911 e della Targa. Non insensibile al malcontento venne, attraverso un restyling intermedio anticipato dalla versione Turbo, ridotta la forma del faro per giungere di nuovo con il modello 997 alla tipica configurazione del frontale in osservanza alla tradizione Porsche.

La 996 nei media[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili