Ossido di gadolinio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ossido di gadolinio
Gd2O3powder.jpg
Nome IUPAC
Triossido di digadolinio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Gd2O3
Massa molecolare (u) 362,50
Aspetto polvere bianca
Numero CAS [12064-62-9]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 7,07
Solubilità in acqua insolubile
Temperatura di fusione 2420 °C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 319
Consigli P 305+351+338 [1]

L'ossido di gadolinio, formula chimica Gd2O3, è l'ossido del gadolinio.

L'ossido di gadolinio ha 2 strutture comuni: monoclina (mS30, n. 12) e cubica (cI80, n. 206). La struttura cubica è simile a quella dell'ossido di manganese (III).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 07.05.2014

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Wells A.F. (1984) Structural Inorganic Chemistry, 5ª edizione, Oxford Science Publications, ISBN 0-19-855370-6
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia