Octaossido di triuranio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Octaossido di triuranio
Struttura cristallina dell'octaossido di triuranio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare U3O8
Massa molecolare (u) 842,08
Aspetto solido con colorazione da verde oliva a nero
Numero CAS [1344-59-8]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 8,38
Solubilità in acqua insolubile
Temperatura di fusione 1300 °C (1573,15 K) con decomposizione
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Molto tossico Pericoloso in ambiente
Frasi R 26/28-33-51/53
Frasi S 1/2-20/21-45-61

L'octaossido di triuranio (U3O8) è un ossido dell'uranio in cui quest'ultimo elemento è formalmente presenti nei stati di ossidazione +4 e +6, quindi è idealmente rappresentabile come UO2·2UO3. Si tratta di un solido inodore e dalla colorazione verde oliva che, a dispetto del colore, è il componente principale della yellowcake.

È presente in natura nella pechblenda e può essere sintetizzato per ossidazione del diossido di uranio (UO2), a partire dal triossido di uranio (UO3) tramite perdita di ossigeno, e attraverso altri processi in cui si hanno come intermedi tetrafluoruro di uranio (UF4) e fluoruro di uranile (UO2F2).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia