Nikolaus von Falkenhorst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikolaus von Falkenhorst

Nikolaus von Falkenhorst (Breslavia, 17 gennaio 1885Holzminden, 18 giugno 1968) è stato un generale tedesco, ideatore del piano di invasione di Danimarca e Norvegia e comandante delle truppe di occupazione tedesche in Norvegia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Breslavia con il nome di Nikolaus von Jastrzembski, discendente di una antica famiglia aristocratica di origini polacche, cambiò il suo cognome in "Falkenhorst" (Nido di falco in tedesco) quando intraprese la carriera militare, prestando servizio come allievo ufficiale nel 7º Reggimento granatieri nel 1903. Sposatosi con Margarette Elise Ulrich l'8 ottobre 1908, ottenne la nomina a tenente nel 1911.

Partecipò alla Prima guerra mondiale, prestando servizio su diversi fronti e guadagnandosi la Croce di Ferro di Seconda e Prima classe. Alla fine della guerra era ufficiale addetto alle operazioni della Ostseedivision, il contingente tedesco inviato in Finlandia, con il grado di colonnello. Dopo aver prestato servizio nei Freikorps nel 1919, venne trasferito nel Reichswehr, ove servì tra il 1925 e il 1927 nella Divisione Operazioni del Ministero della Guerra. Promosso generale di brigata il 1º ottobre 1932, fu addetto militare presso le ambasciate tedesche a Praga, Belgrado e Bucarest tra il 1933 e il 1935. Dopo aver prestato servizio come capo di Stato Maggiore della 3ª Armata nel 1937, comandò il 21° Corpo d'armata durante la campagna di Polonia.

Falkenhorst (a sinistra) col generale finlandese Hjalmar Siilasvuo

Viste le sue indiscusse doti di pianificatore e la sua esperienza in Scandinavia nel precedente conflitto, il 21 febbraio 1940 ricevette da Hitler l'incarico di preparare il piano di invasione di Danimarca e Norvegia; in appena cinque giorni von Falkenhorst preparò un abbozzo di piano operativo, che riscosse grande successo presso Hitler e che venne messo in atto. Il piano, che coinvolgeva tutte e tre le Forze armate in egual misura (Esercito, Marina e Aviazione) e che quindi viene ritenuto la prima operazione militare combinata della storia, si dimostrò un successo, anche se piuttosto costoso: la Danimarca capitolò in tre ore, l'esercito norvegese, colto di sorpresa, oppose una resistenza disorganizzata, e un contingente Alleato di truppe francesi e britanniche inviato in soccorso della Norvegia fu costretto a ritirarsi dopo aver subito pesanti perdite. Per il suo successo, von Falkenhorst ricevette la Croce di Cavaliere il 30 aprile 1940, venendo poi assegnato al comando delle forze di occupazione tedesche in Norvegia. Il suo comportamento verso la popolazione norvegese venne ritenuto sostanzialmente corretto, e a suo carico non vennero addebitati particolari crimini contro la popolazione civile.

Nel giugno del 1941 ricevette l'incarico di pianificare e condurre l'Operazione Silberfuchs, l'attacco tedesco contro il porto sovietico di Murmansk; l'operazione si rivelò un insuccesso, con le truppe tedesche bloccate ad appena 50 km da loro obbiettivo. Il 15 gennaio 1942 cedette il comando delle truppe tedesche schierate in Lapponia al generale Eduard Dietl, per tornare ad assumere il comando delle truppe tedesche in Norvegia. Il 18 dicembre 1944 venne privato del comando per essersi opposto ad alcuni ordini di Josef Terboven, il commissario del Reich stanziato in Norvegia; rimase nel paese scandinavo, ma non ebbe altri incarichi operativi fino alla fine della guerra.

Arresosi agli Alleati insieme alle sue truppe nel maggio del 1945, venne arrestato il 2 agosto 1946 e processato da un tribunale militare misto anglo-norvegese per crimini di guerra. Giudicato colpevole di aver attuato l'ordine commando di Hitler, fu condannato a morte mediante fucilazione, ma in seguito la sua condanna venne commutata con vent'anni di carcere.

Rilasciato dal carcere di Werl il 23 luglio 1953 a causa delle sue cattive condizioni di salute, visse a Holzminden fino alla sua morte, avvenuta il 18 giugno 1968.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Croce di Ferro di I classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di I classe
Croce di Ferro di II classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di II classe
Croce di Cavaliere della croce di ferro - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Cavaliere della croce di ferro
Medaglia d'argento dell'Ordine militare della Croce Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento dell'Ordine militare della Croce Tedesca
Croce d'onore della Grande Guerra - nastrino per uniforme ordinaria Croce d'onore della Grande Guerra
Distintivo di ferro per feriti - nastrino per uniforme ordinaria Distintivo di ferro per feriti
Croce di II Classe al merito del Granducato di Mecleburgo-Schwerin - nastrino per uniforme ordinaria Croce di II Classe al merito del Granducato di Mecleburgo-Schwerin
Cavaliere dell'Ordine di San Giovanni del Baliaggio di Brandeburgo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Giovanni del Baliaggio di Brandeburgo

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Rosa Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Rosa Bianca
Croce di II classe dell'Ordine della Croce della Libertà - nastrino per uniforme ordinaria Croce di II classe dell'Ordine della Croce della Libertà
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34042576 LCCN: no95038338