Lina Basquette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lina Basquette nel 1917, a 10 anni

Lina Basquette, all'anagrafe Lena Copeland Baskette, (San Mateo, 9 aprile 1907Wheeling, 30 settembre 1994), è stata un'attrice e ballerina statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata Lena Copeland Baskette, figlia di Gladys Rosenberg e di Frank Baskette, proprietario di un negozio: dopo la morte del padre e il successivo matrimonio della madre con il coreografo Ernest Belcher, si dedicò, insieme alla sorellastra Marge Champion alla danza. All'età di nove anni, girò il suo primo film. Danzò alle Ziegfeld Follies di New York e, nel 1923, fu chiamata ufficialmente "America's Prima Ballerina".

Il 4 luglio 1925, si sposò con Sam Warner (della Warner Bros.). A 19 anni, era già madre e a 20 vedova, dopo la morte di Sam causata da un ascesso al cervello complicato da una polmonite.

Nel 1928, il suo nome venne inserito nell'elenco delle WAMPAS Baby Stars, le giovani stelle emergenti dello spettacolo. L'anno seguente, girò un film diretta da Frank Capra.

Nel 1929, è la protagonista di Donna pagana, un ruolo per cui ancora oggi è ricordata e che ha dato spunto al titolo della sua autobiografia, Lina: DeMille's Godless Girl. Il film, girato nel momento in cui il cinema stava passando dal muto al sonoro, racconta la storia di una ragazza atea che si scontra ideologicamente con le idee cristiane di un giovane di cui si innamora.

Mentre girava il film di DeMille, Lina cominciò una relazione con il direttore della fotografia J. Peverell Marley che sposò nel 1928.

Nella sua carriera durata fino al 1943, girò una cinquantina di film compreso un film del 1991, Paradise Park, ritorno sullo schermo a 84 anni, nel ruolo di una nonna. Nella sua autobiografia, Basquette racconta della tumultuosa relazione che ebbe con il pugile Jack Dempsey e dei suoi numerosi mariti. Del tentativo di suicidio per la depressione che l'aveva colpita dopo che le era stata sottratta la figlia e dello stupro che aveva subìto, aggredita in casa.

Lina Basquette è morta di cancro nel 1994, all'età di 87 anni.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

WAMPAS Baby Stars 1928

Per il suo contributo all'industria del cinema, Lina Basquette ha una stella sull'Hollywood Walk of Fame al 1529 di Vine Street.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Spettacoli teatrali (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Richard e Paulette Ziegfeld The Ziegfeld Touch: the life and times of Florenz Ziegfeld, Jr., Harry N. Abrams, Incorporated (New York, 1993) ISBN 0-8109-3966-5 Pag. 284-285

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49485565 LCCN: n85005545