Lay All Your Love on Me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lay All Your Love on Me

Artista ABBA
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1981
Durata 4:32
Genere Disco
Synth pop
Etichetta Polar Music
ABBA - cronologia
Singolo precedente
Happy New Year
(1980)
Singolo successivo
One of Us
(1981)
« Don't go wasting your emotion

Lay all your love on me
Don't go sharing your devotion
Lay all your love on me »

(ABBA, ritornello di Lay All Your Love on Me)

Lay All Your Love on Me, originariamente chiamata "Yarrafat",[1] è una canzone registrata dal gruppo svedese ABBA nel 1980 per il loro album Super Trouper. Fu pubblicato nel formato 12 pollici in zone limitate, invece che nel formato standard da 7 pollici. All'epoca fu il disco da 12 pollici che vendette più copie nelle classifiche inglesi, dove raggiunse la settima posizione. "Lay All Your Love on Me" compare nella raccolta di successi ABBA Gold: Greatest Hits.

Vanta un discreto numero di cover. Costituisce la base musicale di uno spettacolare balletto in Mamma Mia! (musical) e nel successivo film del 2008.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Agnetha Fältskog, la voce principale di Lay All Your Love on Me (Oslo, 28 gennaio 1977)

"Lay All Your Love on Me" è un brano elettro-disco composto da Benny Andersson e Björn Ulvaeus, con Agnetha Fältskog come voce principale. La registrazione iniziò ai Polar Music Studios di Stoccolma il 9 settembre 1980, ed il mixaggio finale avvenne il 10 ottobre del medesimo anno.

"Lay All Your Love on Me" è nota anche per la caratteristica di avere un suono vocale discendente alla fine di ogni verso. Questo si otteneva mandando la voce in un dispositivo armonizzatore, che era impostato in modo da produrre una versione della voce con un'intonazione lievemente inferiore. A sua volta l'output era rinviato al proprio input, in tal modo riducendo in continuazione l'altezza del canto. Andersson e Ulvaeus sentivano che il coro della canzone suonava come un inno, così una parte delle voci coristiche veniva "processata" con un vocoder, per ricreare il sound di una congregazione religiosa salmodiante nella propria chiesa, leggermente fuori tonalità.[2]

Gli ABBA non fecero un video promozionale per "Lay All Your Love on Me", quindi la Epic Records[3] assemblò alla meno peggio — usando lacerti dai filmati disponibili degli ABBA — un video che venne successivamente messo in onda alla televisione inglese. Era disponibile nella videocassetta ABBA Gold: Greatest Hits del 1992, seguita dalla versione in DVD dieci anni dopo.

Successo[modifica | modifica sorgente]

Poiché non era stata concepita come un "brano singolo", "Lay All Your Love on Me" non fu diffusa al pubblico prima del 1981, ad un anno dalla sua registrazione. Fu solo dopo che una versione remixata aveva ottenuto un grande risultato di popolarità, che raggiunse il vertice della classifica Hot Dance Club Songs statunitense[4] (come fecero "Super Trouper" e "On and On and On").[5] Questo spiegherebbe la scelta di pubblicare il brano nel formato 12 pollici in zone limitate, invece che nel formato standard da 7 pollici. In termini generali di graduatorie, non ebbe di per sé un riscontro particolarmente brillante: attinse la settima posizione nel Regno Unito, rappresentando il piazzamento (singolo) più scadente degli ABBA dai tempi di "I Do, I Do, I Do, I Do, I Do"[6] (1975). Nondimeno, all'epoca il settimo posto era il miglior risultato mai ottenuto da un singolo da 12'' in Gran Bretagna.
"Lay All Your Love on Me" si classificò anche in altri paesi: ottavo posto in Irlanda, 14° in Belgio, 26° in Germania Ovest.[7]

Cover[modifica | modifica sorgente]

Le versioni principali sono quelle di Information Society[8] e di Helloween.

Versione Information Society[modifica | modifica sorgente]

Information Society, un gruppo originario del Minnesota, inserì una cover di "Lay All Your Love on Me" nell'album del loro debutto (1988), omonimo del complesso; il brano che descriviamo, nell'estate 1989, avrebbe raggiunto l'83ª posizione nella classifica Billboard Hot 100. Fu anche collocata nella compilation ABBA: A Tribute - The 25th Anniversary Celebration.[9]

Elenco delle "tracce"[10]
  1. "Lay All Your Love on Me" (Justin Strauss Remix)
  2. "Lay All Your Love on Me" (Restricted Re-mix)
  3. "Lay All Your Love on Me" (Prohibited Dub)
  4. "Lay All Your Love on Me" (Radio Hot Mix)
  5. "Lay All Your Love on Me" (Phil Harding Metal Mega-Mix)
  6. "Funky at 45"

Versione Helloween[modifica | modifica sorgente]

Si trova nell'album Metal Jukebox (1999). È stata anche pubblicata come singolo in Giappone.

Elenco delle tracce singole
  1. "Lay All Your Love on Me" (ABBA cover) - (04:38)
  2. "From Out of Nowhere" (Faith No More cover) - (03:21)
  3. "Something" (The Beatles cover) - (03:09)
Credits

Altre cover[modifica | modifica sorgente]

Una band rievoca i successi degli ABBA all'evento LGBT Europride 2008[11] a Stoccolma.
  • Il gruppo inglese rivale degli ABBA, Brotherhood of Man, registrò una cover nell'album 20 Disco Greats.[12]
  • Una cover hi-NRG[13] fu pubblicata da Poison 9[14] in un singolo "dance" diffuso in Gran Bretagna nel 1986.
  • La canzone venne riproposta nell'EP Abba-esque[15] degli Erasure, che raggiunse la vetta della classifica inglese nel 1992.
  • La band electropop argentina Miranda! registrò anch'essa una cover.[16]
  • Cover del San Francisco Gay Men's Chorus[17] nell'album ExtrABBAganza!.[18]
  • La popstar inglese Cliff Richard ha registrato una sua versione della canzone in esame, e l'ha eseguita in concerti dal vivo.
  • Il gruppo pop svedese A*Teens ha incluso una sua cover in The ABBA Generation.[19] La loro versione omette il verso finale della canzone.
  • Il gruppo pop inglese Steps registrò la canzone per l'album ABBAmania ed uno "special" televisivo nel 1999.[20] Il successivo album ABBAMania 2 conteneva una cover eseguita dalle attrici inglesi Charlotte Bellamy[21] da Emmerdale e Jane Danson[22] da Coronation Street.
  • Il cantante svedese Michael Michailoff[23] ne ha registrato una versione acustica, diffusa come singolo.[24]
  • Cover di Yolanda[25] nella compilation Abbalicious, un album tribute[26] eseguito da drag queens americane.[27]
  • Cover (accentuatamente) "dance" di vari artisti: Abbacadabra (attraverso Almighty Records),[28] il gruppo eurodance tedesco E-Rotic[29] nell'album tribute[30] del 1997 Thank You For The Music[31], Housecream[32], Ecstatica nella compilation Lay All Your Love On ABBA,[33] Euphorica nel loro album del 2003 ABBA Dance[34], Abilar con la partecipazione di Sia per la compilation del 2004 Absolute Hitmania[35], e DJ Ensamble nel loro tribute del 2006 Trancing Queen.[36]
  • Gli Honest Touch[37] hanno registrato una versione pop orchestrale per il loro album Memories From A Dream.
  • Una cover dance è stata registrata dai Sylver nel loro album Crossroads del 2006. Giudicata generalmente un brano di buona fattura, è stata anche il primo loro singolo.
  • Altra cover nel progetto di musica symphonic metal Avantasia nell'EP del 2007 Lost in Space - Part 1.[38]
  • Gli artisti scozzesi Connie Palermo ne hanno registrato una cover acustica. Se ne può ascoltare un estratto nella loro pagina di MySpace.[39]
  • La band indie libanese Scrambled Eggs ne ha registrato una cover alternative rock. Se ne può ascoltare un estratto nella loro pagina di MySpace.[40]

Esecuzioni cover dal vivo[modifica | modifica sorgente]

  • Abbiamo accennato in proemio dell'utilizzo di questo brano nel musical Mamma Mia! e nel film omonimo. È interpretata dai personaggi di Sophie e Sky[41] (i due giovani che dovrebbero sposarsi) che ricordano le emozioni del loro incontro ed esprimono l'intensità del loro amore nel momento scenico.
  • La band canadese Woodpigeon ha eseguito la canzone durante una sessione dal vivo per la rivista inglese di musica PULP. Su YouTube è possibile vederne il filmato.

Ispirazioni[modifica | modifica sorgente]

Nel 1982 la pop band jugoslava Zana[42] prese la melodia come base per il suo più grande successo Dodirni mi kolena. Non si sa se i membri di Zana abbiano mai riconosciuto a Andresson ed Ulvaeus la qualità di co-autori del loro "pezzo forte".[43]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Yarrafat (Abba World)
  2. ^ Palm, Carl Magnus: ABBA - The Complete Recordings Sessions, page 101. Verulam Publishing Ltd (October 13, 1994). ISBN 0-907938-10-8. ISBN 978-0-907938-10-1.
  3. ^
    Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia degli ABBA#Nota alla discografia.

    Dal 1978 fino al 1981 la distribuzione degli ABBA passò alla Epic Records.

  4. ^ Collegamenti esterni in punto:
  5. ^ Collegamenti esterni in punto:
  6. ^ ABBA – I Do, I Do, I Do, I Do, I Do – Video & free listening at Last.fm
  7. ^ Negli anni 1980 il territorio tedesco risentiva ancora della spartizione in "blocchi di influenza" retaggio della Guerra fredda. Dopo la caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989, la riunificazione delle due Germanie ebbe velocemente una concreta attuazione. La Repubblica Federale Tedesca ha formalmente annesso la Germania Est. La riunificazione tedesca avvenne il 3 ottobre 1990, e le quattro potenze occupanti si ritirarono ufficialmente il 15 marzo 1991.
  8. ^ Collegamenti esterni in punto:
  9. ^ ABBA - A Tribute: 25th Anniversary Celebration: Album review and songs from Answer.com
  10. ^ In musica la traccia è uno dei brani di un album discografico.
  11. ^ EuroPride 2008
  12. ^ Dutch Brotherhood of Man site
  13. ^ Collegamenti esterni in punto:
  14. ^ POISON 9 Discography - Page 1
  15. ^ Abba-esque – Erasure – Scopri nuova musica su Last.fm
  16. ^ MIRANDA! - Lay all your love on me
  17. ^ Collegamenti esterni in punto:
  18. ^ ExtrABBAganza by Dr. Stan Hill & San Francisco Gay Men's Chorus
  19. ^ The ABBA Generation album lyrics
  20. ^ Abbamania (1999) (TV)
  21. ^ Charlotte Bellamy at the Internet Movie Database
  22. ^ Jane Danson's Coronation Street profile
  23. ^ Michael Michailoff - officiell webbplats
  24. ^ Diskografi / MichaelMichailoff.com
  25. ^ ABBALICIOUS - YOLANDA
  26. ^ Nel gergo dello spettacolo (specie musicale) si indica con l'aggettivo tribute un rifacimento di un pezzo di successo di un artista per opera di altro artista, che vuole in tal modo rendere omaggio al primo autore o interprete.
  27. ^ http://www.figjament.com/figjam_records_v1/abbalicious_pages/abbalicious_the_cd.html
  28. ^ Collegamenti esterni in punto:
  29. ^ Collegamenti esterni in punto:
  30. ^ "Thank You for the Music" è un altro noto titolo degli ABBA.
  31. ^ E-Rotic Page
  32. ^ Lay All Your Love On Me by Housecream on MP3 and WAV at Juno Download
  33. ^ Answers.com
  34. ^ Euphorica by Abba Dance @ ARTISTdirect.com - Shop, Listen, Download
  35. ^ Absolute
  36. ^ Reviews
  37. ^ Official Group Site
  38. ^ The Metal Crypt - Avantasia - Lost in Space (Part 1) Review
  39. ^ Connie Palermo | Gratis muziek, tourneedata, foto's, video's
  40. ^ Scrambled eggs | Gratis muziek, tourneedata, foto's, video's
  41. ^ Full cast and crew (imdb.com)
  42. ^ Collegamenti esterni in punto:
  43. ^ Dodirni Mi Kolena - Zana - Youtube

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica