John Greenleaf Whittier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Greenleaf Whittier

John Greenleaf Whittier (Haverhill, 17 dicembre 1807Hampton Falls, 7 settembre 1892) è stato un poeta e giornalista statunitense.

Da giovane si fece già notare per la sua attività giornalistica e appena ventiquattrenne pubblicò il suo primo libro di poesie Legends of New England (Leggende del New England, 1831).

Ricordato a lungo per un suo pamphlet contro la schiavitù, del 1933, che divenne il punto centrale della sua attività giornalistica per i successivi trent'anni di adesione e militanza nella campagna degli abolizionisti. A tutt'oggi della sua copiosa attività giornalistica non ne esiste una raccolta completa.

Nei volumi di poesie pervenutici comunque è fortemente presente il tema dell'emancipazione dei negri e sono ben connotati gli usi e costumi popolari e religiosi del New England.

Dalle sue opere, soprattutto dai poemi Maud Muller e Barbara Frietchie sono stati tratti alcuni film all'epoca del muto[1].

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Antologie[modifica | modifica wikitesto]

  • Legends of New England (1831)
  • Lays of My Home (1843)
  • Voices of Freedom (1846)
  • Songs of Labor (1850)
  • The Chapel of the Hermits (1853)
  • Home Ballads (1860)
  • The Furnace Blast (1862)
  • In War Time (1864)
  • Snow-Bound (1866)
  • The Tent on the Beach (1867)
  • Among the Hills (1869)
  • The Pennsylvania Pilgrim (1872)
  • The Vision of Echard (1878)
  • The King's Missive (1881)
  • Saint Gregory's Guest (1886)
  • At Sundown (1890)

Prosa[modifica | modifica wikitesto]

  • The Stranger in Lowell (1845)
  • The Supernaturalism of New England (1847)
  • Leaves from Margaret Smith's Journal (1849)
  • Old Portraits and Modern Sketches (1850)
  • Literary Recreations and Miscellanies (1854)

Film tratti dalle opere di Whittier[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMDb

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 19723987 LCCN: n80034928

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura