Hold Your Fire (Rush)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hold Your Fire
Artista Rush
Tipo album Studio
Pubblicazione settembre 1987
Durata 50 min : 21 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock progressivo
Rock
Rock elettronico
Etichetta Anthem Records
Mercury Records[1]
Produttore Peter Collins e Rush[1]
Note Tour promozionale collegato: Hold Your Fire Tour
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Rush - cronologia
Album precedente
(1985)
Album successivo
(1989)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
All Music Guide[2] 3/5 stelle

Hold Your Fire è il dodicesimo album in studio della rock band canadese Rush, ed è stato pubblicato l'8 settembre 1987. Il disco fu registrato al Manor Studio nell'Oxfordshire, al Ridge Farm Studio nel Surrey, negli Air Studios a Monserrat ed al McClear Place di Toronto tra il gennaio e l'aprile 1987 e mixato al Guillaime Tell Studio di Parigi nel maggio dello stesso anno. L'album fu certificato disco d'oro dalla RIAA il 9 novembre 1987[3].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Hold Your Fire, è l'ultimo album della cosiddetta terza fase della discografia dei Rush, caratterizzata da un grande uso dei sintetizzatori, che avvicina il sound della band a quello della new wave, mentre si allontana dalle sonorità più progressive rock e hard rock degli esordi. I brani sono mediamente più brevi e assimilabili alla classica "forma canzone", nonostante continuino ad essere presenti arrangiamenti ed intermezzi strumentali tipici del progressive rock. L'album, pur ottenendo discreti dati di vendita, ha riscosso meno successo rispetto ai lavori precedenti[4]: i suoni sono morbidi, dominati dalle tastiere, molto lontani dalle sonorità tipiche del rock, gli arrangiamenti nuovamente arricchiti da orchestrazioni. Il disco ha come tematica dominante la dinamica del processo creativo, interpretato come una fiamma che arde ed alimentata dal desiderio di fare qualche cosa[5].

La retrocopertina dell'album, oggi visibile nel libretto interno del cd, e che originariamente era stata concepita per essere la copertina vera e propria[6], contiene l'immagine di un giocoliere che fa roteare tre palle di fuoco (i tre membri del gruppo), con implicito rinvio al titolo dell'album (hold your fire, stringi il tuo fuoco). Dietro di lui un orologio segna le 21.12 (riferimento all'album 2112), in un contesto urbano che contiene ulteriori rinvii a molte delle copertine dei precedenti album del trio.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Force Ten – 4:31 (testi: Peart, Pye Dubois)
  2. Time Stand Still – 5:09
  3. Open Secrets – 5:38
  4. Second Nature – 4:36
  5. Prime Mover – 5:19
  6. Lock and Key – 5:09
  7. Mission – 5:16
  8. Turn the Page – 4:55
  9. Tai Shan – 4:15
  10. High Water – 5:33

Musica di Alex Lifeson e Geddy Lee / Testi di Neil Peart, tranne dove diversamente indicato.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti addizionali[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Album - Billboard (Nord America)

Anno Classifica Posizione
1987 The Billboard 200 13[3]

Principali edizioni e formati[modifica | modifica wikitesto]

Hold Your Fire è stato pubblicato nel corso degli anni in varie edizioni, ristampe e formati; queste le principali[7]:

  • 1987, Anthem Records (solo Canada), formato: LP, CD
  • 1987, Mercury Records, formato: LP, MC, CD
  • 1997, Mercury Records, formato: CD, rimasterizzato
  • 2011, Mercury Records, all'interno del cofanetto Sector 3, formato: CD, rimasterizzato

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Time Stand Still / Force Ten[8]
  • Pubblicato: Ottobre 1987
  • Scritto da: Lee, Lifeson & Peart / Lee, Lifeson, Peart & Dubois
  • Prodotto: Peter Collins e Rush
  • Posizione in classifica: numero 3 US Mainstream Rock
Force Ten / Force Ten[9]
  • Pubblicato: 1987
  • Scritto da: Geddy Lee, Alex Lifeson, Neil Peart & Pye Dubois
  • Prodotto: Peter Collins e Rush
  • Posizione in classifica: numero 3 US Mainstream Rock
Lock and Key / Lock and Key[10]
  • Pubblicato: 1987
  • Scritto da: Geddy Lee, Alex Lifeson & Neil Peart
  • Prodotto: Peter Collins e Rush
  • Posizione in classifica: numero 16 US Mainstream Rock
Prime Mover / Thai Shan[11]
  • Pubblicato: 1987
  • Scritto da: Geddy Lee, Alex Lifeson & Neil Peart
  • Prodotto: Peter Collins e Rush
  • Posizione in classifica:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Rush Album Discography - HOLD YOUR FIRE (1987)
  2. ^ Rush | Discography | AllMusic
  3. ^ a b Scheda su Hold Your Fire sul sito Powerwindows
  4. ^ Jon Collins, Rush, Tsunami Edizioni, 2009, p. 159. ISBN 978-88-96131-03-9
  5. ^ Jon Collins, Rush, Tsunami Edizioni, 2009, p. 146-147. ISBN 978-88-96131-03-9
  6. ^ Jon Collins, Rush, Tsunami Edizioni, 2009, p. 151. ISBN 978-88-96131-03-9
  7. ^ http://www.discogs.com/Rush-Hold-Your-Fire/master/7519
  8. ^ [1]
  9. ^ [2]
  10. ^ http://www.discogs.com/Rush-Lock-And-Key/release/4170925
  11. ^ [3]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo