Cosia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cosia
Stato Italia Italia
Regioni Lombardia Lombardia
Lunghezza 16 km
Nasce Monte Bollettone
Sfocia Lago di Como
Il Cosia al ponte di San Martino

Il Cosia è un torrente della provincia di Como le cui sorgenti si trovano sul monte Bollettone (1.317 metri). Dopo un percorso di circa 16 km attraverso i comuni di Albese con Cassano, Tavernerio e Como, si getta nel lago di Como presso il monumento ai caduti realizzato da Giuseppe Terragni su disegni di Antonio Sant'Elia.

Il suo affluente di sinistra è il torrente Valloni mentre quello di destra è il torrente Tisone.

Rara l'ittiofauna costituita quasi esclusivamente da vaironi, piccoli ciprinidi tipici di acque non inquinate.

Il 14 ottobre 1607 vi fu una grave alluvione provocata dal Cosia, descritta dallo storico Primo Tatti nella sua vita di Giovanni da Meda. L'alluvione rovinò a Como i monasteri di santa Chiara e santa Margherita, il Collegio Gallio con la sua chiesa, che conteneva le spoglie di San Giovanni da Meda, e la chiesa di Rondineto che, a causa della distruzione, venne sconsacrata e ricostruita in un altro sito.

Una seconda alluvione colpì Tavernerio l'8 novembre 1951, provocando, oltre ad ingenti danni, 16 vittime.