Andrew Martin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrew "Test" Martin
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Andrew Martin
Ring name Andrew Martin
Big Foot
Martin Kane
Test
T.J. Thunder
Andrew "Test" Martin
The Punisher
Nazionalità Canada Canada
Nascita Whitby, Ontario
17 marzo 1975
Residenza Tampa, Florida
Altezza dichiarata 198 cm
Peso dichiarato 129 kg
Allenatore Leo Burke
Dory Funk jr.
Bret Hart
Debutto 1997
Progetto Wrestling

Andrew "Test" Martin (Whitby, 17 marzo 1975Tampa, 13 marzo 2009) è stato un wrestler canadese.

In passato ha lottato nella World Wrestling Entertainment (ora conosciuta come WWE) e nella Total Nonstop Action Wrestling (TNA). Nel 2005 Martin cambiò legalmente il suo nome in Andrew Test Martin per guadagnare il possesso di quello che per anni è stato il suo ringname (Test) e che la WWE aveva registrato come trademark;[1] fino a quel momento, il suo nome era Andrew James Robert Patrick Martin.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

World Wrestling Federation/Entertainment (1998-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Corporation (1998)[modifica | modifica wikitesto]

La prima apparizione di Martin in uno show televisivo della WWF fu come guardia del corpo dei Mötley Crüe, quando la band eseguì alcuni brani nel corso di uno show; Martin gettò un fan eccessivamente curioso fuori dal palcoscenico (kayfabe) durante l'esibizione della band. Debuttò ufficialmente nella WWF come Test il 14 dicembre 1998 nel corso di Raw is WAR. Sebbene all'inizio lavorasse come wrestler singolo, Martin finì presto per unirsi a Vince McMahon e alla sua stable, la Corporation; all'interno del gruppo, Test ricoprì inizialmente il ruolo di guardia del corpo di The Rock.

Relazione con Stephanie McMahon e T & A (1999-2001)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi T & A.

Dopo esser stato cacciato dalla Corporation, Test si unì a un gruppo di wrestlers chiamato "The Union" che includeva Big Show, Mankind e Ken Shamrock; la stable ebbe una breve faida con la Corporation prima di sciogliersi silenziosamente.

Test prese a questo punto parte ad una storyline che lo portò a fidanzarsi on screen con Stephanie McMahon. I due si fidanzarono quando Test sconfisse Shane McMahon, contrario al loro rapporto, in un match a stipulazione speciale "O la ami o la lasci" a SummerSlam 1999. Stephanie subì un'amnesia quando fu colpita da British Bulldog con un bidone dell'immondizia, ma ciò non impedì alla coppia di pianificare il loro matrimonio; i due stavano per sposarsi quando Triple H mostrò un video che dimostrava che lui aveva drogato Stephanie e l'aveva portata a Las Vegas, sposando la ragazza. Stephanie in seguito passò tra le file degli heel schierandosi contro Test e segnando l'inizio della cosiddetta McMahon-Helmsley Era. Test entrò a far parte di un tag team con Albert, conosciuto come "T & A", sotto la tutela di Trish Stratus. A WrestleMania 2000, assieme a Albert sconfisse Al Snow e Steve Blackman.

Varie faide e l'Invasion (2001)[modifica | modifica wikitesto]

Il duo si sciolse nella prima parte del 2001 quando Albert attaccò Test per schierarsi dalla parte dei McMahon-Helmsley. Test partecipò in seguito alla Royal Rumble 2001 e la sera successiva, durante Raw is WAR, batté William Regal conquistando per la prima volta l'European Championship. Test iniziò un feud con Eddie Guerrero per il Titolo Europeo, perdendolo in favore di Guerrero a WrestleMania X-Seven in seguito all'interferenza nel corso del match da parte di Dean Malenko e Perry Saturn. A Judgment Day, partecipò in un Triple threat hardcore match valido per l'WWF Hardcore Championship che vide Rhyno uscirne vincitore. Nella puntata di SmackDown del 9 agosto 2001, Test si unì all'Alliance aiutando Diamond Dallas Page e Chris Kanyon a battere gli APA, facendogli vincere i World Tag Team Titles. A SummerSlam, Test e i Dudley Boyz sconfissero gli APA e Spike Dudley in un six-man tag team match grazie allo schienamento di Test ai danni Bradshaw.

Test iniziò a far team con Booker T. I due divennero i nuovi campioni di coppia WCW sconfiggendo The Undertaker e Kane nell'edizione di SmackDown del 27 settembre 2001. Tuttavia persero i titoli l'8 ottobre a Raw contro gli Hardy Boyz. A No Mercy batté Kane. Test e Booker T sconfissero The Rock e Chris Jericho il 1° novembre a SmackDown conquistando il titolo di coppia WWF, che persero contro gli Hardy Boyz il 12 novembre.

In seguito ebbe una faida con Edge, il quale a Survivor Series 2001 lo sconfisse ed unificò il Titolo degli Stati Uniti WCW e il Titolo Intercontinentale WWF. Quella stessa sera Test vinse una Battle Royal che gli garantì l'immunità dall'essere licenziato per un anno. Per un breve periodo, Test fece il prepotente attaccando i non-wrestler, ma la gimmick fu presto abbandonata e dell'immunità non si parlò più. A Vengeance, insieme a Christian perse contro Scotty 2 Hotty e Albert.

Gli Un-Americans, relazione con Stacy Keibler e rilascio (2002-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 Test arrivò in semifinale nel torneo King of the Ring perdendo per mano del futuro vincitore, Brock Lesnar. Qualche tempo dopo diede vita alla stable degli "Un-Americans" insieme a Lance Storm, Christian e William Regal. Ebbe un match contro Undertaker a SummerSlam, ma lo perse. Nell'ottobre del 2002, Stacy Keibler diventò la ragazza di Test sullo schermo e consulente d'immagine. Lo esortò a tagliarsi i capelli e a cambiare i suoi soliti pantaloni di velluto con pantaloncini corti; la Keibler soprannominò i fan di test "Testicles" (lett. "Testicoli"). Ebbe un feud con Chris Jericho dopo che questi "accidentalmente" atterrò Stacy con un colpo di sedia destinato a Test, eliminandolo dalla Royal Rumble 2003. Formò quindi un tag team con il rientrante Scott Steiner ed iniziò a maltrattare Stacy dopo esser diventato sospettoso di una sua relazione con Steiner. Gli amici si separarono ed iniziarono una lotta per la conquista della Keibler. Test infine sconfisse Steiner, vincendo i servizi di Stacy e annunciando le sue intenzioni di "renderla la sua prostituta"; sconfisse infine Steiner ancora una volta, costringendolo a diventare il suo schiavo. Steiner attaccò poi Stacy, ritenendola la causa dei suoi problemi. Test liberò Steiner dal suo obbligo e la coppia tornò ad essere un tag team, trattarono la Keibler come uno schiava. I due lottarono per il Titolo di Coppia in più di una occasione, senza raggiungere il risultato sperato. Furono quindi licenziati da Mick Foley (kayfabe) e riportati a Raw in seguito dal General Manager Eric Bischoff. Martin fu costretto a ricorrere ad un intervento di fusione di due vertebre del collo nel giugno 2004. Il 1º novembre dello stesso anno, ancora in convalescenza, fu rilasciato dalla WWE insieme ad A-Train e Billy Gunn.

Circuito indipendente (2005)[modifica | modifica wikitesto]

Test ritornò sul ring nel maggio del 2005 in diverse federazioni del circuito indipendente. Fu protagonista per qualche tempo sui ring della Nu-Wrestling Evolution, lottando con il nome di Big Foot.

Ritorno nella World Wrestling Entertainment (2006-2007)[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 marzo 2006 la WWE annunciò la nascita di un nuovo accordo con Test, il quale debuttò nella Extreme Championship Wrestling il 4 luglio 2006 sconfiggendo Al Snow e lanciando "Head" (la testa di plastica che porta con sé Snow) tra la folla. La gimmick adottata dal wrestler lo portò a comportarsi da monster heel. La prima storyline alla quale partecipò fu quella che vide opposti i wrestler della "vecchia" ECW e quelli della "nuova"; iniziò lottando assieme a Mike Knox e successivamente con i nuovi arrivati The Big Show e Matt Striker contro Rob Van Dam, Sabu e The Sandman.

Il 7 novembre Test sconfisse Tommy Dreamer e guadagnò un posto nella Extreme Elimination Chamber match previsto per a December to Dismember e valido per l'ECW World Championship; nel corso del match eliminò Hardcore Holly e Rob Van Dam prima di esser schienato dal futuro vincitore Bobby Lashley. Tentò la scalata al titolo detenuto da Lashley, ma perse tutti e tre i match contro il Campione.

Il 18 febbraio 2007, il commentatore di Raw Jim Ross confermò che Test era stato sospeso per 30 giorni a seguito della violazione del "Wellness Program", il programma anti doping della federazione. La settimana successiva, il 27 febbraio, Test fu licenziato dalla World Wrestling Entertainment. Sul suo MySpace, Martin dichiarò di essere stato lui a chiedere la fine del contratto alla WWE, senza però spiegarne i motivi.

Total Nonstop Action Wrestling e il ritiro (2007-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Martin debuttò nella Total Nonstop Action come "The Punisher" Andrew Martin il 2 agosto 2007 durante una puntata di TNA Impact!. Martin si alleò ad Abyss e Sting aiutandoli a sconfiggere A.J. Styles e Christian Cage in un tag team ladder match.

Dopo poco più di un mese dal suo ingaggio, Martin ha lasciato la Total Nonstop Action, per contrasti sorti con la dirigenza a seguito della richiesta di perdere chili e massa muscolare.[2]

Il 19 dicembre 2007, Test comunicò sul suo MySpace di aver deciso di lasciare il mondo del wrestling e quindi la volontà di ritirarsi. Tuttavia, però, non escluse un eventuale ritorno nel mondo nel wrestling in un lontano futuro. Infatti, Test continuò a combattere in alcuni circuiti indipendenti della Florida.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

Martin è stato trovato morto nella sua casa di Tampa, Florida, il 13 marzo 2009. La polizia fu chiamata da un vicino preoccupato dal vedere Martin, apparentemente senza sensi, per diverse ore, riverso a terra, attraverso una finestra. La polizia rinvenne il corpo senza vita del wrestler solo dopo aver scalato il balcone della sua casa. Il ritrovamento avvenne, probabilmente, un giorno dopo la sua morte. La morte fu provocata da un'overdose di oxycodone. Più tardi fu determinato dal Dr. Bennet Omalu che Martin soffriva di un'encefalopatia traumatica cronica, anche nota come encefalopatia del pugile. Il danneggiamento neuropsicologico subito da Martin era lo stesso riscontrato durante l'autopsia di un altro wrestler, Chris Benoit. Entrambi, probabilmente a causa dei ripetuti colpi alla testa, hanno subito un danno cerebrale molto simile a quello provocato dall'Alzheimer. Il corpo di Martin è stato cremato.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Wild West Wrestling

  • WWW Heavyweight Championship (1)

Pro Wrestling Illustrated

  • 37° nella classifica dei 500 migliori wrestler su PWI 500 (2001)

World Wrestling Federation

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Proflo su Online World of Wrestling. URL consultato il 23 ottobre 2011.
  2. ^ Test Already Gone From TNA, Rajah. URL consultato il 23 ottobre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]