Vito (comico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Vito (attore))
Stefano Bicocchi

Stefano Bicocchi in arte Vito (San Giovanni in Persiceto, 23 dicembre 1957) è un attore e comico italiano.[1][2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vito a L'araba fenice nel 1988 insieme a Moana Pozzi

Proviene anch'egli dal gruppo di giovani artisti che hanno animato per alcuni anni il circolo Arci Cesare Pavese nella storica via del Pratello a Bologna con lo spettacolo dal vivo Gran Pavese Varietà, animato tra gli altri da Patrizio Roversi, Syusy Blady, Eraldo Turra e Luciano Manzalini (poi divenuti i Gemelli Ruggeri) e Olga Durano.

Diviene molto noto negli anni ottanta e parzialmente negli anni novanta, per la sua partecipazione, spesso come "presenza muta", a molti programmi televisivi comici come Via Teulada 66 (1988-1989), Lupo solitario, L'araba fenice, Dido Menica,Drive In, Telemeno, Va ora in onda e Bulldozer su Rai 2. Più recentemente è fra i principali comici del programma di Raitre Freschi di tintoria. Molto più impegnato in teatro dove ha creato una poetica della pianura con il Teatro stabile Arena del Sole di Bologna ridando vita a maschere quali Bertoldo e Don Camillo.

Dal 2011 partecipa alla serie televisiva Fuoriclasse nelle vesti di "Luigi Broccoletti". Dal 2013 conduce insieme ai suoi genitori il programma di cucina "Vito con i suoi" per il canale satellitare Sky Gamberorosso. L'attore è da anni testimone di AICE - Associazione Italiana Contro l'Epilessia e per essa ha realizzato pubblicità e collaborato a campagne informative.

Attività teatrale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 è impegnato nella commedia teatrale Al dutaur di mat, tratto da il medico dei pazzi di Edoardo Scarpetta.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.mymovies.it
  2. ^ www.repubblica.it
  3. ^ www.qualeteatro.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità SBN: IT\ICCU\BVEV\012229