Fuoriclasse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fuoriclasse
Fuoriclasse.png
Screenshoot dalla sigla
Titolo originale Fuoriclasse
Paese Italia
Anno 2011-2015
Formato serie TV
Genere commedia
Stagioni 3 Modifica su Wikidata
Episodi 28 Modifica su Wikidata
Durata 50 min
Lingua originale italiano
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Domenico e Federico Starnone
Regia Riccardo Donna, Tiziana Aristarco
Soggetto Domenico Starnone (romanzi)
Sceneggiatura Domenico Starnone, Federico Starnone, Francesco Piccolo
Interpreti e personaggi
Musiche La Femme Piège
Casa di produzione ITC Movie, Rai Fiction
Prima visione
Dal 23 gennaio 2011
Al 10 maggio 2015
Rete televisiva Rai 1
Opere audiovisive correlate
Spin-off Fuoriclasse Off

Fuoriclasse è una serie televisiva italiana diretta da Riccardo Donna per le prime due stagioni e da Tiziana Aristarco per la terza.

La serie, tratta da alcuni racconti di Domenico Starnone (Ex cattedra, Fuori registro e Sottobanco), ha come attrice protagonista Luciana Littizzetto che interpreta il personaggio di Isa Passamaglia.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie segue le disavventure di Isa, interpretata da Luciana Littizzetto, una professoressa di Latino e Lettere alla soglia dei 50 anni divorziata e con un figlio adolescente a carico. Nella seconda stagione viene toccato il delicato tema della gravidanza in tarda età: infatti Isa scoprirà di aspettare un bambino, e fino all'ultimo non saprà se optare per l'aborto o meno. Fanno da sfondo ai problemi della professoressa le storie di vita quotidiana di professori e ragazzi.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Anno Scolastico 2010/11. Isabella "Isa" Passamaglia è docente di Lettere e Latino al "Liceo scientifico Caravaggio" di Torino. Isa sta affrontando l'abbandono del marito Riccardo, che la ha lasciata per una donna più giovane, e i problemi del figlio quattordicenne Michele, neo-alunno del Caravaggio. Anche al lavoro Isa non ha poco da fare: subisce le pressioni del collega eterno rivale Salvatore Lobascio, la crisi di mezz'età della prof Mittolò, che per Isa è come una sorella, i rimproveri di Tina Cappoli, la più longeva docente del Caravaggio, il corteggiamento del professor Enzo Vivaldi, conosce la nuova preside del liceo, suor Clotilde, ma soprattutto dovrà fare i conti con Marcella Zara, che vorrà sino alla fine rimandare Michele, figlio di Isa, solo per rivalità con Isa stessa con la quale sino all'anno precedente stringeva un rapporto di fraterna amicizia. Fra gli alunni, invece, arriva Marco Soratte, un ragazzo turbolento e manesco dal passato drammatico, che Isa aiuterà a integrarsi.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sono passati tre anni dalla fine della prima stagione. Isa ed Enzo convivono ed Enzo ha intenzione di sposarsi, malgrado Isa non sia favorevole. Michele, che frequenta la quarta liceo[2] (la serie è ambientata nell'A.S. 2013/14), incontra Aida, una nuova ragazza del Caravaggio, che subito gli fa battere il cuore anche se inizialmente l'amore non è ricambiato. Al posto di Nadia Mittolò e del professor Polillo, arrivano la bella Gaia Marciali, l'ambigua Iris Tablò e il rigido Tommaso Canfora. La direttrice suor Clotilde parte per una missione umanitaria e al suo posto arriva Gianrico D'Astolfo, un uomo simpatico ma stralunato e strambo. Marco Soratte, pluri-bocciato, frequenta ancora l'ultimo anno di liceo, mentre decide di aprire un bed and breakfast. Organizza perciò una festa alla quale partecipano dei suoi vecchi compagni. Lobascio ha avuto un notevole cambiamento (sia fisico che caratteriale) grazie alla sua nuova cotta, la professoressa di Educazione Fisica Iris Tablò. La Cappoli, ormai pensionata, continua a passare le sue giornate al Caravaggio e dà ad Isa preziosi consigli. Quando Isa scopre di avere un ritardo nel ciclo mestruale, pensa subito a una menopausa anticipata, invece è incinta. Inizialmente vorrebbe tenerlo ma successivamente sarà indecisa, in seguito a esser stata chiamata "nonna" da una signora al supermercato, ed è quindi sicura di abortire. Infine sceglie di tenere la bambina, che nasce il 9 luglio 2014 (la data è leggibile dal primo piano sul responso di un esame medico di Isa in travaglio)[3] e che chiama Anna. Intanto Enzo rivede la sua ex moglie Stefania, e in un momento di debolezza ci va a letto. Anche Riccardo torna a Torino e si unisce alla già allargata famiglia Vivaldi-Tramola-Passamaglia.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sono passati due anni dalla fine della seconda stagione. Isa torna a scuola dopo un anno di maternità, viene accolta con una festa a sorpresa e Lobascio (nuovo preside dopo aver vinto il concorso) la nomina vice-preside. Iris Tablò è stata trasferita e al suo posto è arrivata una nuova docente di Educazione Fisica. Tina Cappoli si occupa saltuariamente della piccola Anna. Lobascio iscrive il Caravaggio al concorso per il miglior liceo d'Italia, per ripicca a una vecchia fiamma della moglie. Michele frequenta il primo anno di Medicina all'università che successivamente non vorrà proseguire perché un giorno incontrando Stefania (la ex di Enzo) non se la riesce a dimenticare perciò decide di mollare. Sarà proprio Stefania a convincerlo a proseguire e da questo momento in poi lui si innamorerà di Stefania trascurando sempre di più Aida fino a quando lei, un giorno, li spia mentre lui le dà un bacio. Aida lascia Michele. I prof Canfora e Marciali convivono, ma ci saranno incomprensioni con la prima famiglia di lui e il padre di lei. Soratte viene sfrattato e rimane senza casa e senza lavoro. Riccardo parte e va a lavorare in Africa. Inoltre arriva l'ambigua sorella di Isa, Beatrice Passamaglia, la quale si occupa di un canale di televendite in cui si fa chiamare Bea Pax. La stagione finisce con il tanto atteso matrimonio tra Isa e Enzo.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione

Episodi

Prima TV

Prima stagione 12 2011
Seconda stagione 8 2014
Terza stagione 8 2015

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Come iniziativa della Rai, anche Fuoriclasse è stato inserito nel progetto RAY, progetto che prevede una serie di mini-episodi dalla durata di 3-4 minuti per promuovere l'inizio della terza stagione della serie. I 10 episodi della serie, chiamata Fuoriclasse Off, vengono pubblicati da martedì 14 aprile tutti i pomeriggi alle 17:30 sul sito Rai.it. Nel cast Andrea Arcangeli (Michele Tramola), Angelo Colombo (Marco Soratte), Roberto Gudese (Dario Cantù), Silvia Busuioc (Galina), Gioele Borgia (Ettore Lobascio), Gianandrea Muia (Manuel Rocca), Annalisa Maria Lavaselli (Francesca), Benedetta Cimatti (Chiara Biffi), Claudio Morici (Carlo, il nerd vicino di casa), e con la partecipazione straordinaria di Max Vado (Comandante di polizia) e Christian Ginepro (Agente Gincolone). Questa serie web è ambientata tra la seconda e la terza stagione della fiction.

I due protagonisti sono Michele e Dario, che hanno organizzato un toga party nella villa di un amico di uno dei due padri di Dario, in collina vicino Torino. Tutto sembra andare bene, quando all'improvviso arrivano due poliziotti che interrompono la festa. Chi li ha chiamati? E perché? I ragazzi vengono interrogati uno per uno in cucina e ognuno di loro dovrà raccontare cosa ha notato di strano. Alla fine si scoprirà chi ha telefonato alla polizia e anche perché poco prima, sempre alla villa, è arrivata un'ambulanza…

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Fuoriclasse.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Panorama di Torino, location della fiction

La serie, ambientata nel fittizio liceo scientifico "Caravaggio", è stata girata a Torino utilizzando per gli interni i locali dello storico liceo classico "Cavour", mentre gli esterni sono stati girati presso i Giardini Cavour e la Scuola Elementare "Tommaseo".[4]. Le altre location sono quelle della gita scolastica (Aosta) e dell'ultimo episodio, girato a Finale Ligure. Per adattarsi al regolare andamento dell'anno scolastico e alla disponibilità dei locali della scuola, le riprese sono state effettuate in due fasi, la prima (i primi sei episodi) dal 6 al 26 settembre 2009, mentre i successivi sei episodi sono stati realizzati dal 14 giugno all'11 settembre 2010, per un totale di 22 settimane.[4]

Le riprese del secondo capitolo della serie, sono cominciate il 17 giugno 2013 e sono finite, dopo 12 settimane, il 14 settembre 2013. Il 10 marzo 2014[5] è andata in onda la prima puntata della seconda stagione.

Per quanto riguarda il cast, Miriam Leone sarebbe dovuta aggiungersi al cast nei panni dell'insegnante di inglese, ma l'attrice ha rifiutato, per il ruolo nella fiction La dama velata. Il ruolo è stato poi assegnato a Giulia Bevilacqua. Con lei altri nuovi volti sono l'insegnante Ettore Bassi, che ha preso il posto di Mario Del Bosco, ed il neo-preside Giulio Scarpati.

Le riprese della terza stagione sono iniziate a Torino a luglio 2014 e terminate, dopo 13 settimane, l'11 ottobre 2014.[6] Il 19 aprile 2015 è iniziata la messa in onda per un totale di otto episodi in quattro serate.[7] Del cast della terza stagione farà parte anche Lunetta Savino che interpreterà la sorella di Isa Passamaglia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Fuoriclasse - Domenica al via la fiction di Rai 1 con Luciana Littizzetto, in tvblog.it, 21 gennaio 2011.
  2. ^ Lo rivela una scena in cui si fa rispiegare da Vivaldi i logaritmi, generalmente programma del quarto anno.
  3. ^ La data che appare in realtà è 9 Luglio 2013, ma la data reale è 2014, perché altrimenti andrebbe contro la coerenza della trama.
  4. ^ a b Rai Uno Fuoriclasse - Note del regista
  5. ^ Fuoriclasse 2 (PDF), raipubblicita.it, 4 febbraio 2014. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  6. ^ Finite le riprese della terza stagione di Fuoriclasse con Luciana Littizzetto, quotidianopiemontese.it. URL consultato il 20 aprile 2015.
  7. ^ Fuoriclasse 3 (PDF), raipubblicita.it, 13 aprile 2015. URL consultato il 13 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione