Claudio Cupellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Claudio Cupellini (Camposampiero, 18 febbraio 1973) è un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nel 1999 col cortometraggio Le diable au vélo, a cui seguono altri corti fino al 2006. Nel 2006 ha realizzato un episodio del film 4-4-2 - Il gioco più bello del mondo, lavorando al fianco di Michele Carrillo, Francesco Lagi e Roan Johnson. Del 2007 è il suo primo film importante, ossia Lezioni di cioccolato, interpretato da Violante Placido e Luca Argentero. Si tratta di una commedia leggera che però affronta temi importanti come la precarietà del lavoro e l'integrazione.[1]

Nel 2010 il suo film Una vita tranquilla partecipa alla quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, aggiudicandosi il Premio Marc'Aurelio d'Argento della Giuria al migliore attore per Toni Servillo. Inoltre, per Una vita tranquilla, ottiene tre candidature ai David di Donatello 2011.

Nel 2014 realizza, assieme ai colleghi Stefano Sollima e Francesca Comencini, la serie televisiva Gomorra - La serie, trasposizione dell'omonimo romanzo di Roberto Saviano. La serie debutta a maggio su Sky Atlantic e riscuote un gran successo.[2]

Contestualmente, nel 2014, gira il film Alaska con Elio Germano e Àstrid Bergès-Frisbey.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi
  • Come tu mi vuoi (2000)
  • Chi ci ferma più (2004)
  • La talpa (2005)
Lungometraggi
Serie TV

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ film.it
  2. ^ repubblica.it
  3. ^ comingsoon

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]