Torre Specchia Grande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Torre Specchia Grande di Corsano
Torri costiere del Salento
Ubicazione
StatoTerra d'Otranto
Stato attualeItalia Italia
RegionePuglia
CittàCorsano
Informazioni generali
TipoTorre costiera
Stilerinascimentale
CostruzioneXVI secolo-XVI secolo
Materialelaterizio, pietra
Condizione attualeAccessibile
Visitabile
Informazioni militari
UtilizzatoreTerra d'Otranto
Funzione strategicaavvistamento
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Torre Specchia Grande è una torre costiera del Salento situata nel comune di Corsano a 127 m s.l.m. Sorge su un promontorio roccioso caratterizzato da pendii ripidi terrazzati con muretti a secco e ricoperti da arbusti, macchia mediterranea e alberi di ulivo.

Storia e struttura[modifica | modifica wikitesto]

La torre è un'opera di fortificazione voluta da Carlo V per difendere il territorio salentino dagli attacchi dei Saraceni. Edificata nel 1584, consta di un solo piano di forma troncoconica, corrispondente al basamento originario, di una scala in muratura a ridosso della parete esterna e di un cordolo aggettante, che originariamente divideva la base dal piano superiore.

Negli anni della Seconda Guerra Mondiale, date le sue dimensioni, il buono stato di conservazione e la posizione più arretrata rispetto a quella delle altre torri, Specchia Grande fu rimaneggiata e utilizzata come deposito e avamposto bellico. Negli anni '70 del XX secolo ospitò per brevissimo tempo un ristorante.

Comunicava a nord con Torre Nasparo, nel comune di Tiggiano, e a sud con Torre del Ricco.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]