Torre Penna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Torri costiere del Salento.

Torre Penna
Torri costiere del Salento
Torre Penne.jpg
Ubicazione
StatoTerra d'Otranto
Stato attualeItalia Italia
RegionePuglia
CittàBrindisi
Informazioni generali
TipoTorre costiera
Stilerinascimentale
CostruzioneXVI secolo-XVI secolo
Materialelaterizio, pietra
Condizione attualeabbandono ma visitabile
Visitabile
Informazioni militari
UtilizzatoreTerra d'Otranto
Funzione strategicaavvistamento
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Torre Penna o Torre di Punta Penne è una torre costiera del Salento della terra d'Otranto. Sorge a Punta Penne (leggenda vuole che deve il suo nome anticamente ad una grande presenza nel mare di Pinna Nobilis), una zona della città di Brindisi confinante con l'aeroporto.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La torre sorge come monumento all'interno del Parco naturale comunale di Brindisi Punta Penne Punta del Serrone. La sua costruzione risale come le altre torri costiere salentine durante il Regno di Napoli. Oggi la torre conservata risulta in buona parte in uno stato di abbandono.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R. Caprara, Le torri di avvistamento anticorsare nel paesaggio costiero in “La Puglia ed il Mare”, a cura di D. Fonseca, Milano, 1988.
  • M. Cati – F. Pontrelli, Sentinelle di pietra: le torri costiere nel brindisino; in Dal mare… verso il mare, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brindisi, Brindisi, 2005.
  • V. Faglia, Censimento delle torri costiere nella provincia di Terra d'Otranto, Roma, 1978.
  • G. Cosi, Torri Marittime di Terra d'Otranto, Galatina, 1992.
  • G. Carito, Brindisi: Nuova Guida, Brindisi, 1993.
  • G. Carito – P. Bolognini, La Guida di Brindisi, Capone Editore, 1995.
  • AA. VV., Castelli torri ed opere fortificate di Puglia, a cura di R. De Vita, Bari 1974.
  • F. Ascoli, La Storia di Brindisi scritta da un marino, Rimini, 1886.
  • G. Roma, 200 pagine di Storia Brindisina nella Millenaria Tradizione del Cavallo Parato, Brindisi, 1969.
  • G. Maddalena – F. P. Tarantino, Torre Cavallo, in ALEPH, n. 9, Brindisi, dicembre 1986.
  • P. Camassa, Guide to Brindisi, Brindisi, 1897.
  • G. Maddalena – F. P. Tarantino, Delle insegne che ancora veggonsi nella città di Brindisi, Editrice Alfeo, 1989.
  • R. Alaggio, Brindisi medievale. Natura, santi e sovrani in una città di frontiera, Editoriale Scientifica, 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]