Thomas Heurtaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thomas Heurtaux
Thomas heurtaux.jpg
Heurtaux nel 2012
Nazionalità Francia Francia
Altezza 183[1] cm
Peso 78[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Verona
Carriera
Giovanili
2003-2008 Caen
Squadre di club1
2008-2009 Cherbourg 25 (1)
2009-2012 Caen 97 (5)
2012-2017 Udinese 102 (5)
2017- Verona 0 (0)
Nazionale
2005-2006 Francia Francia U-18 0 (0)
2006-2007 Francia Francia U-19 1 (0)
2010 Francia Francia U-20 3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 luglio 2017

Thomas Heurtaux (Lisieux, 3 luglio 1988) è un calciatore francese, difensore del Verona in prestito dall'Udinese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale di piede destro dotato di una buona tecnica, non disdegna lanci interessanti o avanzate palla al piede. Buon fisico, reso più importante di quello che è dalla grinta che Heurtaux mette in campo, grinta che mette nelle sue scivolate, spesso ben fatte, specialmente per fermare i tiri. Non è molto veloce o agile ma colma in parte queste mancanze con la sua esplosività.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cherbourg e Caen[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Caen[2], il 2 luglio 2008 viene ceduto in prestito al Cherbourg in Championnat National (terza serie francese): nella stagione colleziona 25 presenze ed una rete in Campionato ed una gara di Coupe de France.

Nel 2009, dopo esser rientrato dal prestito, arriva il giorno del suo debutto in prima squadra: il 10 agosto esordisce in occasione della partita di Ligue 2 vinta per 1 a 0 contro il Nantes[3], giocando gli interi 90 minuti. In stagione prende parte a 30 gare di Ligue 2, di cui ben 27 da titolare, contribuendo in maniera importante alla vittoria da parte del Caen del Campionato di seconda divisione venendo così promosso in Ligue 1 per la stagione successiva.

La sua prima stagione in Ligue 1 lo vede schierato in campo in 31 gare, ottenendo la sua prima espulsione in carriera il 15 gennaio 2011, durante la partita giocata con il Brest[4]. Conclude la sua seconda stagione con il Caen con il totale di 34 gare disputate.

La stagione seguente lo vede sbloccarsi a livello realizzativo infatti in 36 gare di Campionato riesce a segnare ben 5 gol: il primo il 28 agosto contro il Rennes[5], poi altre 4 reti contro Stade Brestois (15 ottobre 2011), PSG (il 29 ottobre e il 17 marzo 2012) e il 2 maggio contro il Lorient.

Udinese[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 maggio 2012 il direttore sportivo dell'Udinese Fabrizio Larini annuncia il tesseramento del giocatore per la stagione successiva[6]. Esordisce con la nuova maglia il 25 agosto 2012 nella prima giornata di campionato in cui i friulani vengono sconfitti in trasferta dalla Fiorentina. La sua prima stagione in Italia lo vede schierato in campo per 20 volte, di cui 2 di UEFA Europa League nella quale esordisce il 22 novembre contro il Futbol'nyj Klub Anži.

Il 1º settembre 2013 mette a segno il suo primo gol col club bianconero nella partita di campionato Udinese-Parma (3-1). Realizza in stagione altre 3 reti contro la Fiorentina (24 novembre 2013), il Napoli (7 dicembre 2013) e il Livorno (21 dicembre). Conclude l'annata 2013-2014 con 39 gare e 4 gol totali tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League.

Nel 2014-2015 realizza un'altre rete, il 29 settembre contro il Parma, in 28 gare tra Serie A e Coppa Italia. La stagione 2015-2016 lo vede in campo solamente in 16 occasioni sia per scelta tecnica sia a causa di malanni fisici, tra cui una tendinite. Anche nella stagione seguente 2016-2017 trova poco spazio con sole 13 presenze complessive.

Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 luglio 2017 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto al Verona, neo-promosso in Serie A.[7][8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 viene convocato dal c.t. dell'Under-18, per disputare alcune amichevoli con la selezione. Un anno più tardi partecipa, con l'Under-19, alle qualificazioni per gli Europei Under-19 del 2007, da disputare in Austria[9].

Nel 2010, una volta conclusa la stagione con il Caen in campionato, partecipa con i Bleus al Torneo di Tolone di quell'anno[10], collezionando 3 presenze a fine torneo, con la formazione Under-20 posizionatasi al terzo posto.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Francia Cherbourg CN 25 1 CF 1 0 - - - - - - 26 1
2009-2010 Francia Caen L2 30 0 CF 1 0 - - - - - - 31 0
2010-2011 L1 31 0 CF+CdL 1+2 0 - - - - - - 34 0
2011-2012 L1 36 5 CF+CdL 0+1 0 - - - - - - 37 5
Totale Caen 97 5 5 0 - - - - 102 5
2012-2013 Italia Udinese A 17 0 CI 1 0 UCL+UEL 0+2 0 - - - 20 0
2013-2014 A 32 4 CI 4 0 UEL 3 0 - - - 39 4
2014-2015 A 26 1 CI 2 0 - - - - - - 28 1
2015-2016 A 15 0 CI 1 0 - - - - - - 16 0
2016-2017 A 12 0 CI 1 0 - - - - - - 13 0
Totale Udinese 102 5 9 0 5 0 - - 116 5
2017-2018 Italia Verona A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 224 11 15 0 5 0 - - 244 11

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Caen: 2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Thomas Heurtaux, soccerway.com. URL consultato il 28 aprile 2012.
  2. ^ (FR) Thomas Heurtaux, l'histoire d'une ascension contrariée, maville.com, 9 novembre 2009. URL consultato il 28 aprile 2012.
  3. ^ Caen vs. Nantes 1 - 0, soccerway.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  4. ^ Brest vs. Caen 1 - 3, soccerway.com. URL consultato il 29 aprile 2012.
  5. ^ Stade Rennes vs. Caen 3 - 2, soccerway.com. URL consultato il 28 aprile 2012.
  6. ^ Udinese.it, UDINESE CHANNEL - Larini 'presenta' Heurtaux..., udinese.it, 25 maggio 2012. URL consultato il 25 maggio 2012.
  7. ^ Benvenuto Thomas Heurtaux hellasverona.it
  8. ^ HEURTAUX IN PRESTITO ALL'HELLAS VERONA udinese.it
  9. ^ (FR) La France qualifiée !, fff.fr, 13 maggio 2007. URL consultato il 28 aprile 2012.
  10. ^ (FR) 38ème Festival Iinternational De Toulon Et Du Var (PDF), fff.fr, 12 maggio 2010. URL consultato il 29 aprile 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]