Stazione di Pontremoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pontremoli
stazione ferroviaria
Stazionepontremoli.JPG
Il fabbricato viaggiatori
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàPontremoli
Coordinate44°22′19.2″N 9°53′15.11″E / 44.372°N 9.88753°E44.372; 9.88753Coordinate: 44°22′19.2″N 9°53′15.11″E / 44.372°N 9.88753°E44.372; 9.88753
Lineeferrovia Pontremolese
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1872
InterscambiAutobus urbani ed extraurbani
DintorniLunigiana

La stazione di Pontremoli è la stazione ferroviaria della città omonima. Oltre a servire Pontremoli, serve anche i comuni dell'alta Lunigiana Zeri, Mulazzo e anche Filattiera. Si trova sulla linea Parma-La Spezia, chiamata anche Pontremolese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1907 la stazione fu oggetto di ampliamenti[1].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Vista delle due banchine principali prima della ristrutturazione

Il fabbricato viaggiatori è un edificio a due piani: in quello inferiore si trovano i vari uffici, la sala d'aspetto e il bar; in quello superiore l'abitazione del capostazione. Le tre porte di accesso al fabbricato viaggiatori dal Piazzale Bruno Raschi sono protette da una pensilina in ferro battuto. La stazione dispone di sette binari, di cui cinque sono adibiti ai passeggeri e due al trasporto merci e al ricovero dei mezzi. Il binario 1 è solitamente destinato ai treni diretti a Parma, il 2 ai treni destinati a La Spezia Centrale, il 3, il 4 ed il 5 per le partenze dei convogli con origine dalla stazione stessa. La stazione dispone di pensiline per tutti e cinque i binari, e recentemente è stata dotata di un moderno sottopassaggio.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Alla stazione fermano tutti i treni passeggeri che vi transitano. Al 2014 è stata dotata anche di un collegamento ogni 2 ore fino a Firenze passante per la stazione di Sarzana.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, che RFI classifica di categoria silver[2], dispone di:

  • Biglietteria a sportello Biglietteria a sportello
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'Attesa Sala d'attesa
  • Bar Bar
  • Servizi igienici Servizi igienici

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione permette i seguenti interscambi:

  • Stazione taxi Stazione taxi
  • Fermata autobus Capolinea autobus

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rivista generale delle ferrovie e dei lavori pubblici, Volume 25, op. cit.
  2. ^ www.rfi.it, Stazioni della Toscana, su rfi.it. URL consultato il 21 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2015).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rete Ferroviaria Italiana, Fascicolo Linea 100, edizione 2003.
  • Bollettino dei trasporti e dei viaggi in ferrovia, 1906.
  • Rivista generale delle ferrovie e dei lavori pubblici, Volume 25, 1907.
  • Istituto di Geografia, Pubblicazioni - Edizioni 16-19, Università di Pisa, 1969.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]