Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Spiraria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spiraria
Nome originale サザナミタウン
Tipo città
Creazione
Saga Pokémon
Ideatore Satoshi Tajiri
Appare in Pokémon Nero e Bianco, Pokémon Nero 2 e Bianco 2
Caratteristiche immaginarie
Regione Unima

Spiraria (in inglese Undella Town, in giapponese サザナミタウン Sazanami Town) è una città fittizia del mondo immaginario dei Pokémon, situata nella regione di Unima. Si trova a sud-est di Fortebrezza a cui è collegata tramite il Percorso 13. Spiraria è inoltre accessibile attraversando il Monte Antipodi che collega la città a Poggiovento. È infine collegata a Grecalopoli tramite il Tunnel Marino. Spiraria è presente nei videogiochi Pokémon Nero e Bianco e Pokémon Nero 2 e Bianco 2. Il motto della città è: Gira e spira tra il suono delle onde.

Da Spiraria è possibile accedere, tramite la Baia Spiraria (サザナミ湾?), alla Grotta Costiera (海辺の洞穴?) e alle Rovine degli Abissi (海底遺跡?). In questo luogo è possibile ottenere 14 delle 16 Lastre che permettono di mutare il tipo del Pokémon leggendario Arceus ed alcuni oggetti antichi che possono essere venduti al collezionista di Spiraria.

Edifici[modifica | modifica wikitesto]

Spiraria ospita la villa della Superquattro Catlina, dove è possibile incontrare, durante il periodo estivo, le capopalestra Aloé, Camelia, Anemone ed Iris. In inverno, oltre alla proprietaria della villa, sarà presente la SuperQuattro Antemia.

Nella città è presente un Pokémon Market.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Durante la primavera è possibile sfidare Camilla. Nella città è possibile ottenere da personaggi residenti a Spiraria l'MN 06, contenente la mossa Sub, e lo strumento Squama Bella.

Pokémon presenti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon