Ray Parlour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ray Parlour
Ray Parlour.jpg
Nome Raymond Parlour
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2012
Carriera
Giovanili
1989-1992 Arsenal
Squadre di club1
1992-2004Arsenal339 (22)
2004-2007Middlesbrough46 (0)
2007Hull City15 (0)
2012Wembley0 (0)
Nazionale
1992-1994 Inghilterra Inghilterra U-21 12 (0)
1998 Inghilterra Inghilterra B 1 (0)
1998-2000 Inghilterra Inghilterra 10 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ray Parlour (Romford, 7 marzo 1973) è un ex calciatore inglese, di ruolo centrocampista.

In carriera ha vestito le maglie di Arsenal, Middlesbrough e Hull City.

Dopo il ritiro del 2007 è divenuto un commentatore tecnico per la televisione e per le stazioni radio BBC Radio 5 Live e Talksport e anche un giocatore di poker professionista.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato quattordici stagioni nell'Arsenal. Il suo ingresso nelle giovanili è avvenuto nel 1989, mentre il debutto con la prima squadra dei Gunners è datato 29 gennaio 1992, durante una partita persa per 2-0 contro il Liverpool. È stato poco impiegato per alcuni anni.

Con il tecnico Arsène Wenger fa parte stabilmente nell'undici titolare, come centrocampista esterno destro o centrale.

Torna all'attività agonistica nella stagione 2012-2013, ingaggiato dalla società semiprofessionistica inglese del Wembley.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Arsenal: 1992-1993, 1997-1998, 2001-2002, 2002-2003
Arsenal: 1992-1993
Arsenal: 1997-1998, 2001-2002, 2003-2004
Arsenal: 1998, 1999, 2002, 2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Arsenal: 1993-1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caniggia torna a giocare. Debutto in FA Cup a 45 anni Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive. Corrieredellosport.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENDEFRESAR) Ray Parlour, su FIFA.com, FIFA. Modifica su Wikidata
  • (EN) Ray Parlour, su national-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Ray Parlour, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • (EN) Ray Parlour, su soccerbase.com, Racing Post. Modifica su Wikidata