Ralph Winchester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ralph Winchester
Ralph Gummy Winchester.png
Ralph Winchester
UniversoI Simpson
Nome orig.Ralph Wiggum
Lingua orig.Inglese
AutoreMatt Groening
EditoreFox
1ª app.17 dicembre 1989
1ª app. inUn Natale da cani
app. it.24 dicembre 1991
Voce orig.Nancy Cartwright
Voci italiane
SessoMaschio
Luogo di nascitaSpringfield

Ralph Winchester (nome originale Ralph Wiggum) è uno dei personaggi secondari della serie televisiva statunitense I Simpson, creata da Matt Groening.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Completamente ingenuo e con una capacità intellettiva molto inferiore rispetto all'età, Ralph è il figlio del capo della Polizia, il commissario Winchester, e frequenta la seconda elementare nella scuola di Springfield, la stessa classe di Lisa Simpson, verso la quale ha provato più di una volta una fanciullesca ed innocente attrazione. Il suo scarsissimo quoziente intellettivo viene spiegato in un flashback (nell'episodio Mamme che vorrei dimenticare della ventiduesima stagione), nel quale Ralph è ancora un bambino di 4 anni e, tenuto in braccio dal padre, sta tenendo il biberon. Ad un certo punto Ralph cade e sbatte la testa, il padre lo riprende in braccio e gli ridà il biberon, e Ralph non è più capace di riportarselo alla bocca. Non perde mai occasione di combinare pasticci in classe, come mangiarsi colla ed infilarsi matite e dita nel naso. Viene protetto dal padre che lo vizia spesso e lo chiama "Ralphuccio".

Apparizioni importanti[modifica | modifica wikitesto]

Nell'episodio della diciannovesima stagione Tra molti, Winchester!, Ralph viene candidato alla Casa Bianca, sostenuto persino da Bill Clinton. Inoltre, appare nel film dei Simpson durante il logo della 20th Century Fox, spuntando dallo zero e canticchiando il tema musicale di sottofondo della Fox Broadcasting Company.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

I Simpson Portale I Simpson: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di I Simpson