The Simpsons: Bart & the Beanstalk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Simpsons: Bart & the Beanstalk
The Simpsons - Bart & the Beanstalk.jpg
Sviluppo Software Creations
Pubblicazione Acclaim Entertainment
Data di pubblicazione 1994
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Game Boy

The Simpsons: Bart & the Beanstalk è un videogioco a piattaforme pubblicato nel 1994 per Game Boy. Il gioco è stato sviluppato dalla Software Creations e pubblicato dalla Acclaim Entertainment nel 1994[1], ed è basato sulla serie televisiva animata statunitense I Simpson.

Il gioco rappresenta una parodia della favola Jack e la pianta di fagioli[2][3][4].

Il gioco[modifica | modifica sorgente]

Nella storia del gioco, Bart Simpson, interpretato dal giocatore, si reca al mercato per vendere la mucca di famiglia, ma viene imbrogliato da un malvagio vecchio (interpretato nel gioco dal personaggio di Montgomery Burns) che scambia la mucca per un fagiolo magico ed una fionda. Quando Bart porta il fagiolo magico a casa, suo padre Homer Simpson involontariamente lo mangia per poi risputarlo.Improvvisamente dal fagiolo cresce una pianta immensa, su cui Bart si arrampicherà e si avventurerà nel castello di un gigante che troverà alla cima della pianta.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Simpsons: Bart and the Beanstalk Tech Info, GameSpot. URL consultato il 5 agosto 2010.
  2. ^ Bart and the Beanstalk, UGO Networks. URL consultato il 5 agosto 2010.
  3. ^ Bob Mackey, Retro Revival Retrospective: The Simpsons Part 3 in Retro Gaming Blog, 1UP.com, 6 maggio 2009. URL consultato il 3 agosto 2010.
  4. ^ Jeff Kapalka, Bart Simpson Becomes Moving Target In New Games For Portable Systems in Syracuse Herald-American, 17 aprile 1994, p. 25.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi