Peugeot 208 (2019)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peugeot 208 II
Peugeot e-208 Allure Genf 2019 1Y7A5132.jpg
Descrizione generale
Costruttore Francia  Peugeot
Tipo principale berlina 2 volumi
Produzione dal 2019
Sostituisce la Peugeot 208 I
Euro NCAP (2019[1]) 4 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4050 mm
Larghezza 1740 mm
Altezza 1430 mm
Passo 2540 mm
Altro
Assemblaggio Trnava, Slovacchia
Kenitra, Marocco
El Palomar, Argentina
Stessa famiglia DS 3 Crossback
Opel Corsa F
Peugeot 208 GT-Line Genf 2019 1Y7A5130.jpg

La Peugeot 208 di seconda generazione è un'utilitaria prodotta a partire dal 2019 dalla casa automobilistica francese Peugeot.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La 208 di seconda generazione è stata anticipata dalla concept car Peugeot Fractal[2], presentata al salone di Francoforte 2015.

Interni

La versione definitiva è stata presentata per la prima volta il 25 febbraio 2019[3], prima del suo debutto pubblico avvenuto pochi giorni dopo al Salone di Ginevra 2019.[4]

Questa generazione di 208 riprende le luci posteriori ad artiglio inglobate da una fascia nera simili alle contemporanee 508 e 3008[3]; come la nuova 508, i fari anteriori adottano la nuovo disegno, con le luci diurne a LED che solcano verticalmente il paraurti. Le linee esterne sono più squadrate e spigolose, rompendo con le linee che caratterizzavano le precedenti 206, 207 e 208 I, richiamando lo stile della 508 II. Esteticamente vi sono degli elementi che richiamano il design della vecchia 205, come la linea curva di cintura dei vetri posteriori e gli incavi presenti sul montante posteriore in cui è indicato l'allestimento.

La 208 non viene più prodotta in Francia, ma solo negli stabilimenti PSA in Slovacchia e Marocco. Agli inizi di ottobre 2019 è stata sottoposta ai crash test EuroNCAP, ottenendo 4 stelle.[5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La nuova 208 è costruita sulla nuova piattaforma modulare Compact Modular Platform (CMP) del Gruppo PSA, impiegata già sulla DS 3 Crossback. È disponibile con cambio manuale a 6 marce o optional con cambio automatico a 8 marce (EAT8) nelle versioni più potenti.

Negli allestimenti GT Line e GT, i passaruota sono protetti da elementi in plastica nero lucido.

Internamente è caratterizzata dall'i-Cockpit, ovvero un cruscotto completamente digitale posto più in alto rispetto alle concorrenti, un volante dal diametro ridotto e appiattito alle due estremità e un display touchscreen posto nella plancia che funge da navigatore e gestisce l'impianto multimediale (che a seconda del livello di allestimento è di 5, 7 o 10,3 pollici). Il quadro strumenti nelle versioni più costose dispone di una grafica digitale 3D al 100%.[6]

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

La seconda generazione di 208 è equipaggiata con motori a benzina 3 cilindri da 1,2 litri PureTech da 75, 100 e 130 CV, diesel 1,5 litri BlueHDi da 100 CV e elettrico da 136 CV.[7][8]

e-208[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta la vettura viene resa disponibile con una versione totalmente elettrica chiamata e-208. Il gruppo propulsore combina un motore elettrico da 100 kW (136 CV) e 260 Nm di coppia alimentato da una batteria da 50 kWh con un'autonomia dichiarata di circa 340 km[9].

Dispone di tre modalità di guida che variano la potenza del motore, in "eco" eroga 82 CV, in "normal" eroga 109 CV e in "sport" eroga 136 CV; in questa modalità passa da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi[10].

La durata della ricarica da una normale presa domestica richiede 16 ore, con una WallBox tra le 5 e 11 ore (a seconda dell'alimentazione disponibile), 30 minuti ricaricando 80% della batteria con una colonnina di ricarica rapida.

Riepilogo caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

1,2 PureTech 1,5 BlueHDi e-208
Motore benzina a 3 cilindri diesel a 4 cilindri elettrico
Alimentazione aspirazione naturale turbocompresso -
Cilindrata (cm³) 1199 1499 -
Potenza CV (KW) 75 (55) 100 (73) 130 (96) 100 (73) 136 (100)
Erogazione potenza (rpm) 5750 5500 5500 3500 -
Coppia (Nm) 111 205 230 250 260
Erogazione coppia (rpm) 2750 1750 1750 1750 -
Trasmissione BVM5 BVM6 EAT8 EAT8 BVM6 -
Trazione anteriore
Velocità massima (km/h) 174 188 188 208 188 150
0-100 km/h 13,2 9,9 10,8 8,7 10,2 8,1
Consumo (ℓ/100 km )

urbano/extraurbano/misto

4,9/3,9/4,3 5,3/3,8/4,4 5,2/4,0/4,5 5,5/4,2/4,7 3,9/3,1/3,4 16,9 kWh
Emissioni di CO 2 (g/km) 97 100 102 107 90 0
Capacità del serbatoio (ℓ) 44 41 -
Massa a vuoto (kg) 980 1090 1090 1158 1090 1455
Norma antinquinamento Euro 6d Temp -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Test Euro NCAP del 2019, su euroncap.com. URL consultato il 3 novembre 2019.
  2. ^ Ferdinando, Peugeot: la 208 diventa elettrica e il futuro si chiama e-Legend, su Formula Motori, 6 marzo 2019. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  3. ^ a b (FR) Quentin Guéroult, Mis à jour le 09/10/19 11:21 Linternaute.com, Peugeot 208 : elle débarque dans les concessions ! Notre essai [prix], su www.linternaute.com. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  4. ^ https://www.largus.fr/actualite-automobile/peugeot-208-2019-nos-revelations-sur-la-rivale-de-la-nouvelle-clio-9440391.html
  5. ^ Crash test Euro NCAP: solo 4 stelle per Cherokee e 208, su www.alvolante.it. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  6. ^ Peugeot 208, La prova della nuova leoncina [video], su Automoto.it. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  7. ^ (FR) Caradisiac.com, Prime à la casse des constructeurs : les exigences calculées de PSA, su Caradisiac.com. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  8. ^ Peugeot 208 e 2008: le abbiamo guidate, su www.alvolante.it. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  9. ^ (FR) Caradisiac.com, Peugeot 208 : tous les secrets de la nouvelle citadine du lion - Salon de Genève 2019, su Caradisiac.com. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  10. ^ (FR) Peugeot e-208 : la citadine 100% électrique en 4 points, su Autonews Green, 3 marzo 2019. URL consultato il 10 ottobre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili