Peugeot 208 (2019)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peugeot 208 II
2020 Peugeot 208 GT Line PureTech 1.2 Front.jpg
Descrizione generale
Costruttore Francia  Peugeot
Tipo principale berlina 2 volumi
Produzione dal 2019
Sostituisce la Peugeot 208 I
Euro NCAP (2019[1]) 4 stelle
Premio Auto dell'anno nel 2020
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4050 mm
Larghezza 1740 mm
Altezza 1430 mm
Passo 2540 mm
Altro
Assemblaggio Trnava (Slovacchia)
Kenitra (Marocco)
El Palomar (Argentina)
Stessa famiglia DS 3 Crossback
Opel Corsa F
2020 Peugeot 208 GT Line PureTech 1.2 Rear.jpg

La Peugeot 208 di seconda generazione è un'utilitaria prodotta a partire dal 2019 dalla casa automobilistica francese Peugeot.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La 208 di seconda generazione è stata anticipata dalla concept car Peugeot Fractal[2], presentata al salone di Francoforte 2015.

Interni

La versione definitiva è stata presentata per la prima volta il 25 febbraio 2019[3], prima del suo debutto pubblico avvenuto pochi giorni dopo al Salone di Ginevra 2019.[4]

Questa generazione di 208 riprende le luci posteriori ad artiglio inglobate da una fascia nera simili alle contemporanee 508 e 3008[3]; come la nuova 508, i fari anteriori adottano la nuovo disegno, con le luci diurne a LED che solcano verticalmente il paraurti. Le linee esterne sono più squadrate e spigolose, rompendo con le linee che caratterizzavano le precedenti 206, 207 e 208 I, richiamando lo stile della 508 II. Esteticamente vi sono degli elementi che richiamano il design della vecchia 205, come la linea curva di cintura dei vetri posteriori e gli incavi presenti sul montante posteriore in cui è indicato l'allestimento.

La 208 non viene più prodotta in Francia, ma solo negli stabilimenti PSA in Slovacchia e Marocco. Agli inizi di ottobre 2019 è stata sottoposta ai crash test EuroNCAP, ottenendo 4 stelle.[5] Nel marzo 2020 si è aggiudicata il titolo di Auto dell'anno.[6]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La nuova 208 è costruita sulla nuova piattaforma modulare Compact Modular Platform (CMP) del Gruppo PSA, impiegata già sulla DS 3 Crossback. È disponibile con cambio manuale a 6 marce o optional con cambio automatico a 8 marce (EAT8) nelle versioni più potenti.

Negli allestimenti GT Line e GT, i passaruota sono protetti da elementi in plastica nero lucido.

Internamente è caratterizzata dall'i-Cockpit, ovvero un cruscotto completamente digitale posto più in alto rispetto alle concorrenti, un volante dal diametro ridotto e appiattito alle due estremità e un display touchscreen posto nella plancia che funge da navigatore e gestisce l'impianto multimediale (che a seconda del livello di allestimento è di 5, 7 o 10,3 pollici). Il quadro strumenti nelle versioni più costose dispone di una grafica digitale 3D al 100%.[7]

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

La seconda generazione di 208 è equipaggiata con motori a benzina 3 cilindri da 1,2 litri PureTech da 75, 100 e 130 CV, diesel 1,5 litri BlueHDi da 100 CV e elettrico da 136 CV.[8][9]

e-208[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta la vettura viene resa disponibile con una versione totalmente elettrica chiamata e-208. Il gruppo propulsore combina un motore elettrico da 100 kW (136 CV) e 260 Nm di coppia alimentato da una batteria da 50 kWh con un'autonomia dichiarata di circa 340 km[10].

Dispone di tre modalità di guida che variano la potenza del motore, in "eco" eroga 82 CV, in "normal" eroga 109 CV e in "sport" eroga 136 CV; in questa modalità passa da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi[11].

La durata della ricarica da una normale presa domestica richiede 16 ore, con una WallBox tra le 5 e 11 ore (a seconda dell'alimentazione disponibile), 30 minuti ricaricando 80% della batteria con una colonnina di ricarica rapida.

Riepilogo caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

1.2 PureTech 1.5 BlueHDi e-208
Motore benzina a 3 cilindri diesel a 4 cilindri elettrico
Alimentazione aspirato turbocompresso -
Cilindrata (cm³) 1199 1499 -
Potenza CV (kW) 75 (55) 102 (75) 130 (96) 102 (75) 136 (100)
Erogazione potenza (rpm) 5750 5500 5500 3500 -
Coppia (Nm) 111 205 230 250 260
Erogazione coppia (rpm) 2750 1750 1750 1750 -
Trasmissione BVM5 BVM6 EAT8 EAT8 BVM6 -
Trazione anteriore
Velocità massima (km/h) 174 188 188 208 188 150
0-100 km/h 14,9 10,9 11,9 9,6 11,4 8,1
Consumo (ℓ/100 km)
urbano/extraurbano/misto
4,8/3,7/4,1 5,2/3,7/4,2 5,1/3,9/4,3 5,4/4,0/4,5 3,7/2,9/3,2 16,9 kWh
Emissioni di CO2 (g/km) 94 97 99 103 85 0
Capacità del serbatoio (ℓ) 44 41 -
Massa a vuoto (kg) 980 1090 1090 1158 1090 1455
Norma antinquinamento Euro 6d -
Freni Anteriori disco posteriori Tamburo Entrambi a disco Entrambi a disco Entrambi a disco Entrambi a disco Entrambi a disco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Test Euro NCAP del 2019, su euroncap.com. URL consultato il 3 novembre 2019.
  2. ^ Ferdinando, Peugeot: la 208 diventa elettrica e il futuro si chiama e-Legend, su Formula Motori, 6 marzo 2019. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  3. ^ a b (FR) Quentin Guéroult, Mis à jour le 09/10/19 11:21 Linternaute.com, Peugeot 208 : elle débarque dans les concessions ! Notre essai [prix], su www.linternaute.com. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  4. ^ https://www.largus.fr/actualite-automobile/peugeot-208-2019-nos-revelations-sur-la-rivale-de-la-nouvelle-clio-9440391.html
  5. ^ Crash test Euro NCAP: solo 4 stelle per Cherokee e 208, su www.alvolante.it. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  6. ^ http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/attualita/2020/03/02/auto-dellanno-2020-car-of-the-year-awards_223b0d08-2577-44b7-a5ac-56fd72264152.html
  7. ^ Peugeot 208, La prova della nuova leoncina [video], su Automoto.it. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  8. ^ (FR) Caradisiac.com, Prime à la casse des constructeurs : les exigences calculées de PSA, su Caradisiac.com. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  9. ^ Peugeot 208 e 2008: le abbiamo guidate, su www.alvolante.it. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  10. ^ (FR) Caradisiac.com, Peugeot 208 : tous les secrets de la nouvelle citadine du lion - Salon de Genève 2019, su Caradisiac.com. URL consultato il 10 ottobre 2019.
  11. ^ (FR) Peugeot e-208 : la citadine 100% électrique en 4 points, su Autonews Green, 3 marzo 2019. URL consultato il 10 ottobre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili