Never Really Over

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Never Really Over
NeverReallyOverKaryPerry.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaKaty Perry
Tipo albumSingolo
Pubblicazione31 maggio 2019
Durata3:43
GenereElettropop[1]
EtichettaCapitol Records
ProduttoreDreamlab, Zedd
Registrazione2019
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroCanada Canada[2]
(vendite: 40 000+)
Katy Perry - cronologia
Singolo precedente
(2019)
Singolo successivo

Never Really Over è un singolo della cantante statunitense Katy Perry, pubblicato il 31 maggio 2019 su etichetta discografica Capitol Records.[3]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Never Really Over è un brano elettropop[1] con un ritmo house.[4] È composto in chiave di La♭ maggiore e ha un tempo di 100 battiti per minuto.[5] Il brano è stato scritto dalla stessa interprete con Anton Zaslavski, Michelle Buzz, Jason Gill, Dagny Sandvik, Farrago, Hayley Warner, Leah Haywood e Daniel James, e prodotto da Zedd e dai Dreamlab, il team di produzione di Leah Haywood e Daniel James. Contiene una sample di Love You Like That, singolo della cantante norvegese Dagny del 2017.[6]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Un'anteprima del videoclip del brano è stata pubblicata il 29 maggio 2019. Il video, diretto da Philippa Price, è uscito in concomitanza con la pubblicazione del singolo sulle piattaforme digitali e in 24 ore dalla pubblicazione ha ottenuto più di 16 milioni di visualizzazioni su YouTube.[7] Girato a Malibù, il video è ambientato in un centro spirituale per persone che hanno subito una delusione d'amore, dove la cantante si "cura" attraverso coppettazione, agopuntura e altri metodi di medicina alternativa, con chiari riferimenti alla cultura hippy e al simbolismo New Age.[8] Suzy Byrne di Yahoo! ha apprezzato il concetto e la coreografia del video,[9] mentre Sal Cinquemani di Slant Magazine ne ha elogiato la cinematografia, definendolo "una spensierata e fantasiosa metafora dell'intossicazione da amore e le misure che alcuni di noi adottano per uscirne".[10]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Never Really Over ha ottenuto recensioni positive dai critici musicali. Scrivendo per Pitchfork, Jillian Mapes ne ha apprezzato "il ticchettio di lancette d'orologio, gli accordi alla Baba O'Riley, le percussioni e il ritornello nello stile di Carly Rae Jepsen", concludendo che è "un promettente passo in avanti" nella carriera musicale di Katy Perry. Ha inoltre paragonato il brano a Walking on Air, singolo promozionale della Perry del 2013.[11] Hazel Cills di Jezebel ha lodato la produzione del pezzo, comparandola a quella delle Haim e di Carly Rae Jepsen.[12] Anche Jael Goldfine del periodico Paper ha notato l'influenza positiva delle Haim e della Jepsen nella produzione della traccia, che ha descritto come "un euforico inno post-rottura" con un "ritornello esplosivo e orecchiabile".[13] Mike Wass di Idolator ha affermato che Never Really Over "si contende il titolo di canzone dell'estate", apprezzandone la sample e la "naturale progressione da Witness", l'album precedente della Perry.[14] Patrick Ryan di USA Today l'ha definita "la migliore canzone della Perry da molti anni", descrivendola come "un inno post-rottura con la pulsante produzione di Zedd".[15]

Toby Knapp di iHeartRadio ha concluso che Never Really Over è la scelta giusta per il ritorno musicale della Perry, affermando che "la canzone è disperatamente necessaria in un momento come questo in cui le radio non hanno più canzoni puramente pop da trasmettere", facendo riferimento all'esponenziale crescita in popolarità della musica urban nella seconda metà degli anni 2010.[16] Hugh McIntyre di Forbes ha affermato che il brano "si distingue nell'attuale scena musicale", confidando che "potrebbe aiutare Katy Perry a riottenere il suo successo passato".[1] Scrivendo per Vulture, Craig Jenkins ha affermato che Never Really Over è un "ritorno al tipo di musica che Katy Perry sa fare meglio"; ha in particolare apprezzato la voce della cantante, che qui ha notato "più sicura di sé".[17] Robin Murray di Clash ha definito la canzone "un ritorno forte e vivace".[18]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Katy Perryvoce, testo e musica
  • Dagny Sandvik – testo e musica
  • Michelle Buzz – testo e musica
  • Jason Gill – testo e musica
  • Gino Barletta – testo e musica
  • Hayley Warner – testo e musica
  • Zedd – testo e musica, produzione
  • Leah Haywood – testo e musica, produzione
  • Daniel James – testo e musica, produzione
  • Ryan Shanahan – tecnico della registrazione, tecnico del missaggio, personale di studio
  • Brian Cruz – assistente tecnico della riproduzione, personale di studio
  • Dave Kutch – tecnico del mastering, personale di studio

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale[19]
  1. Never Really Over – 3:43

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti Never Really Over ha debuttato alla 15ª posizione della Billboard Hot 100, il quinto debutto più alto di Katy Perry nella classifica, nonché la sua trentaduesima entrata. Nella sua prima settimana il singolo ha venduto 31.000 copie digitali, entrando al 3º posto della Digital Songs; ha inoltre accumulato 15,8 milioni di riproduzioni in streaming, che le ha consentito di debuttare al 20º posto nella Streaming Songs, ed è stata la 42ª canzone più ascoltata nelle radio statunitensi, con un'audience di 27 milioni di ascoltatori.[20]

Never Really Over ha debuttato alla 13ª posizione della Official Singles Chart con 26.881 unità vendute, diventando la 19ª canzone di Katy Perry a raggiungere la top 20 della classifica britannica.[21] In Australia il singolo ha debuttato alla 7ª posizione nella classifica dei singoli basata su vendite digitali e riproduzioni in streaming; ha inoltre fatto il suo ingresso al 19º posto della classifica radiofonica con 439 riproduzioni nelle radio australiane.[22] La settimana successiva ha accumulato altre 704 riproduzioni, saltando al 4º posto della classifica radiofonica.[23]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
massima
Argentina[24] 86
Australia[25] 7
Austria[26] 29
Belgio (Fiandre)[27] 22
Belgio (Vallonia)[28] 23
Canada[29] 7
Danimarca[30] 36
Croazia[31] 12
Estonia[32] 15
Francia[33] 102
Germania[34] 47
Grecia[35] 8
Irlanda[36] 11
Italia[37] 32
Libano[38] 11
Malaysia[39] 18
Norvegia[40] 24
Nuova Zelanda[41] 14
Paesi Bassi[42] 32
Panama[43] 15
Polonia[44] 27
Portogallo[45] 47
Regno Unito[46] 12
Repubblica Ceca[47] 22
Romania[48] 93
Slovacchia[49] 13
Slovenia[50] 22
Spagna[51] 67
Stati Uniti[52] 15
Svezia[53] 44
Svizzera[54] 21
Ucraina[55] 41
Ungheria[56] 16

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Hugh McIntyre, Katy Perry Returns With Summertime Electro Smash 'Never Really Over', Forbes. URL consultato il 31 maggio 2019.
  2. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 4 luglio 2019.
  3. ^ (EN) Gil Kaufman, Katy Perry Announces New Song 'Never Really Over', Billboard. URL consultato il 31 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Rob Arcand, Video: Katy Perry – "Never Really Over", Spin. URL consultato il 4 giugno 2019.
  5. ^ (EN) Key & BPM for Never Really Over by Katy Perry, su tunebat.com. URL consultato il 4 giugno 2019.
  6. ^ (EN) Caitlin Kelley, Katy Perry Samples Norwegian Pop Star Dagny On Her New Song "Never Really Over", su genius.com. URL consultato il 31 maggio 2019.
  7. ^ (EN) Desiree Murphy, Inside Katy Perry's 'Never Really Over' Fan Event -- Tattoos, Fire Alarms and New Music!, Entertainment Tonight. URL consultato il 31 maggio 2019.
  8. ^ (EN) Sarah Grant, Katy Perry Becomes Heartbreak Shaman in New 'Never Really Over' Video, Rolling Stone. URL consultato il 1º giugno 2019.
  9. ^ (EN) Suzy Byrne, Katy Perry sings about on-off romances in 'Never Really Over' — and people are here for it, Yahoo!. URL consultato il 1º giugno 2019.
  10. ^ (EN) Sal Cinquemani, Review: Katy Perry Proves It's "Never Really Over" with New Single and Video, Slant Magazine. URL consultato il 1º giugno 2019.
  11. ^ (EN) Jillian Mapes, "Never Really Over" by Katy Perry Review, Pitchfork. URL consultato il 1º giugno 2019.
  12. ^ (EN) Hazel Cills, Katy Perry's Career Is Never Really Over, Jezebel. URL consultato il 1º giugno 2019.
  13. ^ (EN) Jael Goldfine, Katy Perry Is Back and Better Than Ever on 'Never Really Over', Paper. URL consultato il 1º giugno 2019.
  14. ^ (EN) Mike Wass, Katy Perry's "Never Really Over" Is A Song Of The Summer Contender, Idolator. URL consultato il 1º giugno 2019.
  15. ^ (EN) Patrick Ryan, Katy Perry's breakup anthem 'Never Really Over' is her best new song in years, USA Today. URL consultato il 1º giugno 2019.
  16. ^ (EN) Toby Knapp, KATY PERRY: Never Really Over... Anthem for US because WE'VE BEEN THERE!, iHeartRadio. URL consultato il 1º giugno 2019.
  17. ^ (EN) Craig Jenkins, Katy Perry's 'Never Really Over' Is the Comeback Single She Desperately Needed, Vulture. URL consultato il 1º giugno 2019.
  18. ^ (EN) Robin Murray, Katy Perry Drops New Pop Jewel 'Never Really Over', Clash. URL consultato il 1º giugno 2019.
  19. ^ Never Really Over - Single by Katy Perry, iTunes. URL consultato il 31 maggio 2019.
  20. ^ (EN) Gary Trust, Lil Nas X's 'Old Town Road' Rules Billboard Hot 100 for 10th Week, the Longest Reign Since Drake's 'In My Feelings', Billboard. URL consultato il 10 giugno 2019.
  21. ^ (EN) Alan Jones, Charts analysis: First ever static singles Top 10 in chart history, Music Week. URL consultato l'8 giugno 2019.
  22. ^ (EN) Katy Perry's power over radio is Never Really Over, su radioinfo.com.au. URL consultato il 10 giugno 2019.
  23. ^ (EN) Guy Sebastian's 'Choir' is music to our ears : AirCheck survey, su radioinfo.com.au. URL consultato il 15 giugno 2019.
  24. ^ (ES) Argentina Hot 100 - Semana del 14 de julio, Billboard Argentina. URL consultato l'11 luglio 2019.
  25. ^ (EN) KATY PERRY - NEVER REALLY OVER (SONG), su australian-charts.com. URL consultato l'8 giugno 2019.
  26. ^ (DE) Katy Perry - Never Really Over, su austriancharts.at. URL consultato il 16 giugno 2019.
  27. ^ (NL) Katy Perry - Never Really Over, Ultratop. URL consultato il 7 giugno 2019.
  28. ^ (FR) Katy Perry - Never Really Over, Ultratop. URL consultato il 7 giugno 2019.
  29. ^ (EN) Katy Perry Chart History - Canadian Hot 100, Billboard. URL consultato l'11 giugno 2019.
  30. ^ (DA) Track Top-40 - Uge 25, 2019, su hitlisten.nu. URL consultato il 3 luglio 2019.
  31. ^ (HR) ARC 100 - datum: 1. srpnja 2019., HRT. URL consultato il 2 luglio 2019.
  32. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Bon Jovi kontsert tõmbas kuulatuma muusika edetabelisse 33 aastat vana plaadi, Eesti Ekspress. URL consultato il 10 giugno 2019.
  33. ^ (FR) Top Singles (téléchargement + streaming) - Semaine du 07 Juin 2019, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 10 giugno 2019.
  34. ^ (DE) Katy Perry - Never Really Over, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 7 giugno 2019.
  35. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 23/2019, IFPI Greece. URL consultato il 17 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2019).
  36. ^ (EN) Irish Charts - Singles - Week 26 2019 - Week Ending 28 Jun 2019, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 28 giugno 2019.
  37. ^ Classifica settimanale WK 23 (dal 31.05.2019 al 06.06.2019), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 7 giugno 2019.
  38. ^ (EN) Katy Perry, The Official Lebanese Top 20. URL consultato il 25 giugno 2019.
  39. ^ (EN) RIM Charts - Top 20 Most Streamed International & Domestic Singles in Malaysia - Week 27 (28/06/2019 - 04/07/2019) (PDF), Recording Industry Association of Malaysia. URL consultato l'11 luglio 2019.
  40. ^ (NO) Katy Perry - Never Really Over, VG-lista. URL consultato il 7 giugno 2019.
  41. ^ (EN) Official Top 40 Singles - 17 June 2019, The Official NZ Music Charts. URL consultato il 21 giugno 2019.
  42. ^ (NL) Katy Perry - Never Really Over, su dutchcharts.nl. URL consultato il 7 giugno 2019.
  43. ^ (ES) Top 20 General - Panamá - Del 1 al 7 de Julio, 2019, Monitor Latino. URL consultato l'8 luglio 2019.
  44. ^ (PL) airplay - top - archiwum - 15.06. - 21.06.2019, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 24 giugno 2019.
  45. ^ (EN) KATY PERRY - NEVER REALLY OVER (SONG), su portuguesecharts.com. URL consultato il 18 giugno 2019.
  46. ^ (EN) Never Really Over - Full Official Chart History, Official Charts Company. URL consultato il 7 giugno 2019.
  47. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - KATY PERRY - Never Really Over, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 10 giugno 2019.
  48. ^ (RO) Victor Arvunescu, Top Airplay 100 - De 7 săptămâni No.1!, su unsitedemuzica.ro. URL consultato il 10 luglio 2019.
  49. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - KATY PERRY - Never Really Over, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato l'11 giugno 2019.
  50. ^ (SL) Tedenska lestvica - 25 teden - 17.06.2019-23.06.2019, SloTop50. URL consultato il 17 luglio 2019.
  51. ^ (ES) Katy Perry - Never Really Over, su elportaldemusica.es. URL consultato l'11 giugno 2019.
  52. ^ (EN) Katy Perry Chart History - Hot 100, Billboard. URL consultato il 10 giugno 2019.
  53. ^ (SV) Veckolista Singlar, vecka 23, Sverigetopplistan. URL consultato il 7 giugno 2019.
  54. ^ (DE) Katy Perry - Never Really Over, Schweizer Hitparade. URL consultato il 9 giugno 2019.
  55. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - 17 June-23 June 2019, Tophit. URL consultato il 24 giugno 2019.
  56. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2019. 23. hét - 2019. 05. 31. - 2019. 06. 06., Magyar Hanglemezkiadók Szövetsége. URL consultato il 14 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica