Gustav Valsvik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gustav Valsvik
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 195 cm
Peso 93 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra E. Braunschweig
Carriera
Squadre di club1
2010-2014 Sogndal 83 (5)
2014-2016 Strømsgodset 59 (1)
2016- E. Braunschweig 38 (0)[1]
Nazionale
2009 Norvegia Norvegia U-16 10 (1)
2010 Norvegia Norvegia U-17 8 (1)
2010-2011 Norvegia Norvegia U-18 10 (1)
2011-2012 Norvegia Norvegia U-19 12 (1)
2012 Norvegia Norvegia U-20 1 (0)
2013-2014 Norvegia Norvegia U-21 12 (1)
2014 Norvegia Norvegia U-23 1 (0)
2017- Norvegia Norvegia 5 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 ottobre 2017

Gustav Valsvik (Vik, 26 maggio 1993) è un calciatore norvegese, difensore dell'Eintracht Braunschweig.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sogndal[modifica | modifica wikitesto]

Valsvik ha iniziato la carriera professionistica con la maglia del Sogndal. Ha debuttato nella 1. divisjon il 1º maggio 2010, sostituendo Henrik Furebotn nel successo per 5-0 sul Tromsdalen.[2] Il 12 maggio successivo ha realizzato il primo gol della sua carriera, nel successo per 0-4 sull'Årdal, in un incontro valido per l'edizione stagionale del Norgesmesterskapet.[3] A fine stagione, la squadra ha conquistato la promozione nell'Eliteserien. Il 20 marzo 2011 ha esordito così nella massima divisione norvegese, giocando titolare nella sconfitta per 2-1 contro lo Strømsgodset.[4] Il 20 aprile 2012 ha trovato il primo gol in Eliteserien, nel successo per 0-2 maturato sul campo del Vålerenga.[5] L'11 dicembre 2012 ha rinnovato il contratto che lo legava al Sogndal per altre due stagioni.[6]

Strømsgodset[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 luglio 2014 è passato ufficialmente allo Strømsgodset, a cui si è legato con un contratto triennale.[7] Ha esordito in squadra il 26 luglio, schierato titolare nel successo per 1-3 arrivato sul campo del Sandnes Ulf.[8] Ha giocato 13 partite in questa porzione di stagione, contribuendo al 4º posto finale dello Strømsgodset.

Il 9 luglio 2015 ha debuttato nelle competizioni europee per club, quando è stato impiegato da titolare nel successo per 0-1 sul campo del Partizani Tirana, sfida valida per il ritorno del primo turno di qualificazione all'Europa League 2015-2016.[9] Il 16 maggio 2016 ha segnato invece la prima rete con questa maglia, in una sfida valida per l'11ª giornata del campionato: è stato autore di un gol nella vittoria per 4-0 sul Sarpsborg 08.[10]

Valsvik è rimasto in squadra per circa due anni, totalizzando complessivamente 72 presenze e una rete per lo Strømsgodset, tra tutte le competizioni.

Eintracht Braunschweig[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 luglio 2016, lo Strømsgodset ha reso noto sul proprio sito internet d'aver trovato l'accordo per la cessione di Valsvik all'Eintracht Braunschweig: il giocatore si sarebbe quindi recato in Germania per sostenere le visite mediche.[11] Il 30 luglio, l'Eintracht Braunschweig ha confermato l'ingaggio del difensore, che si è legato al nuovo club con un contratto quadriennale.[12]

Ha esordito in 2. Bundesliga il 7 agosto, schierato titolare nel successo casalingo per 2-1 sui Kickers Würzburg.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Valsvik ha rappresentato la Norvegia a livello Under-16, Under-17, Under-18, Under-19, Under-20, Under-21 e Under-23.[14] Per quanto concerne la selezione Under-21, ha effettuato il proprio esordio il 6 febbraio 2013, quando è stato schierato titolare nell'amichevole persa per 2-0 contro la Turchia.[15] Il 21 marzo successivo, in occasione dell'amichevole contro la Scozia, ha segnato la prima ed unica rete in Under-21.[16]

Il 7 maggio 2013, è stato incluso nella lista provvisoria consegnata all'UEFA dal commissario tecnico Tor Ole Skullerud in vista del campionato europeo Under-21 2013.[17] Il 22 maggio, il suo nome è stato però escluso dai 23 calciatori scelti per la manifestazione.[18]

Il 14 marzo 2017 è stato incluso nella prima convocazione del nuovo commissario tecnico della Nazionale maggiore Lars Lagerbäck, in vista della partita contro l'Irlanda del Nord: è stata la sua prima chiamata.[19] Il 26 marzo ha così effettuato il proprio esordio, schierato titolare nella sconfitta per 2-0 della sua squadra.[20]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 ottobre 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010 Norvegia Sogndal 1D 9 0 CN 3 1 - - - - - - 12 1
2011 ES 7 0 CN 1 0 - - - - - - 8 0
2012 ES 27 2 CN 1 0 - - - - - - 28 2
2013 ES 30 2 CN 2 0 - - - - - - 32 2
gen.-lug. 2014 ES 10 1 CN 3 0 - - - - - - 13 1
Totale Sogndal 83 5 10 1 - - - - 93 6
lug.-dic. 2014 Norvegia Strømsgodset ES 13 0 CN - - UCL 0 0 - - - 13 0
2015 ES 29 0 CN 2 0 UEL 5[21] 0 - - - 36 0
gen.-lug. 2016 ES 17 1 CN 4 0 UEL 2[21] 0 - - - 26 1
Totale Strømsgodset 59 1 6 0 7 0 - - 72 1
2016-2017 Germania E. Braunschweig 2L 29+2 0 CG 1 0 - - - - - - 32 0
2017-2018 2L 9 0 CG 1 0 - - - - - - 10 0
Totale E. Braunschweig 38+2 0 2 0 - - - - 42 0
Totale 180+2 6 18 1 5 0 - - 204 7

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-3-2017 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2018 -
10-6-2017 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 33’ 33’
13-6-2017 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
4-9-2017 Stoccarda Germania Germania 6 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
5-10-2017 Serravalle San Marino San Marino 0 – 8 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2018 -
Totale Presenze 5 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 40 (0) se si considerano gli incontri nei play-off.
  2. ^ (NO) Sogndal 5 - 0 Tromsdalen, altomfotball.no. URL consultato il 22 marzo 2011.
  3. ^ (NO) Årdal 0 - 4 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 22 marzo 2011.
  4. ^ (NO) Strømsgodset 2 - 1 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 22 marzo 2011.
  5. ^ (NO) Vålerenga 0 - 2 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  6. ^ (NO) Gustav Valsvik forlengar!, sogndalfotball.no. URL consultato l'11 dicembre 2012.
  7. ^ (NO) Ny mann på laget, godset.no. URL consultato il 17 luglio 2014.
  8. ^ (NO) Sandnes Ulf 1 - 3 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  9. ^ (NO) Partizani Tirana 0 - 1 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  10. ^ (NO) Strømsgodset 4 - 0 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  11. ^ (NO) VALSVIK TIL TYSKLAND, godset.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  12. ^ (DE) EINTRACHT VERPFLICHTET GUSTAV VALSVIK, eintracht.com. URL consultato il 1º agosto 2016.
  13. ^ Eintracht Braunschweig vs. Würzburger Kickers, soccerway.com. URL consultato il 27 marzo 2017.
  14. ^ (NO) Gustav Valsvik, fotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  15. ^ (NO) Tyrkia 2 - 0 Norge, fotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  16. ^ (NO) Skottland 1 - 3 Norge, fotball.no. URL consultato il 1º agosto 2016.
  17. ^ (NO) Bruttotropp til U21-EM [collegamento interrotto], fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2013.
  18. ^ La Norvegia rinuncia a Henriksen, uefa.com. URL consultato il 22 maggio 2013.
  19. ^ (NO) To debutanter i Lagerbäcks første tropp, fotball.no. URL consultato il 15 marzo 2017.
  20. ^ (NO) - Vi ble for passive, fotball.no. URL consultato il 26 marzo 2017.
  21. ^ a b Presenze nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]