Gran Risa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gran Risa
StatoItalia Italia
LocalitàAlta Badia
MontagnaPiz la Ila
Slalom gigante[1]
Partenza1.871 m s.l.m.
Arrivo1.423 m s.l.m.
Dislivello448 m
Lunghezza1.255 m
Pendenza max63 %
Pendenza media36 %
Pendenza min16%
Slalom speciale[2]
Partenza1.625 m s.l.m.
Arrivo1.425 m s.l.m.
Dislivello200 m
Lunghezza610 m[senza fonte]

Coordinate: 46°35′27.35″N 11°54′02.52″E / 46.59093°N 11.9007°E46.59093; 11.9007

La Gran Risa è una pista di sci sita nel cuore delle Dolomiti. Si trova nel comprensorio sciistico dell'Alta Badia, facente parte del Dolomiti Superski.

La pista è lunga 1.255 metri, con un dislivello di 448 ed una pendenza massima del 63% (28°)[1]; si snoda immersa in una pineta ed è per questo motivo quasi completamente in ombra durante tutta la giornata, il che la rende quasi sempre dura o ghiacciata, partendo dal Piz la Ila all'abitato di La Villa.

Dal 1985 la Gran Risa è sede di una prova di slalom gigante maschile valido per la Coppa del Mondo di sci alpino. Durante l'estate 2005, nel tratto finale sono state realizzate due gigantesche gobbe, denominate gobes dl' giat, "gobbe del gatto" in ladino dolomitico, lunghe 150 metri e con una pendenza superiore al 40% che hanno reso possibile l'omologazione della pista anche per le gare di slalom speciale.

Nel 2015 si è disputato per la prima volta uno slalom gigante parallelo.

La Gran Risa è diventata, grazie anche alla Coppa del Mondo, una rilevante attrazione turistica.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Slalom gigante[modifica | modifica wikitesto]

Gara del 15 dicembre 1985 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Ingemar Stenmark Svezia Svezia 1'17"79 1'21"16 2'38"95
2. Hubert Strolz Austria Austria 1'17"20 1'22"17 2'39"37
3. Roberto Erlacher Italia Italia 1'17"32 1'22"58 2'39"90
Gara del 19 dicembre 2010 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Ted Ligety Stati Uniti Stati Uniti 1'17"84 1'14"15 2'31"99
2. Cyprien Richard Francia Francia 1'17"69 1'14"44 2'32"13
3. Thomas Fanara Francia Francia 1'18"66 1'13"88 2'32"54
Gara del 18 dicembre 2011[3] Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Massimiliano Blardone Italia Italia 1'29"07 1'17"42 2'46"49
2. Hannes Reichelt Austria Austria 1'28"91 1'17"93 2'46"84
3. Philipp Schörghofer Austria Austria 1'28"79 1'18"28 2'47"06
Gara del 16 dicembre 2012 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Ted Ligety Stati Uniti Stati Uniti 1'17"10 1'20"17 2'37"27
2. Marcel Hirscher Austria Austria 1'19",50 1'19",81 2'39"31
3. Thomas Fanara Francia Francia 1'19"84 1'20"70 2'40"54
Gara del 22 dicembre 2013 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Marcel Hirscher Austria Austria 1'18"14 1'19"31 2'37"45
2. Alexis Pinturault Francia Francia 1'18"36 1'19"44 2'37"80
3. Ted Ligety Stati Uniti Stati Uniti 1'18"55 1'19"48 2'38"03
Gara del 21 dicembre 2014 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Marcel Hirscher Austria Austria 1'16"71 1'13"46 2'30"17
2. Ted Ligety Stati Uniti Stati Uniti 1'18"04 1'13"58 2'31"62
3. Thomas Fanara Francia Francia 1'16"88 1'14"77 2'31"65
Gara del 20 dicembre 2015 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Marcel Hirscher Austria Austria 1'16"95 1'16"39 2'33"34
2. Henrik Kristoffersen Norvegia Norvegia 1'17"13 1'16"40 2'33"53
3. Victor Muffat-Jeandet Francia Francia 1'16"90 1'17"30 2'34"20
Gara del 18 dicembre 2016 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Marcel Hirscher Austria Austria 1'16"81 1'16"08 2'32"89
2. Mathieu Faivre Francia Francia 1'17"02 1'16"58 2'33"60
3. Florian Eisath Italia Italia 1'17"62 1'16"37 2'33"99
Gara del 17 dicembre 2017 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Marcel Hirscher Austria Austria 1'12"15 1'13"27 2:25.42
2. Henrik Kristoffersen Norvegia Norvegia 1'12"32 1'14"80 2:27.12
3. Žan Kranjec Slovenia Slovenia 1'12"48 1'14"85 2'27"24
Gara del 16 dicembre 2018 Nazione I manche II manche Tempo totale
1. Marcel Hirscher Austria Austria 1'17''61 1'14''68 2'32''29
2. Thomas Fanara Francia Francia 1'19''51 1'15''31 2'34''82
3. Alexis Pinturault Francia Francia 1'19''19 1'15''79 2'34''98

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DEENIT) La pista Gran Risa" su SkiWorldCup.org, su skiworldcup.it. URL consultato il 7 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2010).; cfr. schede tecniche in (DEENFR) Slalom gigante del 20 dicembre 2009 sul sito ufficiale FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 7 aprile 2010.
  2. ^ Cfr. schede tecniche in (DEENFR) Slalom speciale del 21 dicembre 2009 sul sito ufficiale FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 7 aprile 2010.
  3. ^ Massimo Brizzi, Val Badia, trionfo di Blardone "Dedicato alla mia fidanzata", in gazzetta.it, 18 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]