Dolomiti Superski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Dolomiti Superski è un comprensorio sciistico comprendente gran parte delle piste da sci invernali delle Dolomiti, per un totale di 1.200 km di piste divise in 12 zone sciistiche. Nato nel 1974, situato nelle province di Trento, Bolzano e Belluno, è il maggiore comprensorio sciistico d'Italia, esteso su un'area di circa 3.000 km² tra l'Alto Adige, il Trentino e il Bellunese.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esempio di skipass RFID utilizzato nel comprensorio sciistico
Cartello Alta Badia

Offre 450 impianti di risalita e 1200 chilometri di piste, di cui circa la metà direttamente collegati tra di loro, e tutti usufruibili con un unico skipass. A questo si aggiungono 1160 chilometri di piste (il 97%) predisposte per l'innevamento programmato, dove la sciabilità è garantita da dicembre fino ad aprile. Il comprensorio è composto da 12 aree sciistiche:

  1. Cortina d'Ampezzo
  2. Plan de Corones
  3. Alta Badia
  4. Val Gardena - Alpe di Siusi
  5. Val di Fassa - Carezza
  6. Arabba - Marmolada
  7. 3 Cime Dolomiti
  8. Val di Fiemme - Obereggen
  9. San Martino di Castrozza - Passo Rolle
  10. Gitschberg Jochtal - Bressanone
  11. Alpe Lusia/San Pellegrino
  12. Civetta

Sellaronda e Gardena Ronda[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sellaronda e Gardena Ronda.

Il Sellaronda (detto anche Giro dei quattro passi) è uno skitour delle Dolomiti. Si articola sui passi dolomitici Sella, Pordoi, Campolongo, Gardena, nonché le 4 valli ladine: Fassa, Gardena, Badia e quella di Livinallongo. È percorribile nei due sensi: orario (giro verde) e antiorario (giro arancio).

Skitour "Giro della Grande Guerra"[modifica | modifica wikitesto]

Questo skitour comprende luoghi più importanti della I Guerra Mondiale. Il giro della Grande Guerra è lungo in tutto un centinaio di chilometri e attraversa le province di Belluno e di Bolzano. il percorso attraversa Selva di Cadore, una parte della comune di caprile, una parte del comune di Livinallongo del Col di Lana, ed infine alcune piste del comprensorio di Corvara in Badia. Esso è percorribile in gran parte con gli sci ai piedi ma in alcuni tratti bisogna servirsi dello skibus. Il percorso prevede anche che lo sciatore salga sulla Marmolada con le tre funivie. Alla stazione di arrivo del secondo tratto della funivia è possibile visitare un museo dedicato alla Prima Guerra Mondiale.

Skitour Olimpia[modifica | modifica wikitesto]

Lo Skitour Olimpia si trova a Cortina d'Ampezzo e permette di sciare sulle piste olimpiche della località bellunese. Conta in tutto 140 km di piste, dalle Tofane alla "nera" del Canalone Staunìes, pista consigliata solo a sciatori provetti ed aperta solo in ottime condizioni della neve.

Skitour delle leggende ladine[modifica | modifica wikitesto]

Lo Skitour delle leggende ladine parte da San Vigilio per arrivare a Plan de Corones passando per alcune valli ladine molto caratteristiche che ricordano le numerose fiabe locali.

Skitour tra parchi naturali[modifica | modifica wikitesto]

Questo skitour si trova in Alta Badia e deve il suo nome al fatto che il tour passa tra il parco naturale Puez-Odle e il parco naturale Fanes - Sennes e Braies. Si parte da Colfosco verso la Valle Stella Alpina per poi dirigersi verso Corvara e scendere a La Villa. Da qui si raggiunge Gardenazza e in seguito Pedraces fino al santuario di Santa Croce.

Skitour dei Campionati mondiali 70[modifica | modifica wikitesto]

Si parte da Ortisei per arrivare al Seceda si scende a Santa Cristina Valgardena. Per attraversare il paese è stato costruito il trenino Gardena Ronda Express. Si sale al Ciampinoi, si scende a Selva lungo la pista Tre, si sale al Passo Gardena. Si ridiscende a Selva di Val Gardena sulla pista Cir, quindi si torna sul Ciampinoi per affrontare la mitica Saslong. Si riprende il trenino per il Col Raiser e Seceda e si torna lungo una delle piste più lunghe e più belle delle Dolomiti chiamata La longia a Ortisei.

Skitour delle streghe[modifica | modifica wikitesto]

Skitour che si snoda sull'Alpe di Siusi nella zona che le leggende popolari vogliono abitata da streghe.

Skitour Panorama[modifica | modifica wikitesto]

Lo Skitour Panorama è il giro sciistico attorno alla Val di Fassa. Si trova tra il Col Rodella e il Belvedere (a monte di Campitello e Canazei), la conca del Ciampac ad Alba di Canazei, il Buffaure sopra Pozza di Fassa e prendendo uno skibus anche la skiarea Catinaccio - Ciampedié a Vigo di Fassa.

Skitour Marmolada[modifica | modifica wikitesto]

La Marmolada è la cima più alta delle Dolomiti con i suoi 3342 m. Si raggiunge con gli sci partendo da Arabba passando per Porta Vescovo e da Malga Ciapela o direttamente da qui. La cima del ghiacciaio la si raggiunge con una moderna e veloce funivia a tre tronchi, recentemente rimodernata.

Piste da sci[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]