Florian Eisath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Florian Eisath
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 80 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom gigante
Squadra Fiamme Gialle
Ritirato 2018
 

Florian Eisath (Bolzano, 27 novembre 1984) è un ex sciatore alpino italiano specialista dello slalom gigante.

È figlio della slittinista Monika Auer e fratello degli sciatori alpini Michael e Magdalena, a loro volta atleti di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Obereggen di Nova Ponente e attivo in gare FIS dal gennaio del 2000, Eisath in Coppa Europa ha esordito il 13 febbraio 2003 a Sella Nevea in supergigante (78º) e ha ottenuto la prima vittoria, nonché primo podio, il 7 dicembre 2004 a Valloire in slalom gigante. In Coppa del Mondo ha debuttato il 19 dicembre successivo nel gigante dell'Alta Badia, senza qualificarsi per la seconda manche, pur continuando a competere prevalentemente in Coppa Europa dove, nella stagione 2005-2006, ha chiuso al 2º posto in classifica generale.

Ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 2015, sua prima presenza iridata, ha concluso all'8º posto lo slalom gigante. Il 18 dicembre 2016 ha conquistato il suo unico podio in Coppa del Mondo, classificandosi 3º nello slalom gigante della Gran Risa in Alta Badia; nel prosieguo della stagione, ai Mondiali di Sankt Moritz 2017 (sua ultima presenza iridata), si è classificato 17º nello slalom gigante.

Il 14 gennaio 2018 ha colto il suo ultimo podio di carriera in Coppa Europa, vincendo lo slalom gigante di Kirchberg in Tirol; ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, sua unica presenza olimpica, si è classificato 14° nello slalom gigante. Si è ritirato al termine di quella stessa stagione 2017-2018[2]; la sua ultima gara in Coppa del Mondo è stato lo slalom gigante disputato a Åre il 17 marzo (10°) e la sua ultima gara in carriera è stato lo slalom gigante dei Campionati mondiali militari di sci alpino 2018, il 28 marzo a Pampeago, chiuso da Eisath al primo posto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 35º nel 2017
  • 1 podio:
    • 1 terzo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 2006
  • 21 podi:
    • 10 vittorie
    • 5 secondi posti
    • 6 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
7 dicembre 2004 Valloire Francia Francia GS
10 dicembre 2005 Valloire Francia Francia GS
11 dicembre 2005 Valloire Francia Francia GS
14 dicembre 2005 San Vigilio di Marebbe Italia Italia GS
21 gennaio 2006 Sella Nevea Italia Italia SG
15 dicembre 2006 San Vigilio di Marebbe Italia Italia GS
12 dicembre 2009 San Vigilio di Marebbe Italia Italia GS
19 gennaio 2013 Kirchberg in Tirol Austria Austria GS
5 febbraio 2013 Les Menuires Francia Francia GS
14 gennaio 2018 Kirchberg in Tirol Austria Austria GS

Legenda:
SG = supergigante
GS = slalom gigante

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

Campionati italiani juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 medaglie[1]:
    • 1 oro (slalom gigante nel 2004)
    • 2 argenti (discesa libera, supergigante nel 2004)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Profilo FISI, su fisi.org (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2013).
  2. ^ Max Valle, Florian Eisath dice basta: "Un addio che avevo deciso già tre-quattro anni fa", in Neveitalia, 17 marzo 2018. URL consultato il 1º giugno 2018.
  3. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 1º giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]