Gran Premio di Monaco 1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monaco Gran Premio di Monaco 1971
200º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 3 di 11 del Campionato 1971
Monte Carlo circuit 1955-1971.png
Data 23 maggio 1971
Nome ufficiale XXIX Grand Prix Automobile de Monaco
Circuito Montecarlo
Percorso 3.145 km
Distanza 80 giri, 251.600 km
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Jackie Stewart Regno Unito Jackie Stewart
Tyrrell-Ford in 1:23.2 Tyrrell-Ford in 1:22.2
(nel giro 57)
Podio
1. Regno Unito Jackie Stewart
Tyrrell-Ford
2. Svezia Ronnie Peterson
March-Ford
3. Belgio Jacky Ickx
Ferrari

Il Gran Premio di Monaco 1971, XXIX Grand Prix Automobile de Monaco di Formula 1 e terza gara del campionato di Formula 1 del 1971, si è disputato il 23 maggio sul circuito di Montecarlo ed è stato vinto da Jackie Stewart su Tyrrell-Ford Cosworth.

Le qualifiche si sono svolte sul bagnato, con Andretti particolarmente sfortunato in quanto la sua auto si fermò in pistae non fu in grado di qualificarsi nonostante fosse al secondo del mondiale di F1. Jackie Stewart ottenne una splendida pole position con più di un secondo davanti a Jacky Ickx e in gara, sfruttò il vantaggio seguito da Jo Siffert, autore di una splendida partenza, Ickx, Pedro Rodríguez, Ronnie Peterson e Denny Hulme. Chris Amon restò fermo sulla griglia e Graham Hill - alla ricerca di un 6 ° vittoria a Monaco - commise un raro errore, colpendo il muro alla curva del Tabaccaio al 2 ° giro. Stewart aumentò il suo vantaggio su Siffert e Ickx, arrivando a vincere per la seconda volta il Gran Premio monegasco dopo quella del 1966. Peterson fu autore di una splendida gara, con i suoi tentativi coraggiosi di prendere il 4 ° posto a Rodríguez. Hulme si unì alla battaglia. Alla fine il messicano sempre sotto pressione, fu passato sia da Peterson e Hulme.

Qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

Pos No Pilota Costruttore Squadra Tempo Gap
1 11 Regno Unito Jackie Stewart Tyrrell-Ford Elf Team Tyrrell 1:23.2
2 4 Belgio Jacky Ickx Ferrari Scuderia Ferrari SpA SEFAC 1:24.4 +1.2
3 14 Svizzera Jo Siffert BRM Yardley Team BRM 1:24.8 +1.6
4 20 Nuova Zelanda Chris Amon Matra Equipe Matra Sports 1:24.8 +1.6
5 15 Messico Pedro Rodríguez BRM Yardley Team BRM 1:25.1 +1.9
6 9 Nuova Zelanda Denny Hulme McLaren-Ford Bruce McLaren Motor Racing 1:25.3 +2.1
7 21 Francia Jean-Pierre Beltoise Matra Equipe Matra Sports 1:25.6 +2.4
8 17 Svezia Ronnie Peterson March-Ford STP March Racing Team 1:25.8 +2.6
9 7 Regno Unito Graham Hill Brabham-Ford Motor Racing Developments Ltd 1:26.0 +2.8
10 22 Regno Unito John Surtees Surtees-Ford Brooke Bond Oxo Team Surtees 1:26.0 +2.8
11 5 Svizzera Clay Regazzoni Ferrari Scuderia Ferrari SpA SEFAC 1:26.1 +2.9
12 2 Svezia Reine Wisell Lotus-Ford Gold Leaf Team Lotus 1:26.7 +3.5
13 27 Francia Henri Pescarolo March-Ford Frank Williams Racing Cars 1:26.7 +3.5
14 10 Regno Unito Peter Gethin McLaren-Ford Bruce McLaren Motor Racing 1:26.9 +3.7
15 12 Francia François Cevert Tyrrell-Ford Elf Team Tyrrell 1:27.2 +4.0
16 24 Germania Rolf Stommelen Surtees-Ford Auto Motor Und Sport Team Surtees 1:27.2 +4.0
17 1 Brasile Emerson Fittipaldi Lotus-Ford Gold Leaf Team Lotus 1:27.7 +4.5
18 8 Australia Tim Schenken Brabham-Ford Motor Racing Developments Ltd 1:28.3 +5.1
DNQ 16 Nuova Zelanda Howden Ganley BRM Yardley Team BRM 1:28.8 +5.6
DNQ 6 Stati Uniti Mario Andretti Ferrari Scuderia Ferrari SpA SEFAC 1:29.1 +5.9
DNQ 19 Italia Nanni Galli March-Alfa Romeo STP March Racing Team 1:34.6 +11.4
DNQ 18 Spagna Alex Soler-Roig March-Ford STP March Racing Team 1:44.4 +21.2
DNQ 28 Stati Uniti Skip Barber March-Ford Gene Mason Racing 2:48.6 +85.4

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Pos No Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Pos. Griglia Punti
1 11 Regno Unito Jackie Stewart Tyrrell-Ford 80 1:52:21.3 1 9
2 17 Svezia Ronnie Peterson March-Ford 80 + 25.6 8 6
3 4 Belgio Jacky Ickx Ferrari 80 + 53.3 2 4
4 9 Nuova Zelanda Denny Hulme McLaren-Ford 80 + 1:06.7 6 3
5 1 Brasile Emerson Fittipaldi Lotus-Ford 79 + 1 Giro 17 2
6 24 Germania Rolf Stommelen Surtees-Ford 79 + 1 Giro 16 1
7 22 Regno Unito John Surtees Surtees-Ford 79 + 1 Giro 10  
8 27 Francia Henri Pescarolo March-Ford 77 + 3 Giri 13  
9 15 Messico Pedro Rodríguez BRM 76 + 4 Giri 5  
10 8 Australia Tim Schenken Brabham-Ford 76 + 4 Giri 18  
Rit 14 Svizzera Jo Siffert BRM 58 Pompa dell'olio 3  
Rit 21 Francia Jean-Pierre Beltoise Matra 47 Differenziale 7  
Rit 20 Nuova Zelanda Chris Amon Matra 45 Differenziale 4  
Rit 5 Svizzera Clay Regazzoni Ferrari 24 Incidente 11  
Rit 10 Regno Unito Peter Gethin McLaren-Ford 22 Incidente 14  
Rit 2 Svezia Reine Wisell Lotus-Ford 21 Distributore 12  
Rit 12 Francia François Cevert Tyrrell-Ford 5 Incidente 15  
Rit 7 Regno Unito Graham Hill Brabham-Ford 1 Incidente 9  

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Piloti

Costruttori

Motori

Giri al comando

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Team Punti
1 Regno Unito Tyrrell-Ford 24
2 Italia Ferrari 19
3 Francia Matra 6
4 Regno Unito March-Ford 6
5 Regno Unito McLaren-Ford 6
6 Regno Unito Lotus-Ford 5
7 Regno Unito BRM 3
8 Regno Unito Surtees-Ford 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da Sito di The Official Formula 1, su formula1.com.


Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1971
Flag of South Africa (1928-1994).svg Flag of Spain (1945-1977).svg Flag of Monaco.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1970
Gran Premio di Monaco
Edizione successiva:
1972
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1