Discografia di Peter Gabriel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Peter Gabriel.

Discografia di Peter Gabriel
Peter Gabriel - Back To Front 2014 1 (cropped).jpg
Peter Gabriel in concerto a Torino nel 2014
Album in studio9
Album dal vivo4
Raccolte3
Singoli39
Album video11
Video musicali30
Colonne sonore4

La seguente è una discografia comprensiva del cantante britannico Peter Gabriel. Dopo aver raggiunto il successo come frontman del gruppo rock progressivo Genesis nei primi anni settanta, Gabriel ha intrapreso una fortunata carriera solista. Il suo album di maggior successo commerciale So (1986) ha venduto più di cinque milioni di copie solo negli Stati Uniti d'America.[1]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[2]
AUS
[3][4]
AUT
[5]
CAN
[6][7]
FRA
[8][9]
GER
[10]
ITA
[11]
NLD
[12]
NOR
[13]
NZ
[14]
SWE
[15]
SWI
[16]
US
[7]
1977 Peter Gabriel (Car)
  • Pubblicazione: 25 febbraio 1977
  • Etichetta: Charisma
7 25 10 30 5 9 9 9 5 38 8 15 38
1978 Peter Gabriel (Scratch)
  • Pubblicazione: 2 giugno 1978
  • Etichetta: Charisma
10 50 46 2 49 48 24 45
1980 Peter Gabriel (Melt)
  • Pubblicazione: 30 maggio 1980
  • Etichetta: Charisma
1 29 7 1 83 22
1982 Peter Gabriel (Security)
  • Pubblicazione: 8 settembre 1982
  • Etichetta: Charisma
6 66 2 5 84 10 14 15 18 28
1986 So
  • Pubblicazione: 19 maggio 1986
  • Etichetta: Charisma
1 5 1 1 12 2 1 1 1 1 2 2 2
1992 Us
  • Pubblicazione: 29 settembre 1992
  • Etichetta: Real World
2 3 10 4 2 1 3 8 7 6 2 2 2
2002 Up
  • Pubblicazione: 24 settembre 2002
  • Etichetta: Real World
11 37 9 2 4 4 1 18 11 35 6 4 9
2010 Scratch My Back
  • Pubblicazione: 15 febbraio 2010
  • Etichetta: Real World
12 59 11 2 4 2 3 10 11 15 5 3 26
2011 New Blood
  • Pubblicazione: 10 ottobre 2011
  • Etichetta: Real World
22 19 9 12 6 6 12 13 19 11 30
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[2]
AUS
[3][4]
AUT
[5]
CAN
[6]
FRA
[8]
GER
[10]
ITA
[11]
NLD
[12]
NZ
[14]
SWE
[15]
SWI
[16]
US
[7]
1983 Plays Live
  • Pubblicazione: 9 giugno 1983
  • Etichetta: Charisma
8 55 18 40 21 25 31 44
1994 Secret World Live
  • Pubblicazione: 13 settembre 1994
  • Etichetta: Real World
10 34 8 23 4 8 11 16 24 10 23
2012 Live Blood
  • Pubblicazione: 23 aprile 2012
  • Etichetta: Real World
195 185 65 88
2014 Back to Front: Live in London
  • Pubblicazione: 23 giugno 2014
  • Etichetta: Real World
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[2]
AUS
[4]
AUT
[5]
CAN
[6]
GER
[10]
ITA
[11]
NLD
[12]
NZ
[14]
SWE
[15]
SWI
[16]
US
[7]
1990 Shaking the Tree
  • Pubblicazione: 20 novembre 1990
  • Etichetta: Real World
11 41 26 15 12 14 18 10 27 48
1992 Revisited
  • Pubblicazione: 10 novembre 1992
  • Etichetta: Atlantic
2003 Hit
  • Pubblicazione: 4 novembre 2003
  • Etichetta: Real World
29 25 17 34 16 100
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[2]
FRA
[9]
GER
[10]
ITA
[11]
NLD
[12]
SWE
[15]
SWI
[16]
US
[7]
1985 Birdy
  • Pubblicazione: 18 marzo 1985
  • Etichetta: Charisma
51 30 162
1989 Passion
  • Pubblicazione: 5 giugno 1989
  • Etichetta: Real World
29 30 59 34 60
2000 OVO
  • Pubblicazione: 12 giugno 2000
  • Etichetta: Real World
24 28 14 4 66 54 27
2002 Long Walk Home
  • Pubblicazione: 16 aprile 2002
  • Etichetta: Real World
78 34
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Classifiche Album di provenienza
UK
[2]
AUS
[3][4]
AUT
[5]
BEL
[24]
CAN
[6][7]
GER
[10]
IRL
[25]
ITA
[26][27]
NLD
[12]
NOR
[13]
NZ
[14]
SWE
[15]
SWI
[16]
US
[7]
US
Main.
Rock

[7]
1977 Solsbury Hill 13 45 17 92 16 13 68 Peter Gabriel 1
Modern Love/Slowburn
1978 D.I.Y. Peter Gabriel 2
1980 Games Without Frontiers 4 44 7 36 3 36 17 48 Peter Gabriel 3
No Self Control 33
Spiel ohne Grenzen Ein deutsches Album
Biko 38 Peter Gabriel 3
I Don't Remember 107
1982 Shock the Monkey 58 25 10 3 29 1 Peter Gabriel 4
I Have the Touch 46
Kiss of Life 34
1983 I Don't Remember (live) 62 Plays Live
I Go Swimming (live) 38
Solsbury Hill (live) 84
1984 Walk Through the Fire 69 Against All Odds soundtrack
1986 Sledgehammer 4 3 2 9 1 7 3 8 6 3 3 9 4 1 1 So
Don't Give Up (con Kate Bush) 9 5 9 40 27 4 28 5 16 72
Big Time 13 37 19 15 38 11 46 25 19 8 3
In Your Eyes 97 29 50 26 1
1987 Red Rain 46 27 3
Biko (live) 49 41 /
1989 Shakin' the Tree (con Youssou N'Dour) 61 55 The Lion
1990 Solsbury Hill / Shaking the Tree 57 14 26 Shaking the Tree
1992 Digging in the Dirt 24 23 29 26 6 23 10 39 25 9 12 52 1 Us
Steam 10 29 25 1 48 7 27 7 28 32 2
1993 Blood of Eden (con Sinéad O'Connor) 43 73
Kiss That Frog 46 36 18
Secret World 90 34
1994 Lovetown 49 95 17 Philadelphia soundtrack
Red Rain (live) 39 63 33 Secret World Live
1995 While the Earth Sleeps (con i Deep Forest) 27 Strange Days soundtrack
2001 When You're Falling (con gli Afro Celt Sound System) 139 86 Volume 3: Further in Time
2002 The Barry Williams Show 66 10 81 Up
More Than This 47 39
2003 Growing Up 35
2004 Darkness 63
Burn You Up, Burn You Down 78 49 Hit
2008 Down to Earth (con il Soweto Gospel Choir) 118 73 WALL•E soundtrack
2010 The Book of Love 70 29 93 Scratch My Back
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Album video[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Regista
1977 Solsbury Hill Jerry Chater, Graham Dean, Peter Gabriel
Modern Love Peter Medak
1980 Games Without Frontiers David Mallet[28]
No Self-Control
1982 Shock the Monkey Brian Giant[29]
1983 I Don't Remember Marcello Anciano[30]
1986 Sledgehammer Stephen R. Johnson[31]
In Your Eyes Graham Dean, Peter Gabriel
Don't Give Up (version 1) Godley & Creme[32]
Don't Give Up (version 2) Jim Blashfield[33]
Mercy Street Matt Mahurin[34]
1987 Big Time Stephen R. Johnson[31]
Red Rain Matt Mahurin[34]
This Is the Picture (Excellent Birds)
Biko Godley & Creme[32]
1989 Zaar Stefan Roloff[35]
1990 Shaking the Tree Isaac Julien
1992 Digging in the Dirt John Downer[36]
Steam Stephen R. Johnson[31]
1993 Blood of Eden Nicola Bruce, Michael Coulson
Kiss That Frog Brett Leonard[37]
Come Talk to Me Matt Mahurin[34]
Lovetown Michael Coulson
2000 The Nest That Sailed the Sky York Tillyer
2002 The Barry Williams Show Sean Penn[38]
2003 Growing Up François Vogel[39]
2004 Father, Son Anna Gabriel
Washing of the Water York Tillyer
The Drop Glenn Marshall
My Head Sounds Like That Anna Gabriel

Con i Genesis[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Genesis.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Canzoni apparse solo in colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Peter Gabriel – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  2. ^ a b c d e (EN) Chart Archive – Peter Gabriel, Official Charts Company. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  3. ^ a b c David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, St Ives, N.S.W, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  4. ^ a b c d (EN) Discography Peter Gabriel, australiancharts.com.
  5. ^ a b c d (DE) Discographie Peter Gabriel, austriancharts.at.
  6. ^ a b c d (EN) Search: Peter Gabriel, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  7. ^ a b c d e f g h (EN) Peter Gabriel - Chart history, Billboard. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  8. ^ a b (FR) Le Détail des Albums de chaque Artiste, Infodisc.fr. URL consultato il 3 febbraio 2016. Selezionare "PETER GABRIEL" e premere "OK".
  9. ^ a b (FR) Discographie Peter Gabriel, lescharts.com.
  10. ^ a b c d e (DE) Discographie Peter Gabriel, offiziellecharts.de.
  11. ^ a b c d Posizioni massime nella classifica italiana degli album:
  12. ^ a b c d e (NL) Discografie Peter Gabriel, dutchcharts.nl.
  13. ^ a b (EN) Discography Peter Gabriel, norwegiancharts.com.
  14. ^ a b c d (EN) Discography Peter Gabriel, charts.org.nz.
  15. ^ a b c d e (EN) Discography Peter Gabriel, swedishcharts.com.
  16. ^ a b c d e (DE) Discographie Peter Gabriel, hitparade.ch.
  17. ^ a b c d e f (FR) Les Certifications, Infodisc.fr. URL consultato il 3 febbraio 2016. Selezionare "PETER GABRIEL" e premere "OK".
  18. ^ a b c d e f (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  19. ^ a b c d e f g h i (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 3 febbraio 2016. Digitare "Peter Gabriel" in "Keywords", dunque premere "Search".
  20. ^ a b c d e f (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  21. ^ a b (NL) NVPI - Overzicht Goud/Platina Audio, su NVPI. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  22. ^ a b (DE) The Official Swiss Charts and Music Community, su Hung Medien. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  23. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  24. ^ (NL) Discografie Genesis, Ultratop.
  25. ^ (EN) Irish Singles Chart, database, Irish Recorded Music Association.
  26. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: G, Hit Parade Italia. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  27. ^ (EN) Discography Peter Gabriel, italiancharts.com.
  28. ^ (EN) David Mallet, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  29. ^ (EN) Brian Giant, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  30. ^ (EN) Marcello Anciano, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  31. ^ a b c (EN) Stephen Johnson, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  32. ^ a b (EN) Godley & Creme, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  33. ^ (EN) Jim Blashfield, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  34. ^ a b c (EN) Matt Mahurin, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  35. ^ (EN) Stefan Roloff, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  36. ^ (EN) John Downer, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  37. ^ (EN) Brett Leonard, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  38. ^ (EN) Sean Penn, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  39. ^ (EN) François Vogel, mvdbase.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]