Bruno Leonardo Vicente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruno Leonardo Vicente
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 176 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Juve Stabia
Carriera
Giovanili
2006-2008 Figueirense
2008-2009 Campo Grande
2008-2009 Treviso
Squadre di club1
2008-2009 Campo Grande 0 (0)
2008-2009 Treviso 1 (0)
2009-2010 Portogruaro 25 (0)
2010-2011 Padova 11 (1)[1]
2011-2012 Como 16 (0)
2012-2013 Botev Vraca 21 (0)
2013 Parma 0 (0)
2013-2014 Gorica 20 (0)
2014-2015 Parma 0 (0)
2015-2016 Akragas 26 (1)
2016-2017 Melfi 28 (2)[2]
2017-2018 Akragas17 (0)
2018- Juve Stabia14 (0)[3]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 maggio 2018

Bruno Leonardo Vicente (Cruzeiro do Sul, 18 febbraio 1989) è un calciatore brasiliano, centrocampista della Juve Stabia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Cruzeiro do Sul Vicente iniziò la sua carriera nelle giovanili del Figueirense.

Nel 2008 passa al Campo Grande che lo gira in prestito al Treviso, club con cui fa il suo esordio da professionista il 25 aprile 2009 nella sfida contro la Ternana vinta (1-0) dai veneti.

Gioca poi con le maglie di Portogruaro[4] e Padova[5] dove segna il suo primo gol da professionista l'11 settembre 2010 nella sfida contro la Reggina vinta (4-0) dai biancoscudati; quest'ultima lo manda in prestito a Como e Botev Vraca, club della massima divione bulgara.

Il 26 luglio 2013 passa al Parma a titolo definitivo, nell'operazione che ha portato Francesco Modesto all'ombra del santo.[6] Successivamente il 9 agosto, il Parma lo gira in prestito al Gorica, formazione della massima serie slovena. Il 1º luglio 2014 torna a Parma per fine prestito, rimanendo però fuori rosa.

Dopo il fallimento del club ducale rimane svincolato. Il 30 luglio 2015 si accasa all'Akragas, diventando il primo brasiliano nella storia del club siciliano, il 28 settembre del 2016 viene acquistato dall' A.s. Melfi sul mercato svincolati. Fopo un buon campionato personale il Melfi retrocede e fallisce ripartendo dai dilettanti così la stagione successiva, accetta di tornare all'Akragas in Serie C.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Italia Treviso B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2009-2010 Italia Portogruaro PD 25 0 CI-LP 0 0 - - - SL-PD 2 0 27 0
2010-2011 Italia Padova B 11+2[7] 1 CI 0 0 - - - - - - 13 1
2011-2012 Italia Como PD 16 0 CI+CI-LP 0+1 0+0 - - - - - - 17 0
2012-2013 Bulgaria Botev Vraca A-PFG 22 0 CB 0 0 - - - - - - 20 0
2013-2014 Slovenia Gorica 1. SNL 20 0 CS 3 0 - - - - - - 23 0
2014-2015 Italia Parma A - - CI - - - - - - - - - -
2015-2016 Italia Akragas LP 26 1 CI-LP 5 0 - - - - - - 31 1
sett. 2016-2017 Italia Melfi LP 28+2[8] 2 CI-LP - - - - - - - - 30 2
2017-gen.2018 Italia Akragas C 17 0 CI-C 1 0 - - - - - - 18 0
gen-giu.2018 Italia Juve Stabia 13 0 - - - - - - - - 13 0
Totale carriera 169+4 4 10 0 - - 2 0 195 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Portogruaro: 2009-2010
Gorica: 2013-2014
Juve Stabia: 2018-2019 (girone C)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 13 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 30 (2) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ 17 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ Stefano Sica, Portogruaro, arriva anche Bruno Leonardo Vicente[collegamento interrotto], tuttomercatoweb.com, 27 luglio 2009. URL consultato il 29 gennaio 2013.
  5. ^ Il brasiliano Vicente in biancoscudato[collegamento interrotto], padovacalcio.it. URL consultato il 29 gennaio 2013.
  6. ^ Modesto al Padova, Vicente al Parma, padovacalcio.it. URL consultato il 26 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2013).
  7. ^ 2 presenze nei play-off.
  8. ^ Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]