Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bandiera dell'Armenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Հայաստանի դրոշը
(Hayastani droshy)
Հայաստանի դրոշը (Hayastani droshy)
SoprannomeԵռագույն (Yeřaguyn)
Proporzioni1:2
Simbolo FIAVBandiera nazionale
ColoriRGB

     (R:217 G:0 B:18)

     (R:0 G:51 B:160)

     (R:242 G:168 B:0)

Tipologianazionale
Adozione24 agosto 1991
NazioneArmenia Armenia
Altre bandiere ufficiali
Variantebandiera Variante Bandiera nazionale Disegno di una variante accettata 1:2
Fotografia
Erevan Flag.jpg
La bandiera armena sventola sul Palazzo comunale di Erevan

La bandiera dell'Armenia consiste di tre bande orizzontali di uguali dimensioni. I colori sono (partendo dall'alto): rosso, blu e arancio. Esistono molte interpretazioni sul significato dei colori, ma la più accettata è quella dove il rosso simboleggia il sangue versato dagli armeni nella difesa della propria nazione, il blu simboleggia il cielo e l'arancio la terra fertile del paese. La bandiera era originariamente quella ufficiale utilizzata durante la breve indipendenza che seguì la prima guerra mondiale, e venne ripristinata quando l'Armenia si separò dall'Unione Sovietica, con proporzioni cambiate. In lingua armena la bandiera è spesso chiamata Yeřaguyn, "tricolore".

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]