Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bandiera dell'Oman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
علم سلطنة عمان
علم سلطنة عمان
SoprannomeKhanjar Bo Sayfain
Proporzioni1:2
Simbolo FIAVBandiera nazionale, civile e di stato
ColoriRGB

     (R:219 G:22 B:27)

     (R:255 G:255 B:255)

     (R:0 G:128 B:0)

UsoBandiera civile e di stato
Tipologianazionale Bandiera normale o bandiera di diritto
NazioneOman Oman
Altre bandiere ufficiali
Bandiera navale militarebandiera Bandiera navale militare Bandiera navale militare Bandiera normale o bandiera di diritto 2:3
Stendardo del Sultanobandiera Stendardo del Sultano Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 1:2
Insegna dell'Aeronautica Militarebandiera Insegna dell'Aeronautica Militare Bandiera di guerra e bandiera navale di guerra Bandiera normale o bandiera di diritto 2:3
Fotografia
Oman flag (1).jpg

La bandiera dell'Oman è costituita da tre bande orizzontali (dall'alto in bianco, rosso e verde) e da una banda verticale rossa posta a sinistra, che contiene l'emblema dell'Oman. Il bianco simboleggia la pace e la prosperità, il verde la fertilità e le Montagne Verdi, e il rosso la battaglia contro l'invasore straniero. Il rosso è inoltre il colore della vecchia bandiera nazionale, quando l'Oman era chiamato Sultanato di Mascate. Il nome arabo della bandiera, Khanjar Bo Sayfain, significa "un Khanjar e due spade" e si riferisce agli oggetti rappresentati dall'emblema omanita.

Fino al 1985 la banda centrale rossa era più piccola rispetto alle altre due; infatti essa raggiungeva circa un quinto dell'altezza della bandiera, mentre le altre bande due quinti ciascuna. Infine nel 1995 un cambio di proporzioni portò la bandiera alla sua configurazione corrente.

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Vessillologia Portale Vessillologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vessillologia