Bandiera di San Marino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera di San Marino
Bandiera di San Marino
Proporzioni3:4
Simbolo FIAVBandiera di stato e di guerra
ColoriRGB

     (R:255 G:255 B:255)

     (R:94 G:182 B:228)

UsoBandiera di stato
Tipologianazionale Bandiera normale o bandiera di diritto
Adozione22 luglio 2011
NazioneSan Marino San Marino
Altre bandiere ufficiali
Bandiera civileBandiera civile Bandiera civie e bandiera navale civile Bandiera normale o bandiera di diritto 3:4
Bandiera mercantileBandiera mercantile Bandiera navale civile Bandiera normale o bandiera di diritto 3:4
Fotografia
San marino flagge.jpg

L'attuale bandiera di San Marino fu adottata il 6 aprile 1862. Essa consiste di un drappo rettangolare con proporzioni 3:4, colorato in due bande orizzontali di uguali dimensioni: quella inferiore è azzurra, quella superiore bianca. L'interpretazione vede nelle due tinte rispettivamente la raffigurazione del cielo (azzurro) e della libertà (bianco), a esso superiore. Al centro della bandiera è presente lo stemma nazionale.

Foggia, colori e disciplina d'uso[modifica | modifica wikitesto]

Per quasi 150 anni l'uso e la foggia della bandiera non furono soggetti a disposizioni legislative particolari. L'esistenza di una disposizione che vietava l'utilizzo dello stemma della Repubblica ai privati cittadini fece però sorgere la prassi di utilizzare una bandiera civile composta solamente dalle bande orizzontali bianco-azzurre, senza simbolo. Una delibera successiva chiarì che il divieto d'uso privato dello stemma non si estendeva alla sua presenza sulla bandiera nazionale, la quale pertanto poteva essere usata da chiunque. La bandiera civile è rimasta in uso per l'esposizione sui municipi dei castelli, con impresso il rispettivo stemma civico al posto di quello nazionale.

Il 22 luglio 2011 una legge costituzionale (divenuta operativa il 9 agosto) ha regolamentato e fissato definitivamente le dimensioni, le modalità d'uso, i codici cromatici e il disegno della bandiera:

  • rapporto tra i lati: 3:4 (con licenza di usare il più comune e standard 2:3 in ambito internazionale e nelle manifestazioni sportive)
  • dimensione dello stemma sulla bandiera: base dello stemma 3/2 L
  • posizione dello stemma sulla bandiera: in orizzontale centrato sulla base della bandiera, in verticale l’intersezione dei bracci della croce sulla corona è a 1/2 L dal bordo superiore
  • colori delle bande:
    • banda inferiore: celeste (Pantone Coated: 2915 C, Pantone Uncoated: 2915 U, CMYK: 55/10/5/0, Pantone TPX: 15-4323 TPX)
    • banda superiore: bianco bandiera (Pantone Coated e Uncoated: carta bianca, CMYK: 0/0/0/0, Pantone TPX: tessuto bianco)

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

La prima bandiera di San Marino è stata adottata nel 1465 e consisteva in un tricolore orizzontale di colori arancione, bianco e viola con lo stemma nel mezzo della banda bianca. Tali colori sopravvivono su gonfaloni di rappresentanza e in occasione di rievocazioni storiche, nonché nell'insegna della Federazione Balestrieri Sanmarinesi.

Nel 1797 l'adozione da parte del Consiglio Grande e Generale di una coccarda bianca e blu, molto simile a quella dei rivoluzionari francesi, segnò l'inizio della transizione verso il nuovo vessillo, adottato ufficialmente il 6 aprile 1862 e da allora ininterrottamente in uso (salvo alcune modifiche implementate nella summenzionata legge del 2011).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]