Audi A3 8Y

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Audi A3 8Y
Audi A3 8Y IMG 3387.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Audi
Tipo principale Berlina 2 volumi
Altre versioni berlina 3 volumi
Produzione dal 2020
Sostituisce la Audi A3 8V
Euro NCAP (2020[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4343–4500 mm
Larghezza 1816–1820 mm
Altezza 1458–1430 mm
Passo 2636–2637 mm
Massa da 1295 a 1560 kg
Altro
Assemblaggio Ingolstadt (D)
Győr (H)
Stessa famiglia Škoda Octavia
Volkswagen Golf VIII
Audi TT
Seat León
Auto simili Alfa Romeo Giulietta
BMW Serie 1 F40
Ford Focus
Opel Astra
Mercedes-Benz Classe A W177
Audi A3 8Y 40 TFSI e IMG 3710.jpg

L'Audi A3 8Y è la quarta generazione dell'Audi A3, un'autovettura di fascia medio-bassa (Segmento C) prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi a partire dal 2020.

Storia e profilo[modifica | modifica wikitesto]

Debutto[modifica | modifica wikitesto]

La prima apparizione ufficiale della quarta serie della A3 era inizialmente programmata al Salone di Ginevra del 2020, che poi è stato cancellato a causa della Pandemia di Covid-19. Le prime immagini del modello sono state diffuse in rete tramite mezzo stampa da Audi stessa nei primi giorni di marzo.[2][3]

Linea interna ed esterna[modifica | modifica wikitesto]

Audi A3 Sedan S Line

La quarta generazione dell'Audi A3 riprende i canoni stilistici adottati su tutte le Audi di recente generazione, sposando uno stile più aggressivo rispetto al passato ma senza perdere la sua eleganza. Il frontale è invaso dalla enorme calandra single-frame e da grandi prese d'aria in basso insieme a dei gruppi ottici full-led di serie appuntiti a completare un frontale molto aggressivo. La fiancata rimane pressoché identica a quella della generazione passata mentre dietro troviamo nuovi fari anch'essi appuntiti per rendere più sportiva la coda.

Gli interni si rinnovano abbandonando il tablet a scomparsa adottando invece uno schermo fisso al centro della plancia, insieme a quello della strumentazione, e nuove bocchette dell'aria non più circolari.

Struttura, meccanica e motori[modifica | modifica wikitesto]

S3

Questa nuova generazione porta in dotazione la stessa piattaforma modulare MQB utilizzata in passato sulla precedente A3 e su diversi altri modelli del Gruppo. Per quanto riguarda le motorizzazioni al lancio ne vengono proposte 4: 2 diesel e 2 benzina con sistema mild hybrid.

Le prime tre versioni sono ordinabili con cambio manuale a 6 rapporti oppure si può pagare un sovrapprezzo per avere il cambio DSG a doppia frizione a 7 rapporti mentre nella versione 35 TDI il cambio automatico è di serie.

Successivamente vengono aggiunte 3 nuove motorizzazioni al listino:

  • 40 TDI: motore turbodiesel common rail da 1968 cm3 con potenza massima di 200 CV
  • 40 TFSI e: motore da 1395 cm3 con potenza combinata a quella di un motore elettrico di 204 CV
  • 45 TFSI e: motore da 1395 cm3 con potenza massima combinata a quella di un motore elettrico di 245 CV.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili