Audi Typ C

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la vettura da competizione, vedi Auto Union Type C.
Audi Typ C
MHV Audi Typ C Alpensieger 1914 01.jpg
Un’Audi Typ C che partecipò al rally d’Austria del 1914
Descrizione generale
Costruttore Germania  Audi
Tipo principale Turismo
Produzione dal 1912 al 1921
Sostituita da Audi Typ K
Esemplari prodotti 1.450
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Passo 2.900-3.200 mm
Massa 920 kg
Audi C 14 35 Alpensieger - back.jpg

La Typ C è stata un'autovettura di fascia media prodotta dall'Audi dal 1912 al 1921. È nota anche come 14/35 hp.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il modello aveva installato un motore anteriore biblocco a quattro cilindri ed a quattro tempi, da 3.564 cm3 di cilindrata. L’alesaggio e la corsa erano, rispettivamente, 90 mm e 140 mm, mentre la potenza erogata era di 35 CV a 1.700 giri al minuto. La distribuzione era IOE. Il cambio era a quattro rapporti.

La trazione era posteriore, e la carreggiata anteriore e posteriore era di 1.300 mm. Le sospensioni erano a balestra ed a assali rigidi, mentre l’unica carrozzeria disponibile era turismo quattro posti. La velocità massima raggiunta dal modello era compresa tra i 90 ed i 100 km/h.

Dal 1912 al 1914 alcuni esemplari del modello, con motore potenziato a 40 CV, vinsero tre edizioni consecutive del rally d'Austria. Per questo motivo Typ C è anche conosciuta come "Alpensieger". La guidabilità e l’affidabilità del modello, oltre che i suoi successi sportivi, contribuirono a far crescere la considerazione del pubblico nei confronti dell’Audi.

La vettura fu la più prestante nel suo segmento, ed anche tale aspetto fece apprezzare l'allora giovanissimo marchio Audi. Un esemplare di Typ C fu per 19 anni la vettura privata del fondatore August Horch.

Scheda tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Modello Audi Typ C
Motore biblocco anteriore longitudinale
Numero e disposizione dei cilindri 4 cilindri in linea
Cilindrata (cm³) 3564
Alimentazione carburatore Zenith
Potenza nominale (CV a giri/min) 35 CV a 1700 giri/min
Trasmissione a cardano
Frizione ad attrito con cono in pelle
Trazione posteriore
Cambio manuale a 4 marce
Scocca telaio separato in lamiera d'acciaio
Sospensioni ant. assale rigido, molle a balestra
Sospensioni post. assale rigido, molle a balestra
Impianto frenante a ganascia
Pneumatici 820x120
Massa a vuoto (solo telaio) 920 kg
Velocità massima 90 km/h
Anni di produzione 1912-21
Prezzo al debutto in Goldmark 10.500 (solo autotelaio)


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Halwart Schrader, Deutsche Autos 1885-1920, Stoccarda, Motorbuch Verlag, 2002, ISBN 3-613-02211-7.
automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili