Audi e-tron GT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Audi e-tron GT
Audi RS e-tron GT.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Audi
Tipo principale Berlina
Produzione dal 2020
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4990 mm
Larghezza 1960 mm
Altezza 1410 mm
Passo 2900 mm
Massa 2200 kg
Altro
Assemblaggio Neckarsulm, Germania
Auto simili Mercedes-Benz EQS
Porsche Taycan
BMW i4
Audi RS e-tron GT IMG 4310.jpg

L'Audi e-tron GT è un'autovettura prodotta a partire dal 2020 dalla casa automobilistica tedesca Audi.

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

L'Audi e-tron GT Concept

Il prototipo chiamato Audi e-tron GT Concept, è stato presentato per la prima volta nel novembre 2018 al salone di Los Angeles, come terza vettura della famiglia e-tron dopo i SUV e-tron quattro ed e-tron Sportback.[1]

Il modello di serie è stato presentato in anteprima nel novembre 2020, con una livrea nero-grigio e strisce arancioni[2]. Esteticamente, la Audi e-tron GT presenta un design molto simile al concept, caratterizzato da passaruota sporgenti, fari trapezioidali e una grande griglia anteriore esagonale.[3]

L'auto condivide la base telaistica della piattaforma J6 e alcuni componenti tecnici del sistema di alimentazione elettrica con la Porsche Taycan;[4] proprio come quest'ultima, nonostante la linea del tetto in stile coupé,[5] è una berlina a 4 porte e 4 posti più.[6]

La produzione in serie della e-tron GT è iniziata 2 mesi prima del suo debutto ufficiale, nel dicembre 2020.[7] A differenza dei modelli e-tron ed e-tron Sportback che vengono prodotti in Belgio, la GT è la prima auto elettrica Audi a essere prodotta nella sede della casa tedesca presso lo stabilimento di Neckarsulm.[8] La vettura ha debuttato ufficialmente nella sua veste definitiva agli inizi di febbraio 2021.[9]

Audi e-tron GT RS

A muovere la vettura ci sono due 2 motori elettrici, uno per l'asse anteriore e l'altro per il posteriore collegati a una trasmissione diretta a 1 sola velocità (a differenza delle due presenti sulla Taycan) con una potenza totale di 530 CV e 640 Nm, alimentati da un pacco batterie da 93,4 kWh lordi agli ioni di litio raffreddato a liquido. Ciò garantisce un'autonomia di circa 425 km. La ricarica può arrivare fino a 270 kW con rete a 800 volt.[10] La GT accelera da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi e tocca i 245 km/h.

Audi ha anche presentato il 9 febbraio 2021 una versione più sportiva e prestazionale denominata RS, con due motori elettrici e una potenza totale di 646 CV e con 880 Nm di coppia. Accelerazione nello 0 a 100 km/h viene coperta in 3.3 secondi, con una velocità massima limitata a 250 km/h.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PL) Michał Szymaczek, Audi e-tron GT Concept – premiera, in auto motor i sport, 30 novembre 2018. URL consultato il 28 aprile 2021.
  2. ^ (EN) Curtis Moldrich, Audi e-Tron GT review: an electric grand tourer, in Car, 2 marzo 2021. URL consultato il 28 aprile 2021.
  3. ^ (PL) Michał Szymaczek, Audi RS e-tron GT – 646 KM w luksusowym Gran Turismo, in auto motor i sport, 5 novembre 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  4. ^ (PL) Audi RS e-tron GT - daleko, szybko, dobrze, in Auto Świat, 11 novembre 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  5. ^ (PL) Audi e-tron GT – elektryczne czterodrzwiowe coupé, in TestHub.pl, 2 dicembre 2018. URL consultato il 28 aprile 2021.
  6. ^ (PL) Elektryczne Audi E-Tron GT 2021 (BEV) z technologią Porsche Taycan w fazie testów, in Motofilm.pl, 4 marzo 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  7. ^ (EN) Audi e-tron GT enters series production: Carbon-neutral production begins at the Böllinger Höfe, su Audi MediaCenter, 9 dicembre 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  8. ^ (EN) Fred Lambert, Audi starts production of the e-tron GT electric car, in Electrek, 9 dicembre 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  9. ^ (EN) Angel Sergeev, Audi E-Tron GT Enters Production Before The Car's Official Premiere, in Motor1.com, 10 dicembre 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  10. ^ Marco Melotto, Audi e-tron GT, a corrente e supersportiva, in alVolante, 9 febbraio 2021. URL consultato il 28 aprile 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Automobili