Arrows A11

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Arrows A11B)
Jump to navigation Jump to search
Arrows A11
Derek Warwick 1989 Belgian GP.jpg
Derek Warwick su Arrows A11 nel Gran Premio del Belgio 1989
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Arrows
Categoria Formula 1
Squadra Arrows
Progettata da Ross Brawn
James Robinson
Sostituisce Arrows A10B
Sostituita da Footwork FA12
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore 1989-1990: Ford Cosworth DFR 3.5 V8
1991: Porsche 3512 3.5 V12
Trasmissione Arrows/Hewland
1989-1990: manuale a 5 rapporti
1991: semiautomatico a 6 rapporti
Altro
Carburante 1989: Mobil
1990: Elf
1991: Shell
Pneumatici Goodyear
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio del Brasile 1989
Piloti Regno Unito Derek Warwick
Stati Uniti Eddie Cheever
Regno Unito Martin Donnelly
Italia Michele Alboreto
Germania Bernd Schneider
Italia Alex Caffi
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
35 0 0 0

La Arrows A11 è una vettura di Formula 1 impiegata dalla Arrows nelle stagioni 1989, 1990 e nelle prime tre gare della stagione 1991 (ribattezzata Footwork).

Contesto e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Progettata da Ross Brawn, La Arrows A11 fu la prima vettura dell'era post-turbo (questi ultimi vietati dopo la fine della stagione 1988) per la scuderia britannica; venne equipaggiata con il Ford Cosworth DFR. La vettura aveva linee ricercate ed era più compatta della precedente Arrows A10; ciò causò dei problemi al pilota Eddie Cheever per via della sua altezza. Possedeva inoltre un nuovo alettone anteriore.

Carriera agonistica[modifica | modifica wikitesto]

1989[modifica | modifica wikitesto]

Con i piloti Derek Warwick ed Eddie Cheever alla guida, la vettura fu discretamente competitiva ed ottenne 13 punti, frutto di un terzo posto (con Eddie Cheever nel suo circuito di casa a Phoenix), tre quinti posti (due con Derek Warwick), e tre sesti. Inoltre a Monaco Warwick partì dalla terza fila. Nel Gran Premio di Francia Warwick venne sostituito da Martin Donnelly, a seguito di dolori alla schiena provocatigli da un incidente in una gara di go-kart. A fine anno il team si piazzò al settimo posto del campionato costruttori.

1990[modifica | modifica wikitesto]

Arrows A11B con in evidenza il motore Ford Cosworth DFR

Nella stagione successiva la vettura fu oggetto di alcuni aggiornamenti alle sospensioni e venne ribattezzata A11B, mentre fu cambiata la coppia di piloti: Michele Alboreto ed Alex Caffi sostituirono Warwick (passato alla Lotus) e Cheever (che chiuse con la Formula 1 e passò alla Indy Car World Series negli Stati Uniti). La stagione fu molto meno soddisfacente della precedente, con parecchie mancate qualificazioni ed un solo piazzamento a punti, ovvero un quinto posto di Caffi a Monaco. Lo stesso Caffi venne sostituito in due gare da Bernd Schneider. Con i due punti conquistati, il team si classificò al nono posto della classifica costruttori.

1991[modifica | modifica wikitesto]

Footwork A11C in mostra al Motor-Sport-Museum presso il circuito di Hockenheim

All'inizo della stagione il team venne rilevato dallo sponsor principale e ribattezzato Footwork; fu inoltre stipulato un accordo con la Porsche per la fornitura del motore 3512 V12 al posto del Ford Cosworth. Tuttavia la nuova vettura, siglata FA12, dovette essere riprogettata a causa degli ingombri del motore Porsche; si decise quindi di modificare la A11B e rinominarla A11C, con la quale il team prese parte alle prime tre gare (ad Imola Alboreto distrusse la nuova FA12 durante i test e dovette presentarsi con la A11C, mentre Caffi ebbe a disposizione la nuova vettura). La A11C si qualificò solo una volta, con Alboreto a Phoenix, prima di essere definitivamente soppiantata dalla FA12 a partire dal Gran Premio di Monaco.

Risultati completi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of Brazil (1968–1992).svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Mexico.svg Flag of the United States.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
1989 Arrows A11 Ford Cosworth DFR G Derek Warwick 5 5 Rit Rit Rit Rit 9 6 10 6 Rit Rit 9 6 Rit 13
Martin Donnelly 12
Eddie Cheever Rit 9 7 7 3 Rit 7 NQ 12 5 Rit NQ Rit Rit 8 Rit
Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of the United States.svg Flag of Brazil (1968–1992).svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Mexico.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
1990 Arrows A11B Ford Cosworth DFR G Michele Alboreto 10 Rit NQ NQ Rit 17 10 Rit Rit 12 13 12 9 10 Rit NQ 2
Alex Caffi Rit NQ 5 8 NQ Rit 7 9 9 10 9 13 9 NQ
Bernd Schneider 12 NQ
Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of the United States.svg Flag of Brazil (1968–1992).svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Mexico.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
1991 Footwork A11C Porsche 3512 G Michele Alboreto Rit NQ NQ 0 -
Alex Caffi NQ NQ

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1