Amedeo Pagani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Amedeo Pagani (Etiopia, 30 novembre 1940) è un produttore cinematografico e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera cinematografica come scrittore e sceneggiatore agli inizi degli anni settanta, diventando produttore verso la fine degli anni ottanta.

Fonda nel 2000 la Classic film[1], sostenendo il cinema d’autore ed intellettuale, in particolare i film di Marco Bechis (Garage Olimpo, 1999; Figli/Hijos, 2002; La terra degli uomini rossi - Birdwatchers, 2008) e di Vincenzo Marra (Tornando a casa, 2001), co-producendo 2046 di Wong Kar-Wai, varie opere di Theo Angelopoulos (con la società Storie).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stato sposato con la scrittrice Barbara Alberti, con la quale ha collaborato alla stesura di molte delle storie da lui scritte per il cinema e da cui ha avuto due figli.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Scrittore e sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello[modifica | modifica wikitesto]

Globo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Nastro d'argento[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Classic film, su filmitalia.org. URL consultato il 22 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]