Victor Varconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victor Varconi in Roberta (1935)

Victor Varconi, nato Mihály Várkonyi, (Kisvárda, 31 marzo 18916 giugno 1976), è stato un attore cinematografico ungherese naturalizzato statunitense.

Fu il primo attore ungherese a lavorare a Hollywood. Stella del cinema in patria e in Germania, si trasferì in California, dove venne messo sotto contratto da Cecil B. DeMille. Per lui, interpretò il ruolo di Ponzio Pilato nel Il re dei re del 1927.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Victor Varconi, nato a Kisvárda nell'Impero austro-ungarico, fece il suo esordio nel 1910, quando debuttò in teatro a Budapest. Al 1913 risale il suo primo film, Márta di Ödön Uher ifj.. Nel 1920, firmò la regia di A Számüzött. In quello stesso anno, lasciò l'Ungheria dove, nell'agosto 1919, aveva preso il potere l'ammiraglio Miklós Horthy, il cui governo autoritario indusse a emigrare molti intellettuali e cineasti magiari[1].

Preso il nome di Michael Varkonyi, girò in Austria Sodom und Gomorrha diretto dal connazionale Michael Kertész (quello che poi a Hollywood diventerà uno dei più popolari registi con il nome di Michael Curtiz). Il suo ruolo è quello di co-protagonista e viene notato da Cecil B. DeMille che gli propone un contratto e il trasferimento negli USA.

Il suo primo film a Hollywood, Poisoned Paradise di Louis J. Gasnier (dove assunse il nome di Michael Varconi), aveva come protagonista Clara Bow. Nello stesso anno, girò altri quattro film dove fu diretto da Cecil B. DeMille, Frank Urson e Paul Bern.

Preso definitivamente il nome di Victor Varconi, si stabilì a Hollywood, dove continuò a lavorare fino al 1959. Saltuariamente, dal 1925 al 1932, prese parte ad alcuni film in Europa (Italia e Germania). All'avvento del sonoro, ebbe dei problemi a causa del suo accento e venne relegato a ruoli di supporto dove interpretava parti di ispanico o di straniero. Negli anni cinquanta, fece qualche apparizione televisiva, partecipando anche a trasmissioni radiofoniche.

Negli Stati Uniti, lavorò anche in teatro. A Broadway, approda solo una volta, con The Russian People, un lavoro teatrale che resta in scena dal 1942 al 1943.

Dal 1913, anno del suo esordio cinematografico in Ungheria, fino al 1959, Victor Varconi girò 120 film (compresi alcuni telefilm a fine carriera).

Morì per un attacco cardiaco a Santa Barbara, in California il 6 giugno 1976 all'età di 85 anni. Venne sepolto al Calvary Cemetery, East di Los Angeles.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Treccani (Cinematografia ungherese)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 61855977 LCCN: no90015942